Teleromagna » 18 gennaio 2018

Daily Archives: 18 gennaio 2018

TG SERA del 18/01/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

TG Sport del 18/01/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

PING PONG CHE COSA C’E’ NEL PIATTO? del 11/01/2018

Il tema centraledell’Expo di Milano è stato quello di “come nutrire il pianeta”.In maniera ufficiale,lì, è stato confermato l’interesse a nutrirsi di insetti,grilli,…

L’U.E ha offerto la possibilità di produrre,allevare,commercializzare,consumare,insetti e simili.

Si apre,per la cultura,l’economia,e la gastronomia occidentale,una vera rivoluzione alimentare.

RIMINI: Stupri Miramare, minorenni a processo 8 febbraio con rito abbreviato | VIDEO

RIMINI: Stupri Miramare, minorenni a processo 8 febbraio con rito abbreviato | VIDEO Anche per i tre minorenni accusati degli stupri di Miramare del 26 agosto scorso ai danni di una giovane polacca e di una donna peruviana, e di aver picchiato nella stessa notte un giovane polacco, è giunto il momento del processo. L’8 febbraio i due fratelli di 15 e 17 anni e l’amico 16enne, tutti originari del pesarese, si presenteranno di fronte al giudice del Tribunale dei minori di Bologna. Il rito sarà quello abbreviato. Per gli stessi episodi è già stato condannato in primo grado dal Tribunale di Rimini l’unico maggiorenne del gruppo, Guerling Butungu, a 16 anni di carcere. E ricorrerà in appello. I tre accusati più giovani potrebbero invece vedersi dimazzare la pena. Questo per effetto del rito richiesto dagli avvocati difensori, che implica la riduzione della pena fino ad un terzo, e per la giovane età degli imputati che solitamente comporta delle attenuazioni. Tra gli elementi che potrebbero diminuire una eventuale pena per i due fratelli vi è il fatto che questi si sono costituiti consentendo alla Squadra Mobile di Rimini di catturare gli altri due giovani. Mentre il terzo minorenne ha da subito confessato ogni dettaglio di quella notte.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi