Teleromagna » 7 aprile 2016

Daily Archives: 7 aprile 2016

FORLÌ: Maxi-inchiesta GdF, nei guai Massimiliano Boccio – VIDEO

wpid-Boccio_MGL7078.jpg

La guardia di finanza di Milano ha eseguito l'arresto, disposto dalla magistratura lombarda, dell'imprenditore bolognese Massimiliano Boccio, per l'ipotesi di reato di associazione a delinquere finalizzata all’abusivo esercizio di attività finanziaria, aggravato dalla transnazionalità. Con Boccio sono complessivamente altre sei le persone coinvolte, in quattro sono finiti in carcere, mentre altri tre sono stati posti agli arresti domiciliari. La notorietà di Boccio è in gran parte legala al basket, prima come giocatore dal fisico notevole, 2 metri e 6 d'altezza, ma dal talento relativo, poi come sponsor della Virtus Bologna con la sua società Caffe maxim, successivamente fallita. Chiusa la parentesi Virtus Boccio si spostò sul basket forlivese, acquisendo il controllo della Fulgor Libertas, nominando presidente della società romagnola l'allora moglie, la rumena Mirela Chirisi e coinvolgendo nell'avventura anche un nome noto come quello dell'ex allenatore Alberto Bucci. Il progetto, dopo affermazioni roboanti, annunci di budget milionari e ambizioni ai massimi livelli, fallì miseramente con l'ingloriosa fine della Fulgor Libertas Forlì, estromessa dal campionato di lega due per insolvenza. Secondo le ipotesi accusatorie emerse dalle indagini il sodalizio di cui fa parte Boccio dal settembre 2014 in poi avrebbe abusivamente agito sul mercato finanziario su due distinti fronti. Da un lato la vendita non autorizzata di obbligazioni JP Morgan per un importo di circa 40 milioni di dollari e dall'altro la commercializzazione, anche in questo caso abusiva, di fideiussioni per circa 30 milioni di euro, ottenendo un illecito profitto stimato in circa 2 milioni di euro

TG Sport 07/04/2016

TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

SELBAGNONE: Gara di Canto per uccelli da richiamo

Con l’arrivo della primavera, come ogni anno, riprendono gli appuntamenti  con le gare di canto per uccelli da richiamo. Sabato 3 aprile, ha avuto luogo a Selbagnone in Villa Paolucci Merlini il primo dei dodici appuntamenti in programma per la 12^ edizione della Gara di Canto e mostra mercato Uccelli da Richiamo organizzata dal Gruppo Amatoriale Uccelli da Richiamo, associazione sportivo dilettantistica nata quindici anni fa per iniziativa di un gruppo di amici accomunati dalla passione del canto armonioso degli uccelli, con finalità di perpetuare la millenaria tradizione delle gare di canto per uccelli da richiamo in terra di Romagna. In gara sette diverse specie di uccelli: tordo bottaccio, il tordo sassello, il merlo, la cesena, l’allodola, il fringuello e il passero. “Gli uccelli in gara vengono giudicati per la qualità, la quantità e il timbro del loro canto, le per le note emesse” spiega il giudice di gara Giuseppe Sartoni. “La partecipazione alla manifestazione è elevata e gli amici che partecipano a queste gare vengono da sempre più lontano. Quest’anno sono arrivati anche dalla Lombardia, dalle Marche, e dalla Toscana” afferma il Presidente Gruppo Amatoriale Uccelli da Richiamo, Renato Bartolini e precisa: “ Ormai è diventato un appuntamento consolidato”. >

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi