Teleromagna » 4 maggio 2018

Daily Archives: 4 maggio 2018

TG SERA del 04/05/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

RIMINI: Porzioni scarse a mensa, direttrice scolastica a processo

RIMINI: Porzioni scarse a mensa, direttrice scolastica a processo Avrebbe dato porzioni troppo scarse di cibo ai bambini nella mensa della scuola che dirige. Per questo motivo, a Rimini, una donna è finita a processo per maltrattamento di minori. Il 16 maggio è stato fissato il procedimento in rito abbreviato. La vicenda, in una scuola dell'infanzia privata della provincia di Rimini, è scaturita da controlli di routine dell'Ausl nel 2016. In due diversi sopralluoghi, a distanza di sei mesi l'uno dall'altro, gli ispettori sanitari avevano verificato, in prevalenza sulla base di documenti di trasporto, che la quantità dei pasti forniti dal servizio di catering assunto dalla scuola erano la metà di quelli previsti della tabelle ministeriali. Secondo gli ispettori, inoltre, la scuola presentava delle irregolarità sull'età di alcuni bimbi ammessi alla materna. Da quest'ultima verifica sarebbe infatti scaturita una seconda accusa per la direttrice: quella di truffa ai danni dello Stato. In aula si è conclusa la fase istruttoria del processo con l'audizione di una delle mamme che ha però testimoniato a favore della direttrice. Solo due infatti le parti civili costituitesi sulle 37 parti lese (ovvero i 37 bambini iscritti alla scuola) identificate dalla Procura. Secondo la difesa, i pasti erano ordinati in maniera tale da limitare gli sprechi, ma comunque sufficienti a coprire il fabbisogno di tutti i bambini.

EMILIA-ROMAGNA: Tumore ovarico e genetica, più alto rischio di ammalarsi in regione

EMILIA-ROMAGNA: Tumore ovarico e genetica, più alto rischio di ammalarsi in regione Le alterazioni ereditarie dei geni BRCA1 e BRCA2 sono frequenti nelle donne con tumore ovarico, e l'Ambulatorio di Genetica Oncologica del Policlinico S.Orsola di Bologna ha individuato una specifica variante genetica che causa un alto rischio di neoplasie ovariche: questa alterazione è tipica dell'Emilia-Romagna e risulta particolarmente frequente nella zona al confine tra le province di Bologna, Modena e Ferrara, dove si è generata qualche secolo fa in un antenato che le famiglie oggi affette hanno in comune. I risultati di questa ricerca, resa possibile dalla collaborazione con gli hub di Modena e Meldola, sono stati pubblicati sulla rivista Oncotarget. Lo ricorda l'associazione bolognese no profit Loto onlus.

CESENA: In manette la banda della farmacie, quasi tutti minorenni | VIDEO

CESENA: In manette la banda della farmacie, quasi tutti minorenni | VIDEO 2 uomini incappucciati armati di pistola e coltello che fanno irruzione nella farmacia minacciando i dipendenti e prelevando i soldi della cassa. Assieme a loro un terzo compare appostato all’uscita per fare il palo. Sono queste le immagini delle rapine commesse ai danni di tre farmacie di Cesena negli ultimi mesi. Protagonisti tre giovanissimi, due di loro addirittura minorenni, che sono stati arrestati dalla Polizia con l’accusa di rapina a mano armata e porto abusivo d’armi. Un bottino da circa 1500 euro a colpo, che i banditi sottraevano dalla cassa prima di darsi alla fuga coperti dal palo. E tra questi è stato proprio il più grande di loro, il palo, l’unico maggiorenne della banda ad essere identificato per primo grazie all’aiuto di alcuni testimoni oculari che hanno preso il numero di targa dell’auto usata per i colpi. Chiuso il cerchio e scattate quindi le manette per tutti i componenti della banda, anche se i due minorenni, di 16 e 17 anni non sono stati ancora trasferiti in carcere ma si trovano in questo momento ospiti di una comunità nel bolognese in attesa di processo.     

Tg Sport del 04/05/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

LUGO: Rapinato due volte in un anno, dipendente delle poste chiuso in bagno dai malviventi | VIDEO

LUGO: Rapinato due volte in un anno, dipendente delle poste chiuso in bagno dai malviventi | VIDEO In un anno è stato rapinato due volte, nello stesso ufficio postale. L’unico dipendente delle Poste di Belricetto di Lugo, nel Ravennate, è stato preso ancora una volta di mira dai malviventi, intervenuti armati di pistola all’ora di chiusura, intorno alle 14 di venerdì. Due uomini a volto scoperto gli hanno intimato di aprire l’ufficio, poi lo hanno legato con delle fascette da elettricista e lo hanno chiuso nel bagno. Poi indisturbati hanno rubato tutto quello che hanno trovato e sono svaniti nel nulla. Nel giro di poco la moglie del dipendente, preoccupata per il suo ritardo, si è recata sul posto e lo ha liberato, prima di dare l’allarme alle forze dell’ordine. Sono intervenuti i carabinieri di San Lorenzo, Lugo e Ravenna, che stanno indagando per risalire all’identità dei malviventi, operazione resa difficile dall’assenza di telecamere in zona. Il bottino è ancora da quantificare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi