Teleromagna » 25 maggio 2018

Daily Archives: 25 maggio 2018

TG SERA del 25/05/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

MILANO: Banche “Fellini”, siglato l’accordo, “Mobilità territoriale contenuta e nessun esubero”

MILANO: Banche "Fellini", siglato l'accordo, "Mobilità territoriale contenuta e nessun esubero" Credit Agricole ha siglato l'accordo per 2.000 lavoratori delle 3 casse tra cui le due romagnole   Mobilità territoriale contenuta e nessun esubero. È un ottimo risultato per i sindacati l'accordo siglato stanotte con Cariparma Crédit Agricole sulle ricadute dell'incorporazione delle banche 'Fellini' vale a dire le tre Casse di Rimini, Cesena e San Miniato. "L'accordo firmato stanotte – ha detto Fabrizio Tanara, coordinatore Fabi Cariparma Crédit Agricole – conclude positivamente una trattativa lunga e complessa che ha visto la Fabi impegnata nella tutela dei 2.000 lavoratori coinvolti. Grazie all'ottenimento del trasferimento di attività nei  territori delle tre banche, siamo riusciti a contenere la mobilità territoriale straordinaria (dalle banche 'Fellini' a Parma) entro dimensioni accettabili (150 persone), con la previsione di adeguati trattamenti economici. Anche il raccordo dei trattamenti contrattuali delle tre banche con le normative esistenti in Cariparma è stato realizzato in modo equilibrato, così da evitare squilibri tra i colleghi, che a decorrere dal 2019 torneranno a percepire, sia pure con gradualità, il premio aziendale, allineandosi progressivamente ai trattamenti esistenti nella capogruppo".

RIMINI: Tenta di gettarsi dal Ponte di Tiberio, salvata dalla polizia

RIMINI: Tenta di gettarsi dal Ponte di Tiberio, salvata dalla polizia Ha scavalcato il parapetto del ponte di Tiberio a Rimini, manifestando l'intenzione di buttarsi nell'acqua. E' successo giovedì notte a Rimini dove una ragazza, che si era quasi completamente spogliata, è stata soccorsa e salvata dalla Polizia, dopo una trattativa per farla desistere.  I poliziotti hanno tentato prima di calmarla, poi quando si sono accorti di poter intervenire, si sono avvicinati e con un gesto rapido l'hanno afferrata e riportata sul ponte. E' stata quindi accompagnata in Questura e affidata a personale sanitario. Durante la nottata la giovane era già stata sorpresa,ubriaca, mentre tentava di infrangere il vetro della porta di ingresso di un supermercato: è stata denunciata a piede libero.  

ROMAGNA: Due decessi in poche ore, la strada toglie la vita a due uomini | VIDEO

ROMAGNA: Due decessi in poche ore, la strada toglie la vita a due uomini | VIDEO Due tragedie nell’arco di poche ore, a conclusione di una giornata, quella di giovedì, nera per gli incidenti nel territorio romagnolo. Erano circa le 21 quando un uomo di 36 anni, residente nel Ferrarese, è morto investito sull’A14 bis nella zona di Cotignola, nel Ravennate. Secondo una prima ricostruzione della Polizia Stradale di Lugo, l’uomo si è fermato per cambiare una gomma nella corsia d’emergenza ed è stato travolto da un’Opel Meriva, con a bordo due uomini marchigiani, facendo un volo di diversi metri. I due hanno subito chiamato i soccorsi, arrivati con elicottero e ambulanza, ma per la vittima non c’è stato nulla da fare. Meno di un’ora dopo un altro incidente mortale è accaduto a Forlì. Un 48enne ha perso la vita schiantandosi in sella della propria moto contro un’auto in via Solombrini. Il centauro, Bouamama Abderrahmane, nordafricano con cittadinanza italiana, stava percorrendo su una Malaguti Madison 125 la strada verso Ravenna quando ha impattato violentemente con una Giulietta Alfa Romeo che stava svoltando. Il 48enne è stato sbalzato dalla moto, finendo sul parabrezza dell’auto e poi a terra. I sanitari sono subito intervenuti con ambulanza e auto medica per provare a salvarlo, ma il tentativo è stato vano. La vittima, che stava rientrando a casa dopo la fine del turno all’azienda Brunelli, lascia la moglie e tre figli. Sul posto anche la Municipale di Forlì per i rilievi del caso.

RAVENNA: Cambiare cognome, potrebbero chiederlo in futuro i figli di Cagnoni

RAVENNA: Cambiare cognome, potrebbero chiederlo in futuro i figli di Cagnoni La legge approvata lo scorso dicembre, che prevede il pignoramento dei beni del padre e la possibilità di decidere di cambiare cognome da parte dei figli vittime di femminicidio, potrebbe essere applicata al caso Cagnoni a Ravenna. L'avvocato della famiglia di Giulia Ballestri, uccisa nel 2016 e del quale è accusato il marito Matteo Cagnoni, starebbe valutando l'applicabilità della legge a favore dei tre figli della coppia. Il patrimonio servirebbe a coprire il 50% del presumibile danno che sarebbe poi liquidato in sede civile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi