Teleromagna » 1 settembre 2017

Daily Archives: 1 settembre 2017

TG SERA del 01/09/2017

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

TG Sport del 01/09/17

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Polacco riconosce aggressori, no collegamenti a stupro del Delfinario | VIDEO

RIMINI: Polacco riconosce aggressori, no collegamenti a stupro del Delfinario | VIDEO “Sono loro, li riconosco”. Così il giovane turista polacco aggredito sabato notte sulla spiaggia di Rimini, in zona Miramare, ha detto agli inquirenti mentre gli venivano mostrate le foto dei sospettati. Due su quattro è il contributo che è riuscito a dare le indagini. La sua connazionale, stuprata sotto i suoi occhi, sconvolta durante un’aggressione al buio che le ha fatto anche quasi perdere i sensi, non se li ricorda. La giovane ha riportato una frattura del pavimento orbitale oltre alle lesioni dovute all’abuso sessuale. È stata violentata a turno per un’ora. L’identikit del branco si fa sempre più nitido. Fumavano marijuana e parlavano un italiano corretto. Niente arabo. Non erano trasandati, ma giovani tra i 20 e i 30 anni vestiti in modo curato. Sia lo studente che la donna peruviana, anch’essa stuprata quella stessa notte, hanno riconosciuto un leader nel gruppo, quello muscoloso che indossava una canotta bianca. Il modo di operare, la sicurezza nei gesti, il fatto che ci fosse un capo fa pensare ad un gruppo organizzato. Nessun collegamento tra i fatti di Miramare del 26 agosto e il tentato stupro che si è consumato nella notte di giovedì dietro al Delfinario di Rimini. Vittima una turista 40enne di Parma. Secondo la ricostruzione, un 30enne del Marocco, piuttosto ubriaco, aveva iniziato ad importunarla sul lungomare a tarda notte per spingerla poi in un luogo nascosto. L’allarme lanciato dagli amici della turista ha permesso ai carabinieri di intervenire prima che si consumasse la violenza. Intanto il danno di immagini di Rimini, dopo i fatti dell’ultima settimana, è sotto gli occhi di tutti. Su Google imperversano articolo sugli stupri. Un dramma per l’onorevole Pizzolante secondo il quale se passa l’idea di una Rimini pericolosa, episodi come questi si verificheranno ancora.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi