Teleromagna » 9 ottobre 2017

Daily Archives: 9 ottobre 2017

EMILIA-ROMAGNA: E’ Rimini la città con maggiore densità di reati in regione | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: E' Rimini la città con maggiore densità di reati in regione | VIDEO Sono 7 mila i reati commessi in Italia ogni giorno, circa 284 all'ora con oltre 2 milioni e 500 mila denunce presentate nel solo 2016. In Emilia-Romagna, l'attività delittuosa vede Rimini al primo posto, che risulta solo seconda a livello nazionale. Il dato, in calo del 7,4% su base annua, consolida le flessioni già registrate nel biennio precedente. In testa alla classifica per densità di illeciti si trovano, principalmente, le province di maggiori dimensioni del centro nord, una situazione più tranquilla caratterizza le province più piccole. Va sottolineato, però, che le statistiche tengono conto dei soli crimini emersi a seguito di segnalazioni alle forze dell'ordine, che per alcuni tipi di reato non sono per nulla scontate. Stando al numero di denunce presentate, a livello regionale, ritroviamo al primo posto Rimini, seguito da Bologna, Ravenna, Parma, Modena, Reggio-Emilia e Ferrara. Una situazione da evidenziare è proprio quella di Ravenna, che ha registrato un -18% annuo di denunce, anche se, come ha sottolineato il sindaco Michele de Pascale, questo dato non va preso con entusiasmo perché negli anni c'è stato comunque un fortissimo aumento dei furti nelle abitazioni.

ROMAGNA: Morti bianche, dati preoccupanti per Rimini e Ravenna | VIDEO

ROMAGNA: Morti bianche, dati preoccupanti per Rimini e Ravenna | VIDEO Sono in aumento gli infortuni sul lavoro, in particolare le 'morti bianche'. In occasione della 67esima giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, l'Anmil ha informato che nei primi 8 mesi gli infortuni sono stati 421.969 con un aumento dell'1,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. Quelli mortali denunciati sono stati 682, contro i 651 dell'analogo periodo dell'anno precedente con un incremento del 4,7%. Le malattie professionali denunciate sono invece in calo del 2,8%. Per quanto riguarda gli incidenti mortali in Emilia-Romagna si registra un andamento migliore rispetto a quello nazionale con un leggero calo del numero di vittime del lavoro: dai 76 morti del 2016 ai 73 del 2017; in provincia di Rimini, per contro, si rileva un aumento del numero delle vittime di 2 unità (dai 2 morti del 2016 a 4 morti del 2017). Le malattie professionali, a fronte di un calo nazionale del -3,6%, hanno fatto registrare invece una flessione del 7,5% e del 12,2% sempre nel riminese. La città di Ravenna ha pagato un prezzo molto alto al lavoro. Gli insediamenti produttivi del territorio, fra tutti il porto e il polo chimico, oltre ad aver garantito una significativa crescita economica, hanno lasciato ferite profonde nelle vite delle famiglie ravennati e nella storia di questa città. Gli infortuni denunciati negli ultimi anni, dal 2012 al 2016 sono diminuiti mediamente del 21,30% e solamente nell'ultimo anno si è registrato un + 2,73%. Nel 2016 gli infortuni mortali denunciati sono stati 11 rispetto ai 17 dell'anno precedente.  

ROMAGNA: Turismo gennaio-agosto +6,4%, Cervia supera Riccione | VIDEO

ROMAGNA: Turismo gennaio-agosto +6,4%, Cervia supera Riccione | VIDEO Il buongiorno si vede dal mattino. Anche per il turismo della Riviera Romagnola. Già, perché quando ancora il calendario segnava primavera e le scuole erano aperte, i primi ponti festivi della stagione avevano fatto ben sperare nell’annata. Complice il meteo favorevole, c’era chi a giugno parlava di Ferragiugno. A stagione estiva conclusa è tempo di bilanci. I primi otto mesi dell’anno, da gennaio ad agosto, hanno fatto segnare, per le località balneari della Romagna, 25 milioni di presenze, ovvero pernottamenti. E per capire qual è il peso di questo territorio sull’economia regionale, basti pensare che le presenze totali in Emilia-Romagna sono state 32,6 milioni. Romagna che cresce dunque del 6,4%. Va di certo detto grazie al sole, presente in abbondanza durante tutta la stagione, che ha convinto i turisti del weekend, quelli più vicini, a spostarsi. In netta crescita anche il mercato straniero, e in questo hanno inciso le difficoltà di mete turistiche come il Mar Rosso e la Tunisia. I comuni con la crescita maggiore sono Cesenatico, Comacchio e Rimini. Quest’ultimo primo in classifica con oltre 6 milioni di pernottamenti. Da segnalare, l’inedita discesa in classifica di Riccione, scalzata dal secondo posto da Cervia con oltre 3 milioni di presenze. La Perla Verde, che ne totalizza qualcuna in meno, è cresciuta più debolmente del previsto e in questo ha forse inciso l’instabilità politica che si è creata prima dell’estate. Un quarto dei turisti della Riviera parla straniero, a Rimini addirittura un terzo. Il solco della crescita è tracciato e speriamo lo si continui a percorrere.

CESENA: Esce di strada alla rotonda di Gatteo, grave militare dell’Aeronautica

CESENA: Esce di strada alla rotonda di Gatteo, grave militare dell'Aeronautica Grave incidente stradale questa mattina poco prima delle 7 a Gatteo, nel cesenate. Un 53enne riminese in sella ad una moto, alla rotatoria di via Pascoli, è andato a sbattere contro degli ostacoli fissi riportando gravi ferite. Si tratta di un sottufficiale dell'Aeronautica Militare in servizio alla base di Pisignano trasferito con un codice di massima gravità all'ospedale Bufalini di Cesena, dove è stato ricoverato con prognosi riservata. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza e un’automedicalizzata col medico a bordo, oltre ai vigili del fuoco. Stando alle prime ricostruzioni, la moto si sarebbe schiantata dopo aver sbandato a causa di una velocità elevata.

LUGO: Furto al Cash & Carry, sradicano la cassaforte ma non toccano la merce

LUGO: Furto al Cash & Carry, sradicano la cassaforte ma non toccano la merce Nella serata di sabato, alcuni malviventi, hanno fatto irruzione all'interno del Cash & Carry di Lugo. La refurtiva ammonta a un totale di 500 euro, mentre i danni procurati per entrare nei locali sono stati quantificati in quasi 10 mila. Per crearsi l'accesso al supermercato, i ladri hanno prima trafugato un muletto da un azienda vicina, per poi utilizzarlo come ariete per sfondare il cancello e le porte d'ingresso. Una volta dentro, i ladri si sono diretti nella zona degli uffici per sradicare la cassaforte dal muro, mentre non è stato mostrato nessun interesse per i prodotti in vendita e per i soldi contenuti nelle casse. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri che stanno indagando sul caso e visioneranno i filmati delle telecamere a circuito chiuso per capire qualcosa in più su quanto accaduto.

Fischio Finale del 8 ottobre 2017

A grande richiesta arriva sulle pagine della replay TV di Teleromagna.it “Fischio Finale”, il programma che tutte le domeniche di campionato, dalle 19.00 alle 20.15 porta sugli schermi degli appassionati di calcio tutti i risultati delle squadre  professionistiche e semi professionistiche romagnole. Conduce Mara Grisi in collaborazione con Andrea Zanzi. Clicca Mi Piace sulla nostra pagina Facebook!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi