Teleromagna » 31 dicembre 2017

Daily Archives: 31 dicembre 2017

RAVENNA: Spaccata in una piadineria, fermati due minorenni

RAVENNA: Spaccata in una piadineria, fermati due minorenni Dopo gli ultimi fatti di cronaca, sotto l’ordinanza del Prefetto di Ravenna sono arrivati i rinforzi e già si colgono i primi frutti.  Nella notte tra sabato e domenica, durante un servizio mirato, per prevenire le spaccate nei negozi del centro,  i Carabinieri hanno individuato due minorenni, un italiano e un romeno. I due, molto probabilmente appartenenti ad una banda che negli ultimi tempi ha eseguito una serie di spaccate ai danni di negozi e bar, sono stati individuati dopo aver spaccato la vetrina di una piadineria con un pezzo di ferro. Una volta dentro, visto che il titolare non aveva lasciato alcun fondo cassa da depredare, hanno iniziato a fare razzia di prosciutto, formaggi e altri generi alimentari. I militari del nucleo operativo e radiomobile sono riusciti a fermarli in flagranza di reato e accompagnarli in caserma per l’identificazione e per cercare di capire un possibile legame con le spaccate avvenute negli ultimi giorni. Probabilmente, visto la giovane età dei due fermati, verranno denunciati a piede libero.

ROMAGNA: Piazze e locali, tutto pronto per l’ultima notte dell’anno | VIDEO

ROMAGNA: Piazze e locali, tutto pronto per l’ultima notte dell’anno | VIDEO Tutto pronto per i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Ovunque in Romagna si sta lavorando per sistemare gli ultimi dettagli e concludere il 2017 con i botto. A Rimini, la notte più lunga dell’anno, inizierà in Piazza Fellini che accoglierà due star della musica nazionale: Nina Zilli, seguita da Daniele Silvestri. Al teatro degli atti va in scena “Cubeneando” uno spettacolo dedicato ai canti cubani. Il primo gennaio si aprirà invece con il tradizionale tuffo in mare. A Ravenna la grande festa di Piazza del Popolo verrà animata da Radio Studio Delta. I locali del centro e della Darsena rimarranno  comunque aperti con tanti eventi dedicati. A Milano Marittima di festeggia con i personaggi di “ Mima on Ice, in collegamento con le isole Fiji. A Forlì i festeggiamenti inizieranno alle ore 19 nella centralissima Piazza Saffi, con street food e Dj set. Da segnalare anche la festa danzante di fine anno dell’area sismica.  A Imola, il teatro Ebe Stignani, accoglierà le acrobazie  e la spettacolarità dei Sonics.  A Cesena si partirà alle 22 in Piazza del Popolo con il concerto dei Nomadi e la comicità di Paolo Cevoli. Senza dimenticare la festa del Carisport. Infine, a Cesenatico, dalle 22.30 si festeggia sul porto. In piazza Ciceruacchio si balla in compagnia dell’Orchestra Mirko Casadei che per l’occasione dà il via al tour celebrativo dei 90 anni dell’orchestra Casadei. Un evento che verrà trasmesso in diretta su Teleromagna.

ROMAGNA: Piazze e locali, tutto pronto per l’ultima notte dell’anno | VIDEO

ROMAGNA: Piazze e locali, tutto pronto per l’ultima notte dell’anno | VIDEO Tutto pronto per i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno. Ovunque in Romagna si sta lavorando per sistemare gli ultimi dettagli e concludere il 2017 con i botto. A Rimini, la notte più lunga dell’anno, inizierà in Piazza Fellini che accoglierà due star della musica nazionale: Nina Zilli, seguita da Daniele Silvestri. Al teatro degli atti va in scena “Cubeneando” uno spettacolo dedicato ai canti cubani. Il primo gennaio si aprirà invece con il tradizionale tuffo in mare. A Ravenna la grande festa di Piazza del Popolo verrà animata da Radio Studio Delta. I locali del centro e della Darsena rimarranno  comunque aperti con tanti eventi dedicati. A Milano Marittima di festeggia con i personaggi di “ Mima on Ice, in collegamento con le isole Fiji. A Forlì i festeggiamenti inizieranno alle ore 19 nella centralissima Piazza Saffi, con street food e Dj set. Da segnalare anche la festa danzante di fine anno dell’area sismica.  A Imola, il teatro Ebe Stignani, accoglierà le acrobazie  e la spettacolarità dei Sonics.  A Cesena si partirà alle 22 in Piazza del Popolo con il concerto dei Nomadi e la comicità di Paolo Cevoli. Senza dimenticare la festa del Carisport. Infine, a Cesenatico, dalle 22.30 si festeggia sul porto. In piazza Ciceruacchio si balla in compagnia dell’Orchestra Mirko Casadei che per l’occasione dà il via al tour celebrativo dei 90 anni dell’orchestra Casadei. Un evento che verrà trasmesso in diretta su Teleromagna.

EMILIA-ROMAGNA: La Regione accetta di smaltire i rifiuti di Roma | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: La Regione accetta di smaltire i rifiuti di Roma | VIDEO La Regione Emilia-Romagna accoglie la richiesta d'aiuto del Lazio per lo smaltimento dei rifiuti.  Quantità limitate e prestabilite, tassativamente non superabili e non reiterabili, inferiori rispetto ad analoghi interventi passati, e per un periodo limitato, poco più di 40 giorni effettivi. Queste le regole imposte dall’Emilia- Romagna. Per solidarietà istituzionale e senso di responsabilità verso i cittadini e la collettività romana e per l’immagine del Paese a livello internazionale, visto che si parla della capitale. In una propria delibera, la Giunta ha fissato limiti rigidi quanto a tempi e quantitativi: saranno i termovalorizzatori di Parma, Modena e Granarolo nel bolognese, individuati d’intesa con gli amministratori locali, a smaltire non più di 15mila tonnellate complessive (5mila per ogni impianto) di rifiuti indifferenziati provenienti dalla Capitale. Quantità che rientrano nelle capacità termiche già programmate per singoli impianti: vista la necessità espressa da Roma, smaltire 350 tonnellate giornaliere, l’impegno per l’Emilia-Romagna non supererà i 43 giorni pieni. In caso di giornate senza smaltimenti o con smaltimenti parziali, l’atto della Giunta fissa comunque in massimo 60 giorni effettivi l’impegno regionale a partire dal primo conferimento negli stabilimenti individuati. “Una decisione non facile- affermano il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore all’Ambiente, Paola Gazzolo-. Abbiamo comunque scelto di raccogliere la richiesta arrivata dal presidente della Regione Lazio, Zingaretti, per senso di responsabilità di fronte a difficoltà e a una emergenza che non possono continuare a ricadere sui cittadini di Roma”.   

EMILIA-ROMAGNA: La Regione accetta di smaltire i rifiuti di Roma | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: La Regione accetta di smaltire i rifiuti di Roma | VIDEO La Regione Emilia-Romagna accoglie la richiesta d'aiuto del Lazio per lo smaltimento dei rifiuti.  Quantità limitate e prestabilite, tassativamente non superabili e non reiterabili, inferiori rispetto ad analoghi interventi passati, e per un periodo limitato, poco più di 40 giorni effettivi. Queste le regole imposte dall’Emilia- Romagna. Per solidarietà istituzionale e senso di responsabilità verso i cittadini e la collettività romana e per l’immagine del Paese a livello internazionale, visto che si parla della capitale. In una propria delibera, la Giunta ha fissato limiti rigidi quanto a tempi e quantitativi: saranno i termovalorizzatori di Parma, Modena e Granarolo nel bolognese, individuati d’intesa con gli amministratori locali, a smaltire non più di 15mila tonnellate complessive (5mila per ogni impianto) di rifiuti indifferenziati provenienti dalla Capitale. Quantità che rientrano nelle capacità termiche già programmate per singoli impianti: vista la necessità espressa da Roma, smaltire 350 tonnellate giornaliere, l’impegno per l’Emilia-Romagna non supererà i 43 giorni pieni. In caso di giornate senza smaltimenti o con smaltimenti parziali, l’atto della Giunta fissa comunque in massimo 60 giorni effettivi l’impegno regionale a partire dal primo conferimento negli stabilimenti individuati. “Una decisione non facile- affermano il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore all’Ambiente, Paola Gazzolo-. Abbiamo comunque scelto di raccogliere la richiesta arrivata dal presidente della Regione Lazio, Zingaretti, per senso di responsabilità di fronte a difficoltà e a una emergenza che non possono continuare a ricadere sui cittadini di Roma”.   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi