Teleromagna Mia canale 193

set 05, 2010 1 commento by

Gentile Telespettatore,

come è ormai noto da tempo, e’ in atto un’importante conversione del segnale televisivo da analogico a digitale. Questo passaggio coinvolge tutte le TV.

Teleromagna terminera’ la prima fase  il 5 dicembre.
Tutto cio’ potrebbe causare disservizi e di questo ci scusiamo fin da ora!

Vi informiamo che  siamo a disposizione per qualsiasi chiarimento attraverso il numero verde 800-591999 e ne approfittiamo per ricordare che tutta la programmazione delle ns. Reti e’ on line sul nuovo sito www.teleromagna.it/livetv.

Canale dedicato alla cultura Romagnola, alla musica, al folklore, al ballo ed a tutto ciò che porta allegria nelle case della gente, è visibile sintonizzando il proprio decoder su:

CH. 193 Teleromagna Mia

Scarica la Mappa di illuminazione Teleromagna (pdf, 150 kb),
Scopri se il tuo paese è coperto dai servizi della nostra emittente!
Scarica qui il pdf con la mappa di illuminazione del Network di Teleromagna
accordion

Info autore

Linxs è la società di comunicazione web del gruppo Pubblisole. E' specializzata nella realizzazione e gestione di campagne e piattaforme per comunicare sul web

1 Risposta to “Teleromagna Mia canale 193”

  1. sergio gentili says:

    Spett.le Teleromagna, ho appena assistito all’ultima puntata di Daniele Perini “A tamburo battente”, Innanzitutto complimenti per la freschezza e il ritmo gradevole del programma che riesce a coniugare problematiche serie a momenti di svago.
    Mi ha molto impressionato l’intervento del Prof. Vedruccio e della D.ssa Ricci sulla sua invenzione Bioscanner. Non sarebbe stato male proiettare un paio di slides con articoli e tabelle scientifiche sulla sensibilità e l’accuratezza della metodica. Li cerchero sul loro sito. E della candidatura al Nobel ci sono possibilità concrete? Raccogliete firme in ambito scientifico (sono biologo molecolare)?
    Posso sperare in una vs risposta, anche se in tempi non troppo brevi.

    grazie e ancora complimenti. continuate così!

    sergio gentili

Lascia una risposta


5 − quattro =