Teleromagna » 11 maggio 2016

Daily Archives: 11 maggio 2016

CESENA: Weelness Week, ecco le iniziative presentate – VIDEO

wpid-weelWEEK.jpg

È la  Romagna la  terra  promotrice  del benessere  e della felicità attraverso il progetto Wellness valley promosso da Wellness Foundation che vede attivarsi tutti  gli  stakeholder del nostro  territorio per incentivare sana alimentazione pensiero positivo e movimento :vetrina di questi valori la wellness week un ricco  programma di  eventi imminenti  presentati nella sala conferenze Technogym

EMILIA-ROMAGNA: Abuso di voucher, Furlan, “Il governo deve intervenire” – VIDEO

wpid-voucher.jpg

Da strumenti ideati per favorire l'emersione del lavoro irregolare, i voucher per l'impiego occasionale sono diventati uno strumento abusato che contribuisce a diffondere la precarietà, soprattutto nel settore del turismo e fra i giovani. I dati dell’Osservatorio sul lavoro occasionale accessorio Inps indicano un’impennata del numero voucher venduti fra il 2012 e il primo semestre 2015. Significativo il dato dell’Emilia-Romagna che mostra per questo periodo una variazione complessiva dell’uso dei voucher sempre più elevata di quella nazionale, così come in regione aumenta in modo significativo il peso percentuale del turismo sul totale dei voucher venduti: dall’8% del 2012 (211.859) al 15,7% del primo semestre 2015 (1.003.272).  Secondo il centro studi Datagiovani, gli under 35 rappresentano ormai più della metà degli occasionali (54,1%). Una situazione molto lontana dalle intenzioni iniziali con cui erano stati introdotti i buoni lavoro. L'Emilia Romagna indossa la maglia nera di regione tra le più voucherizzate con 14,3 milioni di "foglietti" acquistati dai datori di lavoro, piazzandosi dopo Lombardia e Veneto. "Un uso improprio che va regolato in modo diverso" – ha commentato ai nostri microfoni Annamaria Furlan, segretario generale della Cisl, ospite al convegno organizzato da Cisl Romagna a Rimini.

TG Sport 11/05/2016

TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

CESENA: Operazione Ippocampo, si teme per il Cesena Calcio – VIDEO

wpid-gdf_pc.jpg

In casa Cesena Calcio c’è preoccupazione per i provvedimenti della Procura forlivese, che ha ottenuto dal Gip il via libera per sequestrare 11 milioni di beni a tre società, tra cui l’Ac Cesena Spa, e a sei persone, in primo luogo l’ex presidente bianconero Igor Campedelli, per la presunta frode fiscale ai danni del fisco e dello stesso club di corso Sozzi. Ad essere congelati dall’operazione della Guardia di Finanza sono infatti anche 3,6 milioni di euro appartenenti al Cesena: le conseguenze per la società calcistica potrebbero essere drammatiche, visto che vengono di fatto bloccati fondi necessari per mandare avanti l’attività sportiva. Quindi danno e beffa per il club, che se da una parte ha visto durante la gestione Campedelli la presunta sottrazione di denaro dai conti societari, dall’altra subisce il sequestro della liquidità presente in 15 conti bancari e 7 depositi titoli. I 3,6 milioni sequestrati farebbero riferimento alla plusvalenza derivata dalla cessione di Yuto Nagatomo nel 2011: il valore del giocatore sarebbe stato ‘gonfiato’ nella transazione e ora quel denaro va restituito. Ma entro fine giugno il Cesena deve pagare stipendi, tasse e contributi, per iscriversi al prossimo campionato. Altrimenti sarà la fine per il club. Per questo la società si è attivata presentando immediatamente al Tribunale del Riesame di Forlì un’istanza di dissequestro dei conti, motivando che il Cesena è parte lesa della questione. ‘La società è fiduciosa di dimostrare la propria estraneità’, ha scritto in una nota il cavalluccio. Il presidente Giorgio Lugaresi, anche lui implicato nell’inchiesta per avere firmato il bilancio contenente le operazioni della gestione Campedelli, ma non colpito dai sequestri, ha sottolineato in un’intervista che il blocco dei conti comporta grossi problemi.

FORLI’: 80° Anniversario AVIS Forlì- inaugurazione mostra “Scatti”

Quasi 300 pezzi tra fotografie, ritagli di giornale e documenti per raccontare la storia dagli albori ad oggi. E’ stata inaugurata sabato scorso, in occasione dell’anniversario degli ottant’anni dell’Associazione AVIS di Forlì, la mostra forografica intitolata “Scatti? Mostra ottant’anni di Avis con la città” a Palazzo Albertini, in piazza Saffi. L’esposizione è curata da Mario Beltramini e Giuseppe Pazzaglia dell’Associazione “Savignano Immagini” ed intende ricordare il percorso cronologico dagli anni trenta ad oggi: dalla nascita dell’AVIS e le prime attività al periodo del dopoguerra e del boom economico; dagli anni settanta ed ottanta per arrivare all’ingresso nel nuovo millennio ed agli interrogativi sul futuro. La mostra, inoltre, documenta l’attività delle tantissime persone che con i loro gesti di donazione e di aiuto hanno saputo testimoniare grande solidarietà. “Scatti? Mostra ottant’anni di Avis con la città” vuole sottolineare inoltre il costante impegno che l’ Avis ha profuso durante i suoi ottant’anni di attività: l’evolversi delle tecniche di raccolta del sangue, l’apertura di centri specializzati e la continua ricerca scientifica, la vita associativa con le gite sociali e le numerosissime iniziative organizzate: dalle “Befane del donatore” e la distribuzione dei pacchi dono, alle cerimonie annuali della consegna degli attestati di benemerenza, alle attività di divulgazione rivolte alla cittadinanza, ai più giovani e alla scuola. La mostra è a ingresso libero e rimarrà allestita fino al 22 giugno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi