Teleromagna » 5 settembre 2017

Daily Archives: 5 settembre 2017

TG SERA del 05/09/2017

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

BOLOGNA: Stupri di Rimini, parla l’avvocato dei minorenni, “stanno collaborando” | VIDEO

BOLOGNA: Stupri di Rimini, parla l'avvocato dei minorenni, "stanno collaborando" | VIDEO Mentre a Rimini è stato convalidato l’arresto di Guerlin Butungu, il 20 enne congolese accusato di essere il capo della banda che ha stuprato una turista polacca e un trans peruviana a Rimini, è attesa a breve la decisione del Tribunale per i Minorenni sulla convalida del fermo degli altri tre facenti parte del gruppo. Due fratelli marocchini di 15 e 17 anni e un 16 enne nigeriano, per il quale i parenti attendevano fuori dal Pratello notizie. E’ stato un interrogatorio lungo davanti al Gip, Anna Filocamo, come confermato da Paolo Ghiselli, avvocato dei due minorenni. Nel frattempo le forze dell’ordine stanno indagando su altri episodi, per capire se ci possa essere un collegamento con i quattro, e il governo polacco ha annunciato che chiederà l’estradizione per i reati subuti dalla coppia aggredita sulla spiaggia di Miramare

TG Sport del 05/09/17

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Nuovo interrogatorio per Butungu, versione diversa da quella dei minori

RIMINI: Nuovo interrogatorio per Butungu, versione diversa da quella dei minori È stato sottoposto a un nuovo interrogatorio il 20enne Guerlin Butungu, in carcere a Rimini con l’accusa di duplice stupro. Secondo alcune indiscrezioni, il giovane avrebbe cambiato la propria versione dei fatti, che rimarrebbe discordante da quella data dai tre minorenni, attualmente detenuti nel carcere minorile di Bologna. Dopo l’arresto, Butungu aveva negato ogni addebito dicendo di aver dormito durante le aggressioni, mentre i compagni lo hanno indicato come il capo-branco. Nelle prossime ore il gip Vinicio Cantarini deciderà quale misura adottare in attesa del processo: se la custodia cautelare in carcere o i domiciliari.

RIMINI: Danno d’immagine dopo gli stupri, “Paghino anche per questo” | VIDEO

RIMINI: Danno d'immagine dopo gli stupri, “Paghino anche per questo” | VIDEO Il danno maggiore lo hanno certamente subito le tre vittime delle violenze del 26 agosto ad opera del branco di 4 giovani. C’è però un territorio, che fonda la propria economia sull’accoglienza, che per oltre una settimana è stato al centro del dibattito pubblico per l’efferatezza dei reati compiuti. La giurisprudenza attuale già prevede il danno d’immagine territoriale, e l’onorevole Pizzolante punta ad una norma più puntuale per casi di questo tipo.

RIMINI: Aggressione razzista, probabile scarcerazione del responsabile

RIMINI: Aggressione razzista, probabile scarcerazione del responsabile Potrebbe essere scarcerato a breve dopo sei mesi di prigione il 30enne riminese Valerio Amato, arrestato per l’aggressione dello scorso 22 marzo ai danni del 25enne nigeriano Emmanuel Nnumani, avvenuta di fronte a un supermercato di Marina Centro. Il riminese aveva accoltellato e poi tentato di investire con l’auto il nigeriano. Secondo una consulenza medica disposta dal gip del Tribunale di Rimini, all’epoca dei fatti Amato “era in una fase di scompenso psicotico”, ma resta “socialmente pericoloso”. La procura ne dovrà disporre la scarcerazione, ma chiederà una misura di sicurezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi