Teleromagna » 26 gennaio 2016

Daily Archives: 26 gennaio 2016

CALCIO: De Meis a Bar Sport: “Venderò il Rimini solo a chi vuole il bene di questa società” – VIDEO

wpid7455-wpid-fabrizio-de-meis.jpg

È un bilancio a tinte chiaroscure quello tracciato da Fabrizio De Meis durante Bar Sport, la trasmissione di approfondimento sul Rimini in onda su Teleromagna Sport e condotta da Beppe Indino. Il presidente del Rimini ha voluto soffermarsi su quali e quante difficoltà abbia dovuto fronteggiare dal momento del suo insediamento fino ad arrivare a quelle di più stretta attualità, precisando però che tutto è ancora in stand-by per quanto riguarda un’ipotetica cessione del Rimini a soggetti più o meno identificati: “Se ci sarà un passaggio di consegne, avverrà solo in mani sicure, di chi vuole fare il bene del Rimini” ha chiosato il patron biancorosso.

VOLLEY: La missione delle Aquile: battere Trento e accedere alle semifinali di Coppa

wpid-Icot-Flavia-Assirelli.jpg

Si disputeranno domani sera i quarti di finale di Coppa Italia di Volley femminile A2. Al PalaRomiti la Volley 2002, prima in classifica al termine del girone di andata, incontra la Delta Informatica Trentino, ottava al giro di boa di campionato. Domenica scorsa, mentre le Aquile di Forlì hanno sbrigato la pratica Lilliput in un’oretta, Trento ha dovuto faticare un bel po’ in trasferta a Pesaro, aggiudicandosi il match al tie break, dopo una maratona di gioco durata due ore e dieci minuti. Oltre al fatto che le Aquile potranno godere del calore del loro pubblico, dal punto di vista del dispendio energetico questa situazione potrà influire domani sera nel confronto secco che si terrà al PalaRomiti. Chi vincerà proseguirà il cammino di Coppa Italia, incontrando in semifinale la vincente tra Entu Obia e myCicero Pesaro.
Le due formazioni si sono già incontrate in campionato il 18 novembre 2015 al Sanbàpolis di Trento. Dopo aver perso il primo set, la Volley 2002 Forlì si impose allora per 3 a 1 sulle padrone di casa, grazie a un’ottima prestazione corale su cui spiccarono gli attacchi messi a segno da Irina Smirnova, autrice di 18 punti, e Tai Aguero, che ne firmò ben 23.
Alla vigilia del quarto di finale di Coppa Italia coach Marco Breviglieri ha dichiarato: “La qualità dell’avversario che incontreremo mercoledì sera è nettamente superiore rispetto a quella delle pur meritevoli ragazze di Settimo Torinese con cui abbiamo giocato domenica. Aver vinto con loro nettamente domenica ci ha fatto bene per tanti motivi, in primis perché avevamo bisogno di dimostrare che non avevamo accusato il colpo subito a Soverato. Poi è stato un bene rimanere in campo per poco tempo, soprattutto per risparmiare qualche energia in vista della partita contro la Delta Informatica Trentino. Per l’incontro di domani sera il pronostico è dalla nostra parte, anche se Trento è un cliente scomodo. La loro posizione in classifica non corrisponde al loro effettivo valore ma frutto del fatto che hanno avuto l’opposto titolare Marchioron che ha saltato diverse partite per infortunio. In più hanno avuto anche la centrale Martinelli, che ora hanno sostituito, che si è rotta un crociato. Personalmente ho sempre messo Trento come organico nel lotto delle prime quattro squadre di questo campionato. È ben organizzata, difende tanto ed è la migliore in ricezione. Ripeto, Trento è sicuramente un cliente scomodo, poi è ovvio che noi non ci faremo assolutamente intimidire perché il nostro motto è: massimo rispetto per tutti, paura di nessuno”.Dirigeranno l’incontro i signori Christian Palumbo e Walter Stancati. Fischio d’inizio fissato alle ore 20.30.

EMILIA ROMAGNA: Giunta Regionale, un anno di bilancio guardando al futuro – VIDEO

wpid-bonaccini_studio.jpg

L'obiettivo della Regione Emilia-Romagna per il 2016 è mettere a bando un miliardo di finanziamenti europei. Lo ha detto Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna, che ha tracciato un bilancio del primo anno di mandato. "Sulla spesa dei fondi Ue – ha detto Bonaccini – chi ci ha preceduto ha fatto un capolavoro, perché li ha spesi tutti e bene. Noi non possiamo far meglio, ma vogliamo eguagliare questo risultato. Abbiamo a disposizione due miliardi e mezzo da qui al 2020, vorremmo che un miliardo entro la fine del 2016 fosse messo a bando. Sarebbe una cosa importante perché darebbe accesso a tanti soggetti a risorse indispensabili". Il 2016 dovrà essere anche un anno decisivo per le infrastrutture: "Si deve trovare in fretta una soluzione per il nodo autostradale di Bologna, serve una soluzione condivisa e concreta e non è una cosa banale: dovrà esserci entro l'estate, ma spero prima".

BASKET: L’OraSì affronta il Brescia capolista

wpid-orasì-ravenna-basket-brescia.jpg

I grandi riflettori della A2 di Basket saranno accesi domani sera al Pala de Andrè di Ravenna quando alle ore 20.30 i padroni di casa dell'OraSì Ravenna affronteranno il Basket Brescia. Il Leone romagnolo sfida la Leonessa in anticipo rispetto alle altre gare del 31 gennaio con ben 8 punti di differenza. Coach Antimo Martino presenta la gara alla vigilia: “Affrontiamo la squadra che meritatamente occupa la prima posizione in classifica – afferma – e che, tra le candidate alla vittoria finale, ha avuto il merito di viaggiare con maggiore costanza di rendimento e nelle prestazioni. All'andata abbiamo sfiorato l'impresa di violare il loro campo – continua -, ma bisogna essere onesti e riconoscere che la Brescia attuale è una squadra che è migliorata rispetto all'inizio del campionato e che ha trovato un proprio equilibrio, potendo sfruttare un mix di esperienza, qualità e talento di grande livello. E' ovvio quindi che per provare a batterli avremo bisogno di una prestazione importante sotto tutti gli aspetti – conclude -, primi tra tutti l'apporto di energia e di intensità indispensabili per colmare il gap esistente tra le due formazioni.”

CALCIO FEMMINILE: È festa azzurra per il San Zaccaria: contro la Nazionale U17 finisce 6-3

wpid-San-Zaccaria-U17.jpg

È terminata con una festa dentro e fuori dal campo il match amichevole tra il San Zaccaria e la Nazionale Under 17, primo impegno che le azzurre sosterranno in questo stage di preparazione alla Fase Elite del Campionato Europeo in programma per il mese di marzo. La gara è terminata ciol punteggio tennnistico di 6-3 per le biancorosse di Marilena Piolanti, trascinate dalle triplette di Pugnali (4', 8' e 46') e Longato (57', 74' e 79'). In mezzo le reti che avevano riportato le azzurrine sul punteggio di parità, firmate da Greggi (26'), Cantore (47') e Di Giammarino (55').

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi