RAVENNA: L’Albania e la libertà religiosa

Speciali
L’Albania nell’Unione Europea: confronto e sviluppo della liberta religiosa” è il titolo del convegno organizzato dall’Università di Ravennate che si è svolto lunedì e martedì scorso a Casa Matha. L’incontro ha visto la partecipazione di numerosi docenti della facoltà di Giurisprudenza di Tirana ed è stato l’occasione per prendere in esame le necessità di adeguamento dell’ordinamento albanese per consentire al paese l’ingresso in Europa, continuando a garantire la tutela del pluralismo religioso tipica dell’Albania. Il dibattito è stato coordinato da studiosi spagnoli e tedeschi e da albanologi appartenenti alla minoranza arbresch. L’iniziativa, realizzata grazie al contributo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e organizzata dalla Fondazione Flaminia, è stata coordinata dai docenti della Scuola di GiurisprudenzaUniversità di Bologna a Ravenna, il prof. Giovanni Cimbalo e dalla prof.ssa Federica Botti.
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi