Teleromagna » 26 aprile 2018

Daily Archives: 26 aprile 2018

TG SERA del 26/04/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

RAVENNA: Scooterista 47enne muore andando a sbattere contro un furgoncino

RAVENNA: Scooterista 47enne muore andando a sbattere contro un furgoncino Un ennesimo incidente stradale mortale si è consumato questo pomeriggio a Ravenna attorno alle 17.45. Vittima uno scooterista di 47 anni che stava percorrendo via Trieste. All'altezza del ponte l'uomo non ha potuto evitare di andare a sbattere contro un furgoncino che, dai primi rilievi, pare stesse effettuando una inversione di marcia. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constarne il decesso. Nell'urto la vittima ha sbattuto violentemente la testa finendo sotto l'automezzo. Inutile l'intervento di elimedica, di numerose ambulanze, della polizia e dei Vigili del Fuoco intervenuti con una gru. Ulteriori aggiornamenti in seguito. (foto Argnani)

FAENZA: Pistola in pugno rapina la Coop, bottino mille euro | VIDEO

FAENZA: Pistola in pugno rapina la Coop, bottino mille euro | VIDEO Pistola in pugno e una sciarpa rossa sul volto. Così un bandito si è presentato alle casse di un supermercato Coop di Faenza. La rapina è avvenuta intorno alle 11 al centro commerciale Il Borgo, in via Fornarina, alle porte della città, in una zona residenziale di recente edificazione. L'uomo ha puntato l'arma contro una dipendente del punto vendita e si è fatto consegnare l'incasso. La stessa scena si è ripetuta ad una seconda cassa, dove un'altra addetta del supermercato si sarebbe rifiutata di sottostare agli ordini del rapinatore. L'uomo è stato quindi costretto ad afferrare poche banconote prima di fuggire via con un bottino di mille euro. Dal racconto dei testimoni non è ancora stato possibile capire se ad aspettare il malvivente nel parcheggio ci fosse un complice e se l'arma utilizzata fosse autentica o una replica. Sull'episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Faenza, coadiuvati dal nucleo speciale di Ravenna, intervenuto per rilevare impronte ed altri elementi utili alle indagini.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi