Teleromagna » 4 settembre 2017

Daily Archives: 4 settembre 2017

EMILIA-ROMAGNA: Renzi incontra il popolo Pd, “Basta litigare” | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Renzi incontra il popolo Pd, “Basta litigare” | VIDEO Si è chiuso a Ravenna il tour emiliano-romagnolo del segretario del Pd Matteo Renzi. In visita alle Feste dell’Unità, ha parlato del nuovo libro e della situazione spinosa all’interno del partito. A Modena l’intervento è stato sostanzialmente diviso in due parti, la seconda su ius soli e immigrazione, nella prima Renzi ha attaccato Grillo e Berlusconi che si unisce a Salvini (Non possiamo che questi vincano le elezioni – ha detto) poi ha tirato le orecchie al Pd, in vista della campagna elettorale che condurrà alle elezioni.

Fischio Finale del 03/09/2017

A grande richiesta arriva sulle pagine della replay TV di Teleromagna.it “Fischio Finale”, il programma che tutte le domeniche di campionato, dalle 19.00 alle 20.15 porta sugli schermi degli appassionati di calcio tutti i risultati delle squadre  professionistiche e semi professionistiche romagnole. Conduce Mara Grisi in collaborazione con Andrea Zanzi. Clicca Mi Piace sulla nostra pagina Facebook!

CESENA: Comune con meno tasse rispetto alla media regionale e nazionale | VIDEO

CESENA:  Comune con meno tasse rispetto alla media regionale e nazionale | VIDEO Le tasse che paghiamo servono a finanziare servizi locali. Ma le tasse non sono uguali da comune a Comune. Nei giorni scorsi è stata pubblicata un’indagine del Sole 24 ore, sull’impatto del fisco locale per le famiglie. L’analisi prende in esame la cosiddetta “famiglia media”: due adulti lavoratori dipendenti e due figli minori, con una casa di proprietà di 100 metri quadri e la proprietà di un’utilitaria. Il prelievo fiscale considerato è quello relativo alle addizionali IRPEF regionali e comunali, alle addizionali regionali sul gas metano e sulla benzina, alla Tasi, alla TARI e al tributo provinciale sui servizi ambientali, ai tributi regionali e provinciali sull’auto, per l’anno 2016. Insomma, più o meno tutte le tasse locali che gravano su di una famiglia italiana e cesenate. Quanto paga, allora, di tasse una famiglia cesenate? La tassazione locale “media” come quella individuata dal Sole 24 ore, è di 1.542 euro annui: inferiore quindi di quasi 200 euro alla media dell'Emilia Romagna e di 140 euro a quella nazionale. L’assessore al Bilancio Carlo Battistini ed il sindaco Paolo Lucchi, conti alla mano, si dichiarano soddisfatti.  "Ci siamo riusciti perché la totalità dei servizi a domanda individuale della nostra città è regolata per le tariffe dall'Isee e le dichiarazioni presentate sono tutte controllate dalla Guardia di Finanza.", spiegano gli amministratori. In questo c’è forse un segnale valido per tutt’Italia: lotta durissima all’evasione, tariffe dei servizi personalizzate e collegate al vero reddito famigliare, producono immediatamente maggiore equità fiscale e risultati tangibili.

CESENA: Visita del Papa, il Vescovo dà il via ai preparativi

CESENA: Visita del Papa, il Vescovo dà il via ai preparativi Non si arrestano i preparativi per la visita di Papa Francesco a Cesena attesa per il 1° ottobre prossimo e anche il Duomo si prepara ad accogliere il Pontefice predisponendo al suo interno le telecamere per le riprese live dell’evento. Domenica prossima infatti il vescovo Douglas Regattieri presiederà la Messa che sarà trasmessa dalla Rai a partire dalle ore 11 e che darà avvio al percorso spirituale dei fedeli composto inoltre da altri due appuntamenti. Il primo atteso per il 15 settembre con monsignor Giancarlo Perego, arcivescovo di Ferrara, il secondo per il 20 settembre alla presenza dell’arcivescovo di Bologna Matteo Zuppi. Toccherà a monsignor Regattieri concludere il percorso con una veglia di preghiera che sarà celebrata venerdì 29 presso la basilica della Madonna del Monte. Per la mattinata del 1° ottobre sono attese centomila presenze anche se in Piazza del Popolo, dove è in programma il saluto del Pontefice alla folla, ci sarà posto solo per quattromila persone. Tutta la città, dall'amministrazione comunale ai commercianti del centro, è impegnata nell'organizzazione della visita pastorale ma grande attenzione è riservata alla sicurezza del Santo Padre e di tutte le persone che saranno presenti lungo il percorso tranesennato, dove sfilerà Francesco in papamobile,  e l'area del Duomo.

CALCIO: Cesena-Venezia, il match si chiude a porte inviolate

CALCIO: Cesena-Venezia, il match si chiude a porte inviolate Alla fine è il Venezia a dover  recriminare per le numerose occasioni buttate al vento nella sfida dell' "Orogel Stadium Dino Manuzzi" contro il Cesena  finita a reti bianche. Almeno quattro le palle gol limpide capitate nei piedi di Zigoni, Moreo e Falzerano, ma complice l'imprecisione ed un paio di interventi miracolosi di Fulignati la porta romagnola è rimasta inviolata. Camplone schiera subito gli ultimi arrivati Scognamiglio, Rigione  e Di Noia e relega inizialmente in panchina il bomber Daniele Cacia. Inzaghi si affida invece al 3-4-3 ed è proprio il Venezia a partire subito forte anche se il primo tiro pericoloso è del Cesena, al 5', con  Kupizs che dal limite al volo spara fuori. Padroni di casa che  faticano a trovare la verticalizzazione ma al 10' su cross dalla sinistra di Eguelfi Scognamiglio ha sulla testa  la palla giusta per il tap in vincente  ma incredibilmente spara alto.  Venezia che comunque tiene  bene il campo e sfrutta la fisicità dei suoi  avanti ed è proprio Zigoni a metà del tempo a sfiorare il palo di testa su invito di Bentivoglio. Primo tempo che scorre senza altri sussulti la ripresa si apre con la clamorosa occasione del Venezia ancora con Zigoni che da dentro l'area non inquadra la porta a Fulignati battuto. Nero verdi ancora  pericolosi con Moreo al 15' cha da due passi spara alto, Camplone a quel punto gioca la carta Cacia al posto di uno spento Gliozzi per cercare di ravvivare un Cesena abulico. Il Venezia stringe ancora di più le maglie e cerca il colpo in contropiede e ad un quarto d'ora dalla fine, nella stessa azione, Fulignati salva per ben due volte la porta su conclusioni di Moreo e Falzerano. Un tiro di Panico alto e  un colpo di testa di Domizzi su azione d'angolo chiudono il match con il Venezia che porta a casa il secondo pareggio in due gare giocate.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi