Teleromagna » 31 agosto 2016

Daily Archives: 31 agosto 2016

TG SERA del 31/08/2016

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

SAN LORENZO IN NOCETO: La giornata delle donne con Susanna Camusso 30-08-2016

A che punto è la parità di genere nella società di oggi? Ne ha parlato, a San Lorenzo in Noceto (Forlì), Susanna Camusso, Segretario Generale CGIL, all’interno del ciclo di eventi ‘Facciamo Quadrato’ organizzato dalla CGIL del capoluogo romagnolo per parlare di tutele del lavoro. “Sull’uguaglianza tra uomo e donna c’è ancora molto da fare”, ha detto la sindacalista alla platea forlivese nella giornata conclusiva con al centro la condizione della donna nella società di oggi.

TG Sport del 31/08/16

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte.

L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RICCIONE: Le nostre telecamere nella colonia dello stupro, ecco cosa abbiamo trovato – VIDEO

colonia_stupro.jpg

Doveva essere il paradiso per i bambini e invece si è trasformata in un inferno per le vittime da stupro. La colonia ‘Casa del bimbo’, al confine tra Rimini e Riccione, ha subito la stessa rovinosa fine della maggior parte delle vecchie strutture ricettive per giovani della costa. Preda del degrado, dimora per senzatetto, covo ideale per atti criminosi.

È stata una donna di 46 anni, sulle pagine del Corriere di Romagna, a confessare la violenza sessuale subita nella struttura in cui dimorava dall’inverno scorso, dopo aver perso il lavoro come barista in un locale della Riviera. “In quella colonia ho visto la morte”, ha detto la vittima che è arrivata a fingersi morta per poter sfuggire alla presa dell’assalitore. Secondo il racconto della donna, l’aggressore sarebbe un ragazzo di 21 anni che già conosceva e che dormiva nella struttura insieme a lei e ad altre persone. Lo stupro sarebbe avvenuto sotto gli occhi di un altro ragazzo che avrebbe tentato di abusare anch’egli della donna. A precedere la violenza carnale, sarebbe avvenuta anche quella fisica che avrebbe causato alla donna la rottura della mandibola, prima di essere derubata di tutti i suoi beni.

“Essere clandestino ti porta a fare per forza qualcosa contro la legge”, ha detto la vittima, che chiede di fare qualcosa per togliere la gente dalla strada. “I soldi – ha detto – se non arrivano in maniera lecita arrivano in maniera illecita”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi