Teleromagna » 5 gennaio 2018

Daily Archives: 5 gennaio 2018

PING PONG IL PAESE DI GESU’ del 21/12/2017

Rispetto agli anni addietro, quando, in coincidenza con il S. Natale e la Pasqua, abbiamo affrontato temi più di carattere religioso, liturgico e biblico, con questo Ping-Pong, ci proponiamo, viceversa, di approfondire le questioni archeologiche, storiche, geografiche, urbanistiche e territoriali d’Israele e Palestina. La recente querelle aperta con le dichiarazioni di Trump, a proposito, dell’Ambasciata USA e di Gerusalemme Capitale d’Israele (quindi comprese Gerusalemme Est) chiede a tutti di capire il passato ed il presente ed immaginare le ricadute sulla geopolitica e gli equilibri mondiali.

EMILIA-ROMAGNA: Incidenti stradali, meno sinistri ma più vittime nel 2017 | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Incidenti stradali, meno sinistri ma più vittime nel 2017 | VIDEO Meno incidenti, ma più vittime. E’ questo il quadro della situazione in Emilia-Romagna tracciato dalla Polizia Stradale e relativo all’anno che si è appena concluso. Con un retroscena preoccupante: nonostante siano in calo gli ubriachi al volante, quasi un quarto delle persone sottoposte ai test della droga è risultato positivo. E al contempo aumenta vertiginosamente il fenomeno degli automobilisti che usano il telefonino mentre si spostano. Venendo ai numeri, sono state quasi 130mila le infrazioni al Codice accertate nel 2017 dalla Stradale, che ha ritirato 3.626 patenti di guida e oltre 3mila carte di circolazione, decurtando 177.647 punti dalle patenti di conducenti indisciplinati. Dal bilancio annuale emerge una lieve diminuzione nel numero complessivo degli incidenti: 5.129, l'8% in meno rispetto al 2016. Gli stessi dati mostrano però un aumento dei sinistri con conseguenze mortali, che sono stati 63, cioè il 18,8% in più del 2016. In crescita anche il numero netto delle vittime, salite a 70 (+25%). L'utilizzo sempre più diffuso del tutor nel 2017 ha portato in Emilia-Romagna all'accertamento di quasi 18mila violazioni dei limiti di velocità, con un incremento del 27% rispetto al 2016. Nei posti di controllo contro le cosiddette 'stragi del sabato sera', è stato trovato positivo all’alcol il 4,48% degli automobilisti controllati. Dei 269 conducenti sottoposti a verifiche sull'assunzione di droghe, 63 sono risultati positivi, pari al 23,42%. 

RIMINI: Fogne, in estate diminuiti gli sversamenti in mare del 30% | VIDEO

RIMINI: Fogne, in estate diminuiti gli sversamenti in mare del 30% | VIDEO In primis la siccità, che se per Rimini un risvolto positivo lo ha avuto è stato quello della drastica riduzione degli sversamenti in mare di liquami durante la bella stagione del 2017. L’amministrazione comunale ha infatti reso noti i dati relativi agli 8 sfioratori di acque miste, quei canali che in particolare dopo una consistente pioggia riversano l’acqua raccolta in mare, e che implicano in tal caso il divieto di balneazione per 24 ore. Tra maggio e fine settembre dell’anno appena trascorso sono stati 50 gli episodi di apertura di questi dispositivi fognari, il 30% in meno dell’anno precedente quando furono 70. Nel 2014 le aperture furono 204. Il meteo e l’incidenza del rapporto tra giornate di sole e giornate di pioggia è risultato determinante anche secondo l’assessorato all’Ambiente del Comune, che segnala in aggiunta l’influenza positiva dei lavori di separazione delle reti effettuati nella zona nord di Rimini. Nei mesi scorsi 1.500 utenze sono state allacciate alle reti separate e non più miste. Lavori che proseguiranno anche in altre aree. Erano 11 gli sfioratori di acque miste, ora sono 8 e scenderanno presto a 7. Il 2018 sarà un anno decisivo per il “Piano di salvaguardia della balneazione” e i suoi cantieri. Entro la fine dell’estate – fa sapere Palazzo Garampi – si concluderanno i lavori per le due grandi vasche di prima pioggia e laminazione di piazzale Kennedy.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi