Teleromagna » 11 agosto 2015

Daily Archives: 11 agosto 2015

RIMINI: Torna il Meeting per l’amicizia fra popoli

Di che è mancanza questa mancanza, cuore, che a un tratto ne sei pieno?’. È da un verso del poeta Mario Luzi che prende forma il tema centrale della 36esima edizione del Meeting per l’amicizia fra i popoli, in programma a Rimini Fiera da giovedì 20 agosto a mercoledì 26 agosto 2015. Il cuore di ogni uomo, la struggente mancanza di qualcosa di indefinito che lo travolge e lo inonda. Ma da dove arriva questa mancanza? Da dove nasce? Cosa la scatena? Può essere considerato un limite o una risorsa? “L’uomo si muove, si muove in ogni direzione, in ogni campo, nella ricerca, negli affetti, nel dialogo con gli altri, solo perché manca di qualcosa – spiega il presidente della fondazione Emilia Guarnieri – Nessuno cercherebbe gli altri, nessuno s’innamorerebbe se non fosse per una mancanza, la vera grande molla dell’umano”. Come nelle passate edizioni, anche quest’anno il Meeting avrà un programma ricco e denso di eventi, oltre ad una lunga serie di ospiti e personalità politiche e religiose di spicco come il premier Matteo Renzi, i cardinali Jean-Louis Tauran, Giuseppe Betori e George Pell, il segretario generale della Cei Monsignore Nunzio Galantino, l’imam della moschea di Villeurbanne, Azzedine Gaci e il gran rabbino di Francia, Haim Korsia. Tanti i temi di discussione: economia, lavoro, bioetica, fanatismo religioso, finanza, Grecia, salute, libertà, Chiesa e disabilità. Tra gli eventi culturali figurano le mostre ‘Abramo. La nascita dell’Io’ e ‘Opus florentinum. Piazza del Duomo a Firenze tra fede, storia e arte’.

LUGO: Ecco ‘Sposi sotto le stelle’

Abiti da sposa e da cerimonia, accessori e tutto quello che può rendere perfetto, unico ed indimenticabile il giorno delle nozze. ‘Sposi sotto le stelle’ è un’iniziativa realizzata grazie al supporto e alla collaborazione di Cna Bassa Romagna e al patrocinio del Comune di Lugo. Inserita nell’ambito dei Mercoledì sotto le stelle, nasce dal progetto ‘Promessi Sposi’, una rete composta da imprese e attività del settore di riferimento unite per garantire una vasta gamma di servizi e prodotti di qualità alle coppie in procinto di convolare a nozze. “Il futuro è attraverso le reti d’impresa e attraverso questo tipo d’iniziative – spiega Mario Betti, presidente di Cna Bassa Romagna – Associati che si mettono assieme per offrire un servizio al cittadino. Noi abbiamo preso a battesimo le due reti d’impresa più importanti nate in Bassa Romagna, una dedicata alla casa e quella dedicata al matrimonio e agli sposi che presentiamo stasera a ‘Sposi sotto le stelle’. E come associazione di categoria siamo e saremo sempre in prima fila a sostenere queste realtà e ad aiutarle a superare momenti di crisi e di incertezza”. Le aziende che aderiscono alla rete sono Loris di Franzoni Roberto (Lugo), Casa della sposa (Imola), Agriturismo Massari (Conselice), Manitù (Fusignano), Corolle (Lugo), Studio Magenta (Lugo), Etta Hair (Lugo), InFesta (Lugo), Gioielleria Paganelli (Lugo), L’Albero dei viaggi (Lugo), Gruppo Cevico (Lugo), I Razzi srl (Ravenna), Carlo & Fiorenza (Fusignano).

RAVENNA: Matthew Bourne premiato dal Ravenna Festival

L’eclettico coreografo inglese Matthew Bourne è tornato a Ravenna, dove ormai è di casa, per presentare l’anteprima italiana di The Car Man – Bizet’s Carmen Re-Imagined. La rilettura in chiave moderna e piena di citazioni cinematografiche dell’opera di Bizet ha infatti debuttato con grande successo al Teatro Alighieri con 6 repliche dal 2 al 5 luglio. Un legame forte quello tra Bourne e il Ravenna Festival, tanto che la Direzione ha scelto di conferire proprio a lui il “Premio 2015” in occasione del suo quinto ritorno in città e per il grande successo ottenuto con Swan Lake, Dorian Gray, Cinderella e Sleeping Beauty. Un riconoscimento molto importante, conferito negli anni passati a personalità autorevoli nelle discipline delle arti e della cultura come Riccardo Muti, Tonino Guerra, Ennio Morricone e Gerard Depardieu. Questa la motivazione, espressa dall’ideatrice del Festival e del Premio Cristina Mazzavillani Muti: “Matthew Bourne più ancora che un grande regista e coreografo è un insuperabile narratore di storie capace come pochi altri oggi di far vibrare tutte le corde del nostro animo, portandolo dal riso alla commozione e sempre all’insegna di un’arte tanto raffinata e ricca di riferimenti culturali e immaginifici quanto comunicativa e trascinante. Dal 2007 con il suo Swan Lake Bourne, il più popolare tra i coreografi dei nostri giorni ed in tutte le latitudini, non ha mai smesso di deliziare, stupire, far sognare ed anche un po’ sanamente provocare il pubblico di Ravenna Festival che, dopo essersene innamorato a prima vista, lo ha definitivamente adottato assieme alla sua straordinaria compagnia New Adventures, definita dal Times “una delle maggiori istituzioni culturali britanniche”. Ravenna, la nostra città, è onorata e orgogliosa di essere diventata, con il suo Teatro Alighieri la ‘casa’ italiana di questo grande artista. Lo accoglieremo sempre a braccia aperte, riconoscenti per i momenti di felicità e di autentico godimento che ci ha saputo regalare. A lui il Premio Ravenna Festival 2015.”

CESENA: l’economia cesenate nel primo semestre 2015

Numeri e dati sono positivi e mostrano una favorevole, seppur lieve, inversione di tendenza. Questo è il quadro generale che emerge dall’indagine sull’andamento dell’economia cesenate nei settori del commercio, del turismo e dei servizi, effettuata tramite un sondaggio telefonico su un campione di 200 imprese del settore di riferimento. La ricerca è stata realizzata mediante interviste ai titolari di imprese commerciali mentre lo studio è stato suddiviso in cinque punti: una fotografia alla situazione del 2015, la prospettiva a breve/medio termine, prospettive occupazionali, il rapporto con il credito ed infine la situazione locale. “A differenza degli anni scorsi contraddistinti da un clima piuttosto pessimista, quest’anno registriamo finalmente qualche inversione di tendenza soprattutto per quanto riguarda lo stato d’animo degli operatori – annuncia il direttore di Confesercenti cesenate Graziano Gozi – Da una parte abbiamo qualche discreto segnale a livello nazionale soprattutto per quanto riguarda il Pil, la vendita nel settore auto e il comparto immobiliare. Anche sul piano locale c’è qualche elemento positivo. Analizzando il fatturato e l’utile d’impresa, quest’anno registriamo variazioni sia per l’uno che per l’altro con qualche percentuale di miglioramento rispetto all’anno scorso. Un buon segnale arriva anche dalle aspettative e dalle buone impressioni di circa tre quarti degli operatori, fiduciosi che nel breve e medio termine ci sarà una tendenza alla ripresa”. “È lecito parlare di trend in miglioramento, stiamo assistendo sicuramente ad un’inversione di tendenza – prosegue Alberto Zambianchi presidente CCIAA Forlì Cesena – L’auspicio è che questa inversione possa essere il più massiccia e diffusa possibile visti i segnali incoraggianti. Le grandi aziende esportatrici del settore manifatturiero si trovano su un buon terreno già dall’ultimo trimestre 2014 e nel primo trimestre 2015 questa ripresa si è allargata e consolidata”. Alla presentazione erano presenti anche Tommaso Dionigi, assessore al commercio del Comune di Cesena,  Vanni Zanfini, presidente Confesercenti sede di Cesena e Graziano D’Ausilio, vicedirettore della Banca di Cesena.

EMILIA ROMAGNA: La lunga Notte Rosa della Riviera Romagnola

La Notte Rosa, vero e proprio Capodanno dell’estate italiana e della Riviera Romagnola, ha spento quest’anno le sue prime dieci candeline. E lo ha fatto confermando ancora una volta il suo grande appeal in grado di richiamare milioni di turisti italiani e non. L’edizione 2015, accompagnata dal claim ‘I’mpossible. Solo qui tutto è possibile. Riviera Romagnola e Marchigiana’, si è dislocata su 170 km di costa estendendosi fino al territorio marchigiano. Insieme a quasi 2 milioni e mezzo di lampadine rosa accese, l’evento che inaugura l’estate e le vacanze degli italiani già dal 2006 si è svolto dal tramonto all’alba con una lunga serie di appuntamenti imperdibili tra musica, spettacoli, cultura e fuochi d’artificio. Sul palco dei vari concerti organizzati sono saliti Francesco De Gregori, Dear Jack, Cristiano De Andrè, Luca Zingaretti, Giusy Ferreri, Paolo Belli, Antonella Lo Coco, Deborah Iurato, Luca Barbarossa e la Social Band, Matthew Bourne e Tullio De Piscopo. A Riccione grande festa con lo Schiuma party all’Aquafan e il circo al Grand Hotel. Elezione di Miss Ombrellina Misano MotoGP 2015 al Castello di Tavullia, mentre la cultura va in scena a Cattolica e Pesaro con il Carmina Burana di Carl Orff interpretato dal Coro Lirico della Regina di Cattolica. E pensando già all’edizione dell’estate 2016 e alle novità e idee da proporre, l’assessore al turismo della Regione Emilia Romagna Andrea Corsini celebra la Notte Rosa definendola “un evento cresciuto sempre più nel corso degli anni, che in questa edizione è arrivato addirittura ad allargare i propri confini al territorio marchigiano, a dimostrazione del fatto che non deve avere frontiere regionali. Non dobbiamo competere fra regioni che hanno affinità di prodotto, ma con gli altri grandi distretti turistici europei e dobbiamo quindi unire le nostre forze, fare sinergia, promuoverci insieme perchè solo così possiamo mantenere alto il livello competitivo dei nostri magnifici territori”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi