Teleromagna » 12 marzo 2018

Daily Archives: 12 marzo 2018

TG SERA del 12/03/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

BOLOGNA: Incidente mortale in A14, 66enne cremonese perde la vita | VIDEO

BOLOGNA: Incidente mortale in A14, 66enne cremonese perde la vita | VIDEO E' una 66enne di Cremona la vittima dell'incidente stradale avvenuto in tarda mattinata nel tratto bolognese della A14, tra l'allacciamento con la A13 e quello con il raccordo di Casalecchio. Viaggiava da sola su un furgone che è stato tamponato violentemente da un autoarticolato. Secondo la ricostruzione della Polstrada, nel tratto i veicoli stavano procedendo a bassa velocità per alcuni rallentamenti, quando il mezzo pesante sarebbe piombato addosso al furgone, schiacciandolo contro un altro camion che lo precedeva. Per la donna, estratta dall'abitacolo dai vigili del fuoco, che era alla guida non c'è stato scampo. Alla guida dell'autoarticolato che l'ha tamponata c'era un 50enne di Benevento, che ha riportato ferite lievi. Sarebbe risultato negativo all'alcoltest, ma viste le circostanze dell'incidente è stato indagato per omicidio stradale colposo. Il tamponamento ha avuto anche ripercussioni sul traffico: il tratto della A14 è rimasto chiuso per più di 3 ore ed è stato riaperto solo nel primo pomeriggio. Per i rilievi è intervenuta la sezione Bologna Sud della polizia stradale.

BOLOGNA: Incidente mortale in A14, 66enne cremonese perde la vita | VIDEO

BOLOGNA: Incidente mortale in A14, 66enne cremonese perde la vita | VIDEO E' una 66enne di Cremona la vittima dell'incidente stradale avvenuto in tarda mattinata nel tratto bolognese della A14, tra l'allacciamento con la A13 e quello con il raccordo di Casalecchio. Viaggiava da sola su un furgone che è stato tamponato violentemente da un autoarticolato. Secondo la ricostruzione della Polstrada, nel tratto i veicoli stavano procedendo a bassa velocità per alcuni rallentamenti, quando il mezzo pesante sarebbe piombato addosso al furgone, schiacciandolo contro un altro camion che lo precedeva. Per la donna, estratta dall'abitacolo dai vigili del fuoco, che era alla guida non c'è stato scampo. Alla guida dell'autoarticolato che l'ha tamponata c'era un 50enne di Benevento, che ha riportato ferite lievi. Sarebbe risultato negativo all'alcoltest, ma viste le circostanze dell'incidente è stato indagato per omicidio stradale colposo. Il tamponamento ha avuto anche ripercussioni sul traffico: il tratto della A14 è rimasto chiuso per più di 3 ore ed è stato riaperto solo nel primo pomeriggio. Per i rilievi è intervenuta la sezione Bologna Sud della polizia stradale.

TG Sport del 12/03/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

FORLI’: Fiumi in piena, il Montone supera la “soglia 3” nella notte tra domenica e lunedì | VIDEO

FORLI’: Fiumi in piena, il Montone supera la "soglia 3" nella notte tra domenica e lunedì | VIDEO Acqua che scorre veloce portando con sé fango e tronchi d’albero. Così si è prestato il fiume Montone all’altezza di Ponte Schiavonia a Forlì nella mattinata di lunedì. Una situazione di fiumi in piena che può essere riscontrata in tutto il territorio forlivese. Questa è la conseguenza dello scioglimento della neve caduta la scorsa settimana e ancora presente nell'entroterra. Nella serata di domenica, attorno alle 22,30 il fiume Montone ha superato la soglia 3 nell’idrometro a Rocca San Casciano, salendo di 1,30 metri. Situazione poi migliorata il lunedì mattina quando è sceso di 0,87 centimetri. A Forlì il fiume ha raggiunto, nella notte,  la "soglia 2", col livello delle acque che hanno raggiunto i  5,57 metri nella prima mattinata di lunedì. Anche qui la situazione è parzialmente rientrata con un abbassamento delle acque circa 40 cm.  A Santa Sofia il Bidente ha superato la soglia "gialla" arrivando a  1,89 metri, mentre a Predappio ha toccato il livello "arancione" a mezzanotte con 1,18 metri. Situazione di allerta anche a Meldola dove il Ronco ha registrato un  livello di circa 5,80 attorno alle  6.30 di lunedì. La situazione meteo durante la settimana sarà instabile con qualche previsione di pioggia. Il livello dei fiumi, però, nonostante la piena risulta per ora sotto controllo.    

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi