Teleromagna » 26 novembre 2015

Daily Archives: 26 novembre 2015

GATTEO: Opportunità per le imprese: bandi, contributi, agevolazioni

Bandi pubblici e contributi possono rappresentare un’opportunità per le aziende. Per fornire informazioni su come e dove poter accedere bandi finanziamenti, CNA di Forlì- Cesena ha organizzato lunedì scorso, presso la sala conferenze della sede Bcc di Gatteo  un’assemblea dal titolo: “Non vedi occasioni di crescita? Conta su CNA!” Il Consigliere regionale Emilia- Romagna Lia Montalti:” Siamo appena entrati nel periodo di avvio della programmazione dei fondi europei “.  Spiega:“per la nostra regione ci sono 2 miliardi e mezzo da qui al 2020. Una grandissima opportunità: partiranno infatti tutta  una serie di bandi sia dedicati alla parte di ricerca e innovazione, alla parte di internazionalizzazione, anche rivolta alle piccole e medie imprese; alle start up innovative che ancora delle imprese che hanno 2 o 3 anni di vita che però possono essere sostenute per proseguire il loro percorso.” Il Direttore di CNA di Forlì- Cesena Franco Napolitano: ”Da sempre supportiamo le imprese in quella che è l’attività di ricognizione  in relazione a quelle che sono le risorse pubbliche siano esse locali, regionali e nazionali, ma anche europee per permettere alle nostre imprese di accedere a queste risorse. Già da diversi anni a questa parte ci siamo dotati di un ufficio apposito, l’ Ufficio Bandi e Leggi di Incentivazione che ci consente di entrare in contatto diretto con le imprese. L’ attività che svolgiamo è quella di “scandagliare” tutte le possibilità e le opportunità date dal decisore pubblico per poi cercare di capire quali sono le imprese che hanno le caratteristiche per poter accedere a quelle forme di finanziamento “.

CERVIA: Superare la Bolkestein

Bolkestein sì ? Bolkestein no? Come superarla? Come dare diritti e certezze alla categoria? Come rispondere alla crisi economica? Come affrontare l’abusivismo commerciale? A questi e ad altri interrogativi si è cercato di dare una risposta al Convegno di due giorni che si è tenuto a Cervia domenica 22 e lunedì 23 novembre e che ha avuto come protagonista la Fiva (Federazione Italiana Venditori Ambulanti) Confcommercio. Il più importante sindacato italiano dei venditori ambulanti su area pubblica si è riunito all’Hotel Dante per un vero e proprio seminario di due giorni di confronto e di alta formazione dal titolo “Superare la Bolkestein. Rafforzare l’Intesa”. Sono intervenuti oltre centosessanta delegati (duecento nella giornata di lunedi) e numerosi Presidenti e Direttori territoriali e Regionali di Confommercio. Era presente anche l’ onorevole Sandro Gozi che non ha nascosto le difficoltà complessive di una ridiscussione della normativa europea e ha riconosciuto che nel settore del commercio su aree pubbliche e di altri settori le normative europee sono poco utili e certamente non adatte alla soluzione delle questioni. Tuttavia Gozi ha assicurato il proprio impegno a iniziare un percorso di riflessione nel quadro di “un impegno corale e condiviso che deve vedere il sistema Paese (Governo, Istituzioni e categorie) muoversi all’unisono presso la Commissione e il Parlamento Europeo”. Da parte sua Gozi ha assicurato non risultati certi – l’ottenimento dei quali è legato anche alla evoluzione della legislazione europea e all’ equilibrio interno della Comunità – ma “un’azione forte di sostegno delle esigenze delle imprese” nel quadro di un disegno generale di spinta all’ ammodernamento e alla innovazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi