Teleromagna » 26 marzo 2018

Daily Archives: 26 marzo 2018

TG SERA del 26/03/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

RAVENNA: “Ho sempre rispettato Giulia”, le parole di Cagnoni in aula d’Assise | VIDEO

RAVENNA: "Ho sempre rispettato Giulia", le parole di Cagnoni in aula d'Assise | VIDEO Anche oggi in Corte d'Assise a Ravenna tante persone sono entrate in aula per assistere all'udienza che vede Matteo Cagnoni accusato di aver ucciso la moglie Giulia Ballestri nel settembre del 2016.  Poco dopo le 14 è iniziata la seconda giornata d'interrogatorio del medico, con un anticipo rispetto alla consueta udienza del venerdì per le festività pasquali, che ha risposto alle domande del suo avvocato di difesa, Giovanni Trombini, ricostruendo il legame con la moglie e nel corso del quale Cagnoni ha affermato di averla rispettata e di averle sempre voluto bene. Durante l'interrogatorio ha anche ricostruito la giornata in cui è morta Giulia, fornendo una propria versione dei fatti. Sono seguite le domande dell'avvocato Giovanni Scudellari, che tutela i familiari della vittima, e del giudice Corrado Schiaretti. Poi ha preso la parola la Procura su richiesta della PM Cristina D'Aniello. Cagnoni ha risposto a tutte le domande anche se in alcuni casi non sono mancati i non ricordo o risposte vaghe. Torneremo nelle prossime edizioni a parlare di questa vicenda con altri approfondimenti e immagini.

TG Sport del 26/03/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Gessica su Tavares, “Ho paura che torni a cercarmi quando avrò famiglia” | VIDEO

RIMINI: Gessica su Tavares, “Ho paura che torni a cercarmi quando avrò famiglia” | VIDEO Lotta con grinta e guarda avanti, ma ogni tanto i traumi del passato tornano a bussare alla porta. Gessica Notaro, la giovane riminese sfregiata con l’acido, atto per il quale l’ex compagno Tavares è stato condannato in primo grado a 18 anni di carcere compresa la pena per stalking, sta vivendo la sua avventura al programma “Ballando con le stelle”, strappando applausi ad ogni puntata. Ma nel corso delle prove con  il compagno di danza si è lasciata andare ad uno sfogo amaro.

CESENA: La scuola materna Carducci dice stop ai bambini stranieri | VIDEO

CESENA: La scuola materna Carducci dice stop ai bambini stranieri | VIDEO “Una scelta dolora ma necessaria” così hanno commentato i dirigenti dalla scuola materna Carducci di Cesena in merito alla decisione di porre un limite all’iscrizione di bambini stranieri per il prossimo anno. Sono già 20,infatti, le famiglie non italiane che hanno fatto richiesta per iscrivere i propri figli nell’anno scolastico 2018-2019 a cui è stato risposto di no. Il motivo è semplice, sono già troppi. La presenza di bambini stranieri sfiora già abbondantemente i tetti massimi del 30% previsti per ogni sezione, arrivando a sfiorare punte dell’80% in alcune classi. Questo il motivo, segnalano dalla scuola, per cui molte famiglie italiane hanno preferito trasferirsi in altri istituti andando, ovviamente, a esacerbare il problema. Questo quindi il piano messo a punto dai dirigenti scolastici, in accordo con l’amministrazione comunale. Ovviamente nessun bambino straniero che già frequenta il Carducci verrà allontanato ma, nel prossimo anno, calerà il numero delle iscrizioni. Il risultato sarà che nel 2018-2019 conterà solamente 12 nuovi alunni: 8 Italiani e 4 stranieri. I questo modo la percentuale di bambini non italiani si attesterà sul 50%, andando poi a calare progressivamente negli anni a venire. “Non si tratta comunque di una situazione di emergenza – precisa l’assessore alla Scuola Simona Benedetti sulle pagine del Carlino – serve semplicemente una corretta e ragionata distribuzione sul territorio per tornare a concentrarsi sulla qualità formativa dei bambini”  

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi