LUGO: AIDO – Celebrazione del 40° di presenza nella Bassa Romagna

Speciali
L’AIDO ha celebrato domenica scorsa presso il centro sociale “ Il Tondo” di Lugo, i quarant’anni di presenza nell’area della Bassa Romagna con una giornata ricca di momenti importanti. La cerimonia è iniziata alle 11,30 con la Santa messa nella Chiesa della Collegiata di Lugo, in seguito un corteo con i rappresentanti delle istituzioni, delle AIDO, delle AVIS e della Contesa Estense ha accompagnato musici e sbandieratori al monumento di Baracca per la deposizione di una corona di alloro a tutti i caduti e si è diretto poi al “Tondo” dove è stato organizzato il pranzo sociale. In seguito si è tenuta l’assemblea elettiva 2016/2020 con il rinnovo cariche e, in tale occasione, anche i soci AIDO di Bagnacavallo e Fusignano, a fine mandato dei rispettivi consigli direttivi, sono entrati nell’ AIDO Bassa Romagna che comprenderà così tutti i soci dei nove comuni dell’Unione. Fabrizio Lolli, Assessore allo Sport, al Volontariato e alla Scuola del Comune di Lugo:” L’AIDO ha creato l’AIDO Bassa Romagna in modo da avere su tutti i comuni un nucleo operativo di persone che comunque continuano a fare quello che facevano prima in maniera più efficiente e di poter contare anche su una struttura centrale che gli permette di avere una capacità organizzativa superiore e di essere così più vicina e in maniera più efficiente a quelli che sono i bisogni delle persone.” Il Presidente della Sezione Provinciale di Ravenna AIDO, Cinzia Ghiradelli:” Con l’ingresso dei comuni di Bagnacavallo e Fusignano abbiamo realizzato una piena fusione. Per quel che riguarda il futuro, a livello provinciale ancora stiamo lavorando per creare un gruppo intercomunale di Ravenna, Cervia e Russi. Per quanto riguarda invece il territorio di Area Vasta, dal momento che come Azienda AUSL apparteniamo all’Area Vasta, stiamo lavorando per consolidare il rapporto già instaurato con l’AUSL e cercare una sinergia con loro per avviare un protocollo maggiore per i trapianti all’interno delle strutture ospedaliere.”
Installa o aggiorna Flash Player
Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi