Teleromagna » 10 maggio 2018

Daily Archives: 10 maggio 2018

BOLOGNA: Arrestato un presunto foreign fighter siriano

BOLOGNA: Arrestato un presunto foreign fighter siriano Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Guardia di Finanza di Brescia, in collaborazione con l’Antiterrorismo, è stato arrestato a Bologna un cittadino siriano con l’accusa di essere un presunto “foreign fighter”. Le perquisizioni, svoltesi tra Lombardia, Veneto, Sardegna ed Emilia-Romagna hanno portato alla scoperta di due cellule terroristiche. La prima composta da 10 siriani con finalità legate al riciclaggio e ad attività illegali in Italia, Svezia, Ungheria e Turchia. La seconda invece formata da quattro persone, tra siriani e marocchini, le quali erano formalmente legate all’organizzazione qaedista Al-Nusra.

RIMINI: Incendio in A14, furgone prende fuoco in mezzo alla corsia | VIDEO

RIMINI: Incendio in A14, furgone prende fuoco in mezzo alla corsia | VIDEO Tanta paura ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per l’incidente capitato mercoledì pomeriggio nel tratto autostradale dell’A14 all’altezza di Rimini dove un furgone ha improvvisamente preso fuoco. A bordo del mezzo vi erano due operai imolesi che, appena riscontrato il problema hanno accostato sul ciglio della carreggiata e lanciato l’allarme. Sul posto è intervenuta la polizia stradale assieme ai vigili del fuoco che, con un’autobotte, hanno provveduto a spegnere le fiamme. Il mezzo, che trasportava una cucina componibile, è andato completamente distrutto mentre i due uomini che si trovavano a bordo non hanno riportato ferite. Il tratto di strada ha subito alcuni rallentamenti per la presenza di una grossa nuvola di fumo che si è alzata dalle fiamme ma, poche ore dopo, la situazione è ritornata alla normalità.

CESENA: Tredicenne adescata alla fermata dell’autobus

CESENA: Tredicenne adescata alla fermata dell'autobus  “Facciamo amicizia, voglio solo fare un gioco”. Con queste parole il conducente di una station wagon avrebbe cercato di adescare una 13enne alla fermata dello scuolabus a San Cristoforo di Cesena. La ragazzina, in preda al panico, si è voltata nella speranza che l’uomo se ne andasse e dopo pochi minuti la vettura è ripartita, in coincidenza con l’arrivo del bus. A quel punto la 13enne ha contattato la madre per raccontarle l'accaduto e sono state informate le forze dell'ordine.

BOLOGNA: Valigia abbandonata fa scattare allarme bomba in stazione

BOLOGNA: Valigia abbandonata fa scattare allarme bomba in stazione Un bagaglio abbandonato ha provocato un allarme bomba, poi rivelatosi falso, nel pomeriggio di ieri alla stazione di Bologna. La valigia è stata notata dopo le 17 nel piazzale Ovest e ha fatto scattare le procedure di sicurezza previste in questi casi. Una vasta area dello scalo, dove si trovano la farmacia, una banca e l'assistenza ai clienti, è stata transennata e fatta completamente evacuare dalla Polizia. Sul posto, anche due squadre dei vigili del fuoco. Gli accessi alla stazione da viale Pietramellara sono stati chiusi, ma senza ripercussioni sul traffico ferroviario. Gli artificieri della Questura sono intervenuti verso le 18, aprendo con una microcarica il trolley che conteneva solo vestiti. Pochi minuti dopo l'allarme è rientrato. A quanto risulta, a farlo scattare è stata la valigia incustodita e non sarebbero arrivate telefonate che annunciavano la presenza di una bomba. Casualmente proprio oggi, in Tribunale a Bologna, si è svolta un'importante udienza al processo che vede imputato Gilberto Cavallini per concorso nella strage alla stazione, che face 85 morti e 200 feriti. A testimoniare c'era Luigi Ciavardini, riconosciuto dalla Cassazione come uno dei responsabili dell'attentato del 2 agosto 1980

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi