Teleromagna » 5 dicembre 2017

Daily Archives: 5 dicembre 2017

TG SERA del 05/12/2017

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

PING PONG 10 ANNI DI IRST del 30/11/2017

Il cancro, malattia del secolo tra XX e XXI, è stato un tabù, una sorta di maledizione per l’età contemporanea. La ricerca, gli studi, l’analisi delle cause, lo studio del territorio, delle cause ambientali e genetiche e gli ultimi decisivi passi in avanti della scienza, ci hanno consegnato un tumore meno aggressivo e, comunque, in molti casi, curabile. L’azione benemerita, prima dello IOR, e poi dell’IRST, sono i protagonisti di una battaglia lunga e difficile. Così come a Milano e a livello internazionale spicca la presenza del Prof. Veronesi, ormai scomparso; a livello Nazionale, Regionale e Romagnolo emerge la figura del Prof. Dino Amadori. A lui e ai 10 anni di IRST è dedicata la puntata di Ping-Pong.

RICCIONE: McDrive, Sindacati “Riaprire solo se reintegrati ex dipendenti” | VIDEO

RICCIONE: McDrive, Sindacati “Riaprire solo se reintegrati ex dipendenti” | VIDEO Non si sa ancora quando e se riaprirà. L’amministrazione comunale di Riccione ha detto hai sindacati, in un incontro a porte chiuse, che c’è un imprenditore interessato a riattivare il punto di ristoro che un tempo ospitava il McDrive. FISASCAT CISL, FILCAMS CGIL e UILTUCS si sono schierati in difesa della ventina di ex dipendenti della struttura che rimangano aggrappati alla speranza di riavere quel posto fisso. Se non dovessero essere riassunti, i sindacati chiedono al Comune di negare al gestore la possibilità di riaprire l’attività.

EMILIA-ROMAGNA: Bilancio Regione, “Il lavoro è la priorità” | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Bilancio Regione, "Il lavoro è la priorità" | VIDEO Chiodo fisso, vera propria ossessione, obiettivo principale del suo mandato: lo si chiami come si vuole, ma il presidente della nostra Regione, Stefano Bonaccini, non manca mai di dirlo: l'occupazione viene prima di tutto. Ed è proprio il lavoro uno degli elementi centrali nella presentazione del Bilancio 2018. A cominciare dalla stabilizzazione di 90 precari storici di viale Aldo Moro entro i primi mesi del 2019, passando per il Patto del Lavoro siglato con le parti sociali, fino al tasso di disoccupazione sceso di quasi 3 punti percentuali da inizio legislatura. Una manovra che, secondo Bonaccini, dimostra perché l'Emilia Romagna sia la locomotiva d'Italia.

Pianeta Bianconero del 4 dicembre 2017

Pianeta Bianconero è il nuovo format dedicato al Cesena Calcio e al Campionato di Serie B con approfondimenti, schede, analisi e nuove rubriche.
Condotto da Luca Alberto Montanari, con la collaborazione di Laura Padovani alla postazione social e di Andrea Zanzi e Marco Rossi, giornalisti di TR24.
Pianeta Bianconero va in onda tutti i lunedì sera dalle ore 21 su Teleromagna Ch. 14. Perché il Cesena è la squadra che amiamo..!
Seguici sulla pagina Facebook!

RAVENNA: Presunto stupro della 18enne, per i giudici la ragazza “era consenziente”

RAVENNA: Presunto stupro della 18enne, per i giudici la ragazza "era consenziente"     “Pur avendo bevuto molto e trovandosi in uno stato di non piena lucidità per l'alcol, era pienamente in grado di esprimere un valido consenso al rapporto sessuale e lo ha espresso”. Sono queste le parole  con cui il collegio del tribunale per la libertà ha motivato la decisione di scarcerare il 26enne rumeno e il 27enne senegalese, ex calciatore del Ravenna, arrestati rispettivamente con l'accusa di aver violentato, il 5 ottobre scorso, una diciottenne ravennate in coma etilico e di averne ripreso la scena. Ma per i giudici non c'è stata nessuna costrizione da parte del giovane con cui ha avuto un rapporto, bensì una scelta fatta da una persona “cosciente al momento del fatto”. E nessuna incitazione all'abuso da parte dell'amico che li ha filmati, a cui la frase incriminata scambiata come sprone alla violenza viene attribuita più ad uno “scherzo”. Nella trentina di pagine del provvedimento emerge il pensiero dei giudici che hanno accolto le tesi avanzate dagli avvocati difensori Carlo Benini e Raffaella Salsano, contestando le valutazioni dei due gip che avevano firmato le misure restrittive eseguite dalla polizia. Diversi gli elementi che hanno fatto propendere il Riesame per la scarcerazione, tra cui le immagini video da cui emerge che, secondo i giudici, “la ragazza non è affatto incosciente, si muove, tiene la mano sul viso di lui in una sorta di carezza” esercitando “un evidente e volontario movimento di assenso e coinvolgimento nel rapporto”. Dubbi vengono espressi anche sui tempi della denuncia, avvenuta solo alcuni giorni dopo i fatti, e per il fatto che dai referti non emergono segni di violenza.    

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi