Teleromagna » 9 marzo 2018

Daily Archives: 9 marzo 2018

TG SERA del 09/03/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni si pone come uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi raccontiamo quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 16 – 19 – 20.30 e all’una di notte. Ogni edizione viene replicata mezz’ora dopo su Teleromagna News (canale 74).

FORLÌ: Bielorussa violentata, presto riavrà il patrimonio che le era stato sottratto | VIDEO

FORLÌ: Bielorussa violentata, presto riavrà il patrimonio che le era stato sottratto | VIDEO Avevano comprato due case con i soldi dell’assicurazione della giovane bielorussa che le era stata affidata. Così la coppia di pensionati di Castrocaro, attualmente in carcere, aveva utilizzato il risarcimento, di due milioni e 200mila euro, che era stato dato nel 2014 alla giovane dopo un gravissimo incidente dal quale ne era uscita con un 80% di invalidità.  La ragazza, oggi 24enne, era arrivata in Italia nell'ambito dei programmi di protezione internazionale dei bambini di Chernobyl, e per anni veniva durante il periodo estivo sempre affidata alla coppia di Castrocaro. Rimane in Italia definitivamente dopo l’incidente. Da qui, con l’aiuto di una assistente sociale, viene alla luce la storia di abusi e violenze, subiti dalla giovane. Violentata dall’uomo quando la compagna non era presente, anche quando era ancora minorenne, e poi truffata dalla coppia. Quando viene fuori la storia della violenza sessuale, la giovane viene mandata via da casa e messa in un monolocale non adatto alla sua disabilità. Una violenza fisica ma anche psicologica, condotta con l’inganno. I due pensionati, infatti,  stavano facendo di tutto perché la giovane tornasse  in Bielorussia, per potersi così godere il patrimonio a lei sottratto senza più temere. La giovane inoltre era stata assunta dalla coppia come colf e quindi era costretta a lavorare nonostante la sua condizione fisica. Oltre alla casa a Castrocaro, i due pensionati, avevano acquistato una casa in provincia di Trento, entrambe sotto sequestro, intestate alla figlia naturale della coppia, denunciata a piede libero. Per i genitori le accuse invece sono di maltrattamenti, truffa, circonvenzione di incapace e violenza sessuale (solo per l'uomo), accuse per le quali a vario titolo sono scattate le misure cautelari. Alla giovane  verrà  restituito il suo patrimonio di 2 milioni e 120 mila euro, otterrà un permesso di soggiorno per motivi di giustizia, e quindi  potrà riappropriarsi della dignità della sua esistenza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi