Case Finali, ancora liberi i responsabili della spettacolare rapina

mag 05, 2011 Non ci sono commenti by

Ancora a piede libero i rapinatori che il 3 maggio hanno messo a segno lo “spettacolare” colpo di case Finali. Proseguono le indagini per identificare il commando di malviventi che ieri pomeriggio ha messo a segno una spettacolare rapina all’agenzia di Case finali, alla periferia di Cesena, della Cassa di Risparmio di Cesena. Erano circa le 16 quando un suv “Nissan Patrol” lanciato in velocità ha centrato la vetrata e la porta d’accesso dell’istituto di credito. Ci sono voluti tre tentativi da parte del mezzo utilizzato come ariete, ma alla fine anche il vetro blindato ha ceduto, mentre i quattro dipendenti della banca fuggivano da un porta laterale. Dal suv semi sfasciato sono scesi due individui, travestiti da operai, che dalle casse dell’ufficio ormai deserto, tralasciando le casseforti chiuse, hanno preso tutto il contante, a quanto pare attorno ai 35mila euro, per poi uscire e salire a bordo di una Fiat Tipo bianca con al volante un terzo complice. Il terzetto si è poi dileguato facendo perdere le proprie tracce.

Tre minuti per almeno 35mila euro. In tutto il colpo è durato meno di tre minuti. I rapinatori hanno poi abbandonato la Fiat Tipo in una strada senza uscita a poche centinaia di metri dalla banca. Da lì parte una pista ciclabile che porta alla vicina via Emilia dove, secondo le forze dell’ordine, ad aspettarli c’era un quarto complice con un auto “pulita”. Una rapina condotta con metodo professionale, di certo studiata a tavolino e programmata con precisione, come dimostra il particolare del furto del Suv avvenuto alcuni giorni fa a Cervia, seguito, lunedì scorso, dal furto della “Fiat Tipo” bianca. Sul caso indagano i Carabinieri, che hanno acquisito i nastri delle telecamere a circuito chiuso della banca.

Cesena, cronaca

Info autore

l autore non ha ancora caricato infromazioni sul suo profilo
Non ci sono risposte per “Case Finali, ancora liberi i responsabili della spettacolare rapina”

Lascia una risposta


3 − uno =