Teleromagna » 16 luglio 2018

Daily Archives: 16 luglio 2018

TG SERA del 16/07/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

CALCIO: Fallito l’ultimo tentativo del Cesena, i bianconeri non si iscriveranno in serie B

CALCIO: Fallito l'ultimo tentativo del Cesena, i bianconeri non si iscriveranno in serie B L'ultima speranza è ormai svanita: il Cesena non presenterà ricorso contro la bocciatura ricevuta dalla Covisoc e quindi non farà parte del prossimo campionato di serie B. L'ottimismo che era filtrato in mattinata, quando era arrivata la documentazione attesa dalla banca d'affari londinese, è stata invece spazzato via nel pomeriggio dato che la procedura per il ricorso è stata completamente bloccata. Conseguentemente il club di corso Sozzi ha emanato una nota ufficiale precisando che "il Consiglio di Amministrazione riunitosi in data odierna ha deliberato di aderire all’istanza di fallimento avanzata dalla Procura della Repubblica di Forlì". L'udienza per discutere dell'ormai certo fallimento del Cesena si terrà il prossimo 9 di agosto.

Tg Sport del 16/07/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

RIMINI: Calano i profughi, in 30 trovano lavoro tramite progetto Sprar | VIDEO

RIMINI: Calano i profughi, in 30 trovano lavoro tramite progetto Sprar | VIDEO Quasi 400 profughi in meno rispetto al 2017 sono arrivati quest’anno nel territorio riminese. In tutto sono 739 tra i centri di accoglienza e gli Sprar. Un numero nettamente inferiore rispetto al tetto massimo fissato dall’Anci. Il dato proviene dalla Prefettura dove si è appena tenuto l’ultimo tavolo sull’immigrazione insieme a Comuni, sindacati, enti gestori ed associazioni. “Si stanno trovando soluzioni alternative agli alberghi”, fa sapere l’amministrazione comunale rispondendo così alla persistente richiesta dell’associazione albergatori di non coinvolgere gli hotel nell’accoglienza dei migranti. Segnali incoraggianti sul fronte integrazione arrivano dal progetto Sprar. Trenta dei 40 maggiorenni inseriti in esso hanno avviato un percorso lavorativo in aziende del territorio. Giovani arrivati spesso in Italia da minorenni non accompagnati che hanno imparato la lingua e seguito corsi di formazione professionale grazie ai quali ora svolgono mestieri come il saldatore, l’elettricista o il cameriere tra Rimini e Riccione. C’è chi fa lo stage retribuito, chi è passato all’apprendistato e chi, dopo essersi fatto conoscere dall’imprenditore, ha firmato un contratto vero e proprio. Come un ragazzo ivoriano che, arrivato a Rimini da minorenne, ha scoperto di avere una forma tumorale all’occhio da cui è guarito e ora è stato assunto in un prestigioso ristorante riccionese. Non mancano poi i datori di lavoro che si prendono a cuore le sorti dei ragazzi e li aiutano a trovare casa, com’è successo a un ventenne del Gambia assunto come apprendista in un’azienda di Santarcangelo. “Questa è la reale integrazione. Questo è saper gestire e non subire il fenomeno migratorio”, ha detto la vicesindaca di Rimini Gloria Lisi.

RAVENNA: Tragedia in mare, turista 55enne muore mentre fa il bagno | FOTO

RAVENNA: Tragedia in mare, turista 55enne muore mentre fa il bagno | FOTO Ancora una tragedia in mare. Un turista 55enne della Repubblica Ceca lunedì intorno alle 11.30 è stato trovato senza sensi riverso in acqua nella zona sud di Casal Borsetti, nel Ravennate, probabilmente per via di un malore mentre faceva il bagno. Subito sono scattati i soccorsi, l’uomo è stato portato a riva dai bagnini ma le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Il personale del 118 è intervenuto con ambulanza ed elimedica, i sanitari hanno provato a rianimare il turista per 40 minuti ma il paziente, in vacanza con moglie e figlioletto, non ce l’ha fatta. Polizia Municipale e Capitaneria di Ravenna hanno svolto i rilievi di rito.

SANTARCANGELO: Sindaca difende Festival, “Troppo deboli senza finanziamenti pubblici” | VIDEO

SANTARCANGELO: Sindaca difende Festival, “Troppo deboli senza finanziamenti pubblici” | VIDEO Si è chiusa la 48esima edizione del Santarcangelo Festival. Secondo le prime stime, la kermesse di teatro contemporaneo lunga dieci giorni ha portato nella cittadina romagnola 22mila persone tra spettacoli gratuiti e a pagamento. Un successo per l’amministrazione comunale. Una edizione segnata anche da molte critiche per lo spettacolo “Multitud” dell’artista uruguaiana Tamara Cubas che comprendeva anche alcune scene di nudo. Ma la sindaca Alice Parma lo difende strenuamente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi