Teleromagna » 13 marzo 2018

Daily Archives: 13 marzo 2018

TG SERA del 13/03/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

PING PONG E… ADESSO? del 08/03/2018

Dopo le elezioni del 4 marzo 2018, si sono create condizioni particolari per il governo del paese. Capire bene per interpretare il messaggio – voto degli italiani, individuare le conseguenze future; aprire un capitolo nuovo nella politica italiana. Destra e sinistra, conservatori e progressisti; mercati e solidarietà; finanza e socialità; promesse eproposte; democrazia – oligarchia. Sono i temi che saranno proposti ad ospiti e protagonisti.

TG Sport del 13/03/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RAVENNA: Commemorazione Mecnavi, ancora alta l’allerta sugli incidenti sul lavoro | VIDEO

RAVENNA: Commemorazione Mecnavi, ancora alta l’allerta sugli incidenti sul lavoro | VIDEO Tredici gli operai che morirono nel 1987 nell’incendio della nave gasiera Elisabetta Montanari, nel porto di Ravenna; il più grave incidente sul lavoro verificatosi in città. Come ricorda Gianni Brunetti, allora sindacalista della Cgil, che intervenne immediatamente sul posto. In piazza del Popolo la celebrazione del 31esimo anniversario dei caduti della Mecnavi. Se ai funerali compariva la scritta “Mai più” i sindacati ribadiscono di non abbassare la guardia sul tema sicurezza.

FORLÌ: Caso gettoni, le consigliere Burnacci e Casara restituiscono quanto dovuto | VIDEO

FORLÌ: Caso gettoni, le consigliere Burnacci e Casara restituiscono quanto dovuto | VIDEO Torniamo a parlare della restituzione dei gettoni di presenza in Comune a Forlì. Alla fine, anche le consigliere Vanda Burnacci (Forza Italia) e Paola Casara (Noi Forlivesi), che ancora non avevano restituito la somma ricevuta, hanno deciso, come gli altri colleghi, di pagare quanto dovuto: 9.500 euro,Casara e 8.460 euro, Burnacci. Nello specifico stiamo parlando di gettoni presenza incassati per aver partecipato alle conferenze dei capigruppo e all’ufficio di presidenza. Il pagamento è avvenuto dopo l'ultimo rilievo mosso dal Movimento 5 Stelle alla delibera, che sarebbe dovuta approdare martedì in aula, in merito alla decadenza delle due consigliere comunali. La consigliera Burnacci a nome anche della collega Casara, martedì in consiglio comunale, ha comunicato di aver pagato quanto dovuto pur non concordando con le ragioni di questo procedimento. Burnacci e Casara, avrebbero voluto aspettare che arrivasse la deliberazione della Corte dei Conti, alla quale ci si è rivolti, per chiarire la vicenda, ma alla fine hanno ceduto. Simone Benini, di Forza Italia, ha comunque chiesto le dimissioni di Vanda Burnacci da vicepresidente del consiglio comunale per «aver allungato la vicenda costringendo a sedute di consiglio e commissioni e quindi a spese inutili». I gettoni da 42 euro, in questione,  per la partecipazione alle riunioni dei capigruppo, secondo l'orientamento giurisprudenziale, non dovrebbero essere considerate coperte da retribuzione, ma il Comune di Forlì ha continuato ad erogarli, per una somma di circa 96 mila euro.    

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi