Teleromagna » 10 agosto 2018

Daily Archives: 10 agosto 2018

CESENA: Stangata del governo, tagliati i fondi per le 3 piazze | VIDEO

CESENA: Stangata del governo, tagliati i fondi per le 3 piazze | VIDEO “I soldi per le tre piazze ci sono e i lavori partiranno secondo i tempi previsti” Queste le parole del sindaco di Cesena paolo Lucchi che, dopo il nuovo decreto mille proroghe del governo, si è trovato con quasi 2 milioni di euro in meno di finanziamenti e rilancia “Se i soldi non arrivano da Roma ce li metterà il comune”   E’ una bella tegola quella che il governo ha riservato a 90 comuni italiani ammessi al finanziamento del bando per le periferie. Si parla di un accordo  da 2 miliardi di euro che il governo Renzi aveva sottoscritto lo scorso dicembre che sarebbe servito alla riqualificazione delle aree urbane e che ora, con un colpo di spugna, è stato rinviato al 2020. Soldi che avrebbero fatto comodo anche al comune di Cesena che attendeva 1,8 milioni di euro da investire nel progetto delle tre piazze (Almerici, Bufalini e Fabbri) per un costo totale di 3,3 milioni che, a questo punto, dovrà essere interamente pagato dal comune. “I soldi ci sono lo stesso – ha commentato il sindaco Paolo Lucchi – e i lavori procederanno come da copione” Insomma, i soldi ci sono e non è il caso di piangere miseria anche se, sempre continua il primo cittadino, ci si aspetterebbe di più dai parlamentari locali che siedono al governo.

FORLÌ: Appartamento va a fuoco, possibile la matrice dolosa

FORLÌ: Appartamento va a fuoco, possibile la matrice dolosa Erano da poco passate le 23 di mercoledì quando a Castrocaro, nel Forlivese, un appartamento ha preso fuoco. La causa che ha scaturito il rogo resta un interrogativo che vede al lavoro carabinieri e vigili del fuoco per poterne capire di più, anche se forti sospetti ricadono sulla matrice dolosa. Proprio secondo gli inquirenti l’obbiettivo, sarebbe stato il 54enne che risiedeva nell’abitazione ma che al momento dell’incendio fortunatamente non era in casa. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e effettuato le opportune verifiche.  

RAVENNA: Carabinieri forestali sparano contro l’auto dei bracconieri

RAVENNA: Carabinieri forestali sparano contro l’auto dei bracconieri Era l’alba di giovedì mattina quando una pattuglia dei carabinieri forestali di Casalborsetti, località di Ravenna, si è trovata davanti a due pescatori di frodo, tra il Ferrarese e il Ravennate. Alla vista dei militari un’auto, con a bordo un terzo, è sopraggiunta per recuperare i pescatori che si trovavano nei pressi del corso d’acqua e nel tentativo di fuggire ha rischiato di investire i due militari. Non avendo rispettato l’alt uno degli uomini dell’arma ha sparato alcuni colpi contro l’auto che comunque si è data alla fuga e che è stata ritrovata poco dopo abbandonata. Nessun carabiniere ha riportato lesioni e probabilmente nemmeno i fuggitivi, visto che negli ospedali locali non sono stati riscontrati feriti da arma da fuoco. Sul caso indaga la Procura di Ferrara.  

RICCIONE: Polo della birra al posto del McDrive, presentato progetto | VIDEO

RICCIONE: Polo della birra al posto del McDrive, presentato progetto | VIDEO Al posto dei due archi dorati ci saranno probabilmente dal 2019 dei boccali di birra. Prende corpo il piano di conversione dell’edificio che un tempo ospitava il McDrive di Riccione, sulla Statale Adriatica, in un tempio della birra. La struttura giace abbandonata dal febbraio dell’anno scorso. Nei mesi successivi è stata presa di mira dai vandali oltre ad essere diventato luogo prediletto per la prostituzione e il consumo di droghe. La chiusura del fast-food ha lasciato a casa una ventina di dipendenti, alcuni anche con 10 anni di anzianità. Da tempo c’era un imprenditore interessato a riattivare quel punto di ristoro posizionato in un luogo così strategico, su un’arteria fortemente frequentata tutto l’anno, specie in estate, a metà strada tra Rimini e Riccione. È una nota azienda produttrice di birra del Nord Italia ad aver messo da tempo gli occhi sull’immobile. I contatti con l’amministrazione comunale andrebbero avanti da tempo e in comune sono già stati presentati i progetti che comprendono modifiche all’attuale architettura. Il prossimo step è l’approvazione del progetto in consiglio comunale per il quale si attendono le ultime autorizzazioni. L’obiettivo dell’azienda è quello di aprire in concomitanza con la fiera “Beer attraction” che occuperà i padiglioni riminesi nel febbraio dell’anno prossimo. Due anni esatti dopo la chiusura del McDrive. Sempre che tutte le tempistiche vengano rispettate. Intanto i sindacati CGIL e CISL, che rappresentano gli ex dipendenti del McDrive, continuano a chiedere con forza il reinserimento del personale una volta riaperta l’attività, e affermano di voler procedere per vie legali nei confronti della vecchia gestione: “Chiudendo il locale hanno mascherato la continuità giuridica con l’obiettivo di sbarazzarsi del personale”. Così affermano i sindacati che alle istituzioni chiedono un supporto migliore rispetto a quello avuto nell’ultimo anno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi