Nevicata 2012: una cerimonia per i volontari

mar 23, 2012 Non ci sono commenti by

È stato il numero uno della Protezione civile nazionale, Franco Gabrielli, l’ospite d’onore della giornata di ringraziamento che la provincia di Forlì-Cesena ha voluto dedicare a tutti i volontari e soccorritori che hanno fatto fronte alla grande nevicata del mese scorso per il mantenimento dei servizi essenziali e indispensabili ai cittadini.

Hanno voluto essere presenti anche il Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, il Presidente della provincia di Forlì-Cesena Massimo Bulbi, il Prefetto di Forlì-Cesena Angelo Trovato, il sindaco di Forlì Roberto Balzani e di Cesena Paolo Lucchi, il responsabile del servizio gestione emergenze dell’agenzia regionale della Protezione Civile Maurizio Mainetti.

La cerimonia, con la partecipazione di oltre 500 persone, si è tenuta al centro unificato di protezione civile di via Cadore, a Forlì, uno dei cuori pulsanti della gestione dell’emergenza, dove sono arrivate nelle due settimane dell’emergenza migliaia di telefonate con richieste di aiuto di ogni tipo.

“Quello che abbiamo fatto nei giorni della grande nevicata – ha affermato nel suo intervento il presidente Errani – non è qualcosa di straordinario, abbiamo fatto quello che andava fatto, è stato fatto quello che le istituzioni devono fare. Abbiamo detto che non ci sarebbe stato neanche un minuto perso a rincorrere le polemiche e a dare addosso uno contro gli altri. E così è stato. Sui costi, ricordo che c’è stato un incontro con il Governo e il Governo si è preso l’impegno a sostenere tutte le spese della prima emergenza. Non abbiamo mai speculato sulle emergenze e non lo faremo stavolta, ma mi auguro che le scelte vengano fatte coerentemente a quanto è accaduto sul territorio nazionale e non in base al minutaggio dei tg. Infine non possiamo lasciare soli i Comuni che non hanno una minima possibilità di far fronte alla riparazione delle strade e del patrimonio danneggiato, sia quelli di Forlì-Cesena sia quelli della provincia di Rimini, territorio ugualmente e duramente colpito”.

È poi intervenuto Franco Gabrielli: “Il tema delle risorse non può essere lasciato sullo sfondo. Ma dobbiamo tenere conto – ha precisato – che abbiamo un debito pubblico di 2.000 miliardi, che è un macigno per il futuro: di questo ognuno di noi ormai ne è consapevole. In particolare, sull’emergenza neve c’è un impegno del governo per quanto attiene ai costi dei soccorsi e di gestione dell’emergenza. Sui danni permanenti, invece, stiamo istruendo la pratica: il percorso non sarà breve e la risposta non sarà semplice”.

Le immagini nel nostro servizio.

Cesena, cronaca, Forlì

Info autore

l autore non ha ancora caricato infromazioni sul suo profilo
Non ci sono risposte per “Nevicata 2012: una cerimonia per i volontari”

Lascia una risposta


9 + sei =