Teleromagna » 10 giugno 2016

Daily Archives: 10 giugno 2016

TG SERA del 10/06/2016

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

COOK ACADEMY 3^ STAGIONE – SFIDA FINALE

Appuntamento conclusivo del Corso base di primo livello di Cook Academy. Dall'Aula dimostrativa Sale in Zucca di Montaletto di Cervia l'animata sfida tra i corsisti che comporranno 4 squadre mettendo a frutto gli insegnamenti impartiti dai Masterchef di Cook Academy durante le 10 lezioni del corso, per preparare 4 piatti con ingredienti a scatola chiusa supervisionati da Cristina Lunardini.

RIMINI: Mobilità sostenibile, approvate le linee guida del Piano urbano – VIDEO

wpid-Pums-tabella-tempi-di-percorrenza-dal-centro.jpg

Il progressivo aumento dei veicoli ad alimentazione elettrica o ibrida, l’estensione progressiva di regole più condizionanti rispetto al limite di 50 km/h su tutta la rete stradale urbana (eccetto gli assi di scorrimento e/o di attraversamento urbano); lo sviluppo delle rete ciclabile, per creare una diffusa abitudine all’uso della bicicletta. Sono solamente alcuni dei principali obiettivi del cosiddetto piano urbano della mobilità sostenibile. In una delle ultime sedute dei giorni scorsi, la Giunta comunale riminese ha approvato le linee guida per la realizzazione di quest'ultimo. E’ stato partendo da un’approfondita analisi della realtà attuale della mobilità urbana e delle reti e servizi di trasporto che si è giunti all’approvazione di un atto che avrà la funzione di essere la base di quel processo partecipativo e di confronto con la città per giungere alla definitiva approvazione di questo strumento di pianificazione. Il Piano avrà infatti il compito di definire, su una scala temporale ampia di almeno 10 anni, le migliori strategie per soddisfare la domanda di mobilità delle persone e delle imprese nelle aree urbane, migliorando la qualità della vita nella città. Dall'analisi dei tassi di motorizzazione dell'Aci, Rimini si caratterizza per l'alto numero dei motocicli, 31.369 nel 2014, contro una media regionale del 12,2%. Alto, anche se di poco inferiore alla media regionale (66,1%) il tasso di autoveicoli per numero di residenti a Rimini (64,1%). Per quanto riguarda la mobilità sistematica i dati evidenziano poi come componente fondamentale sia lo spostamento casa – lavoro o casa – scuola, capaci di generare oltre 70.000 spostamenti giornalieri dei quali oltre 12.000 diretti in altri comuni.

RIMINI: Maltrattamenti all’asilo, le motivazioni del Riesame che smontano l’accusa – VIDEO

wpid-maestra.jpg

"Nessun indizio di colpevolezza in ordine al reato di maltrattamenti verso i bambini; nessuna condotta violenta o aggressiva, nessuna percossa, né alcun utilizzo di urla o espressioni ingiuriose; e ancora, nessuna turbativa alla serenità dell'ambiente scolastico". E' quanto scrivono gli avvocati difensori della maestra d'asilo riminese accusata di maltrattamenti aggravati continuati nei confronti dei bimbi dell'asilo Il Delfino di Rimini.
I legali hanno così ripreso le motivazioni del Tribunale della Libertà di Bologna, che ha annullato l'ordinanza del Gip di Rimini. Quest'ultimo aveva applicato gli arresti domiciliari all'insegnante per 21 giorni. "Quanto si è potuto constatare visionando i filmati – scrivono i giudici – è un modo di fare dell'indagata a tratti burbero, caratterizzato anche dal ricorso ad una certa energia fisica utilizzata per spostare, sollevandoli letteralmente di peso, i piccoli, finalizzato però, sempre a indurli a rispettare quelle che sono comuni regole igieniche come lavarsi le mani dopo aver fatto i bisogni fisiologici, o di disciplina" e "mai trascese in condotte violente". Regole come "rimettere a posto i giochi dopo il loro utilizzo, o mantenere una postura composta quando si è a tavola". "Le modalità – dice appunto la sentenza – di relazionarsi della cautelata coi bambini, come documentate da tali registrazioni, sono state anche brusche, ma non sono mai trascese in condotte violente o denotanti una particolare aggressività della donna. La 61enne riminese in seguito alla decisione del riesame avrebbe riacquistato la serenità perduta dice, ma la Procura è pronta a ricorrere in Cassazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi