Teleromagna » 1 dicembre 2017

Daily Archives: 1 dicembre 2017

TG SERA del 01/12/2017

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

TG Sport del 01/12/17

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

CESENA: Arrestati tre giovani italiani per un giro di droga da 60 mila euro | VIDEO

CESENA: Arrestati tre giovani italiani per un giro di droga da 60 mila euro | VIDEO Importavano droga dalla piazza milanese, in Lombardia, per poi rivendersela a un prezzo doppio a Cesena. Nella serata di mercoledì la squadra della Polizia giudiziaria del Commissariato di Cesena ha arrestato tre giovani italiani, un cesenate e due mantovani, accusati di gestire un enorme giro di droga dell’ammontare complessivo di 60 mila euro. I tre, di 20, 18 e 24 anni, avevano acquistato da Milano 6 chili di marijuana a 30 mila euro per poi importarla in Romagna a bordo di una wolksvagen Scirocco di proprietà del 24enne, e rivendersela entro il territorio cesenate. Nel corso della perquisizione, inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto due bilancini di precisione, tutti gli strumenti utili a lavorare la droga e a dividerla in dosi, e 4.500 euro che con ogni probabilità erano il fondo cassa dell’attività gestita dai tre. Le indagini sono durate circa 3 settimane e i lavori investigativi hanno preso avvio a seguito di un normale controllo del territorio. Le famiglie dei tre ragazzi, due dei quali finiti al carcere di Forlì e il 18enne ai domiciliari, erano all’oscuro di tutto. Intanto la Procura continua le indagini per fare luce sulla fitta rete di scambio di sostanze che intercorre tra la Lombardia e la Romagna, la quale interessa principalmente acquirenti italiani perlopiù giovani.

ROMAGNA: Aids, diminuiscono i nuovi casi, ma si può ancora morire | VIDEO

ROMAGNA: Aids, diminuiscono i nuovi casi, ma si può ancora morire | VIDEO Quest’anno, in occasione della giornata mondiale contro l’Aids, l’Ausl della Romagna ha promosso  l’HIV Test Days, con l’apertura degli ambulatori di Malattie Infettive, Malattie Sessualmente Trasmesse e SerT per invitare le persone ad effettuare gratuitamente il test per l’HIV ed offrire tutte le informazioni utili alla prevenzione dell’Aids. Anche le piazze sono state coinvolte con la presenza di volontari che distribuiscono volantini informativi. Il virus HIV si trasmette per via sessuale, attraverso rapporti non protetti o tramite sangue infetto. Il test è gratuito e sicuro e può essere richiesto in anonimato e si esegue abitualmente presso Malattie infettive dei diversi ospedali , Ambulatori per le malattie trasmesse sessualmente e SerT. Nonostante il numero dei nuovi casi sia in calo, nel 2016 sono state 285 le nuove diagnosi dell’HIV in Emilia-Romagna, pari a 6,4 ogni centomila abitanti  Esaminando l’intero periodo di sorveglianza sanitaria tra le persone sieropositive (2006 – 2016), il 74% è maschio, il 32% ha 30-39 anni, il 70% è italiano. Le classi di età più colpite sono tra i 20 e i 49 anni (79%). La modalità di trasmissione principale è quella sessuale: nell’87% dei casi nel 2016 (53% eterosessuale, 34% omosessuale). Molto bassa la percezione del rischio tra le persone eterosessuali: solo il 13% dei sieropositivi l’ha dichiarata come motivazione del test di diagnosi.  A livello provinciale, il più alto numero di nuove diagnosi nel 2016 si è avuto a Forlì-Cesena (9,4 ogni centomila abitanti), a Ravenna (9,2) e Rimini 6,5. Per informazioni il numero verde aids 800 856080 regionale è attivo dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 18.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi