Teleromagna » 16 gennaio 2018

Daily Archives: 16 gennaio 2018

TG SERA del 16/01/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

TG Sport del 16/01/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

FORLI’: Associazione a delinquere, otto custodie cautelari | VIDEO

FORLI': Associazione a delinquere, otto custodie cautelari | VIDEO Le Fiamme Gialle di Forlì stanno eseguendo 8 ordinanze di custodia cautelare, due in carcere e sei arresti domiciliari, nei confronti di un’associazione a delinquere , operante in Italia e all’estero, per numerose attività illecite tra cui abusivismo finanziario, bancarotta fraudolenta e truffe realizzate mediante emissione di garanzie fideiussorie false. Si tratta dell’operazione “Mister James” e gli accertamenti erano partiti nel 2016 e in totale sono stati individuati numerosi soggetti e ramificazioni dell’associazione a delinquere che avrebbe la propria sede nel forlivese ma che attraverso diverse società operava anche in Sicilia, Campania, Lazio e Lombardia.  In base alla ricostruzione della Guardia di Finanza, sembra che l’associazione emettesse false polizze fideiussorie a favore di terzi procurandosi in tal modo illeciti guadagni.  Individuavano società in crisi finanziaria e le acquisivano con società di comodo create ad hoc, stipulavano contratti d’affitto ma poi procedevano alla spoliazione di tutti i beni e li rivendevano a terzi. Ai creditori delle azienda acquisite fornivano poi false garanzie fideiussorie che venivano immesse sul mercato a nome di uno pseudo istituto di credito con sede a Londra e di un istituto realmente operante a Stoccolma, ma all’oscuro delle operazioni. L’attività investigativa ha accertato il pagamento di premi per un capitale garantito di almeno 50 milioni di euro, ma sono in corso accertamenti per altri 150 milioni. Nel mirino dell’associazione ci sarebbe stata anche l’azienda romagnola Olidata, produttrice di pc, il cui menagement aveva però bloccato l’acquisizione dopo aver eseguito riscontri sulla consistenza del fondo. 

RAVENNA: La Procura chiede di interrogare Igor sull’omicidio Chianese

RAVENNA: La Procura chiede di interrogare Igor sull'omicidio Chianese La Procura di Ravenna ha chiesto formalmente ai magistrati spagnoli di interrogare Norbert Feher, alias Igor Vaclavic, sull'omicidio del metronotte Salvatore Chianese, 42 anni, morto nella notte tra il 29 e il 30 dicembre 2015 a Fosso Ghiaia, nel comune romagnolo. Si tratta del terzo delitto di cui il serbo detenuto a Saragozza è accusato in Italia, precedente rispetto ai due del maggio 2017 commessi nelle province di Bologna e Ferrara, per cui procede la Procura di Bologna. Feher è stato arrestato a Teruel a metà dicembre per altri tre omicidi e due tentati in Spagna. L'istanza dei Pm ravennati, il procuratore Alessandro Mancini e il sostituto Daniele Barberini, è stata fatta attraverso una rogatoria internazionale in cui si chiede anche di partecipare all'interrogatorio e il verbale del sequestro delle armi che 'Igor' aveva con sé in Spagna: il metronotte fu rapinato di una pistola, elemento decisivo per collegare il serbo al delitto. Anche la Procura bolognese attende risposte dalla Spagna.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi