Teleromagna » 18 aprile 2018

Daily Archives: 18 aprile 2018

TG SERA del 18/04/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

FORLÌ: Perde il controllo dell’auto, muore 29enne | VIDEO

FORLÌ: Perde il controllo dell'auto, muore 29enne | VIDEO Tragedia della strada nel pomeriggio di mercoledì alla periferia di Forlì. Una donna, le cui generalità non sono ancora state rese note, è deceduta in seguito al cappottamento della vettura che stava guidando. L'incidente è accaduto sulla Statale 67 Tosco Romagnola nel tratto tra San Varano e Rovere, in corrispondenza della casa cantoniera. La ricostruzione della tragedia è al vaglio degli agenti del reparto infortunistica della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese ma sembra che la conducente, una 29enne, stesse percorrendo l'arteria al volante di una "Peugeot 207" con direzione di marcia Castrocaro-Forlì quando in prossimità di una curva avrebbe perso il controllo dell'auto. La vettura si sarebbe capottata e la vittima sarebbe stata sbalzata fuori dall'abitacolo, morendo sul colpo. Immediato l'intervento del personale medico del 118, ma per la donna non c'è stato nulla da fare e i sanitari ne hanno potuto soltanto constatare il decesso. La strada è stata temporaneamente chiusa al traffico in entrambe le direzioni e il personale Anas è intervenuto per ripristinare la transitabilità. Il traffico è stato deviato sulla viabilità secondaria.

CESENA: Regali per evitare multe, ex funzionari Polstrada patteggiano

CESENA: Regali per evitare multe, ex funzionari Polstrada patteggiano Hanno patteggiato davanti al Gup di Forlì Monica Galassi l'ex comandante della sottosezione Polstrada di San Piero in Bagno Massimo Bragagni e l'ex vice comandante Tiziano Bucherini, imputati di corruzione, concussione, truffa ai danni dello Stato e maltrattamenti. Bragagni, in pensione, ha patteggiato due anni e nove mesi mentre Bucherini, sospeso dal servizio, tre anni: era imputato anche di violazione del segreto d'ufficio. Si tratta di un'inchiesta nata nel 2016, quando uno dei poliziotti della sottosezione denunciò che Bragagni, Bucherini e Fabiola Brighi avevano messo in piedi un'organizzazione che proteggeva da controlli e contravvenzioni nel tratto dell'E45 che va dalla Romagna alla Toscana, numerose aziende di autotrasporto in cambio di corposi regali e denaro. Brighi è stata prosciolta dall'accusa di maltrattamenti nei confronti del collega che aveva fatto la denuncia, ma il 16 luglio dovrà comparire insieme ad altri 25 (in pratica tutto l'organico della caserma, ancora in servizio a San Piero in Bagno) davanti ai giudici per rispondere di corruzione e truffa ai danni dello Stato per ore di straordinario segnate senza averle fatte. Il Gup ha infine trasmesso gli atti alla Procura per valutare la posizione delle 14 imprese di autotrasporto individuate come parti offese, ma che non si sono costituite parte civile. Infatti per Bragagni e Bucherini il capo d'imputazione è stato modificato da concussione a corruzione ambientale, e quindi anche la posizione delle aziende dovrà essere valutata nuovamente.

Tg Sport del 18/04/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Cadavere di un giovane straniero trovato vicino a bicicletta | FOTO

RIMINI: Cadavere di un giovane straniero trovato vicino a bicicletta | FOTO E' stato visto nella notte da due passanti, indagini in corso   Il corpo senza vita di un giovane è stato trovato la scorsa notte nella zona di via Coletti a Rimini. Il ragazzo, di colore, è originario del Senegal, immigrato regolare in Italia. È stato visto riverso a terra da alcuni passanti intorno alle 2. Poco distante, a terra, una bicicletta. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e una volante della polizia di Stato che hanno potuto solo constatare l'avvenuto decesso.  Le indagini sono state affidate alla Squadra Mobile della Questura di Rimini, coordinate dal sostituto procuratore Paolo Gengarelli. Seguono aggiornamenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi