Teleromagna » 19 settembre 2018

Daily Archives: 19 settembre 2018

RIMINI: Paziente ferisce una guardia durante l’attesa in pronto soccorso

RIMINI: Paziente ferisce una guardia durante l'attesa in pronto soccorso Ancora aggressioni in pronto soccorso ai danni di chi vi lavora. L’ultimo episodio è avvenuto lunedì, in pieno giorno, presso l’ospedale Infermi di Rimini. In base alle testimonianze raccolte, un paziente di 18enne residente in Valmarecchia, agitato durante l’attesa, avrebbe aggredito la guardia giurata che stava cercando di riportarlo alla calma. Il vigilante, un 45enne riminese, è stato ferito all’occhio e ha necessitato di alcuni punti di sutura allo zigomo. Si presume che il 18enne fosse giunto in pronto soccorso in stato di agitazione per la possibile assunzione di sostanze stupefacenti. L’aggressore è stato denunciato per lesioni a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

RICCIONE: Cede copertura in amianto, operaio cade nel vuoto, soccorso d’urgenza

RICCIONE: Cede copertura in amianto, operaio cade nel vuoto, soccorso d'urgenza Gli cede la copertura sotto i piedi e cade nel vuoto. È successo questa mattina a Riccione. Ad essere coinvolto nell’infortunio, forse, un operario. Secondo la prima ricostruzione, attorno alle ore 9 l’uomo stava camminando sopra la tettoia in eternit di un capannone in via Murano quando la struttura ha ceduto e lui è precipitato. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno estratto il malcapitato dalle macerie. Una volta stabilizzato, il ferito è stato trasportato d’urgenza al Bufalini di Cesena, ma non sarebbe in pericolo di vita. Intanto si sta lavorando per mettere in sicurezza l’area ed accertare le cause del cedimento strutturale.

EMILIA-ROMAGNA: Via libera al progetto per l’autonomia | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Via libera al progetto per l'autonomia | VIDEO L’Emilia-Romagna compie un altro passo verso l’autonomia. E’ arrivato martedì il si dell’Aula alla risoluzione che da mandato al presidente della giunta di proseguire e chiudere il negoziato con l’esecutivo nazionale per la gestione diretta di 15 competenze in aree strategiche come le politiche del lavoro, ricerca e innovazione, istruzione e sanità. In ballo tanti soldi, la gestione diretta delle risorse potrebbe valere una copertura di 3 miliardi. Anche se su questo il presidente della Regione non si sbilancia

EMILIA-ROMAGNA: Sale dell’1,5% la produzione artigiana nell’industria

EMILIA-ROMAGNA: Sale dell’1,5% la produzione artigiana nell’industria Trend di crescita per l’attività artigiana. I dati evidenziati da Camere di commercio e Unioncamere Emilia-Romagna, mostrano una espansione per l’industria e una ripresa oscillante nelle costruzioni. Nel secondo trimestre la produzione dell’artigianato nell’industria è aumentata dell’1,5 per cento rispetto al corrispondente trimestre del 2017, con una pronta ripresa del ritmo di crescita, che ritorna tra l’1,5 e il 2,0 per cento come dall’ultimo trimestre del 2016. La crescita del fatturato a prezzi correnti si è ripresa prontamente (+1,6 per cento). Continua, invece, ma lievemente più contenuta, l’emorragia delle imprese artigiane attive nell’industria in senso stretto, che a fine giugno erano 28.251, in flessione dell’1,1 per cento, ovvero 309 imprese in meno, rispetto a un anno prima. Nell’ambito dell’artigianato delle costruzioni la tendenza positiva in corso dal secondo trimestre 2017 procede oscillante. Tra aprile e giugno il volume d’affari a prezzi correnti delle imprese artigiane è aumentato dell’1,0 per cento, rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. A fine giugno le imprese artigiane attive nelle costruzioni erano 51.533, 765 in meno (-1,5 per cento) rispetto a un anno prima. La flessione è risultata più rapida per le imprese attive nella costruzione di edifici, ma più ampia per quelle che eseguono lavori di costruzione specializzati, secondo la forma giuridica è derivata soprattutto dalle ditte individuali, nonostante l’aumento delle società di capitale.

FORLÌ: Presentato il progetto della Bioteca di popolazione, banca dati genetica dei cittadini | VIDEO

FORLÌ: Presentato il progetto della Bioteca di popolazione, banca dati genetica dei cittadini | VIDEO Un progetto innovativo e unico che nasce dalla convinzione che la salute della comunità sia legata indissolubilmente all’ambiente. L’obbiettivo è quello di creare una vera e propria banca dati genetica attraverso la partecipazione attiva della popolazione.  La Fondazione Bioteca di Popolazione Onlus, diventa così un progetti civico e scientifico e nasce dall’incontro di cinque importati realtà Romagnole: Ail Forlì-Cesena, Ass.ne Vittorio Tison, Ass.ne Volontari dello IOR, l’Istituto Oncologico Romagnolo e lega italiana per la lotta contro i tumori di Forlì Cesena.

FORLI’: Alea incarica un avvocato del Pd e l’opposizione va all’attacco

FORLI’: Alea incarica un avvocato del Pd e l’opposizione va all’attacco Un’altra consulenza finita nel mirino dell’opposizione in Comune a Forlì. A sollevare la questione durante la commissione consiliare  è stato il capogruppo della Lega in Consiglio Comunale, Daniele Mezzacapo. Alea Ambiente, la società in house che si occupa della raccolta porta a porta ha infatti come consulente l’avvocato (e consigliere comunale Pd) Jacopo Zanotti insieme ad altro legale (Beleffi ex presidente Livia Tellus) del medesimo studio, per un importo pro capite di 240€.  “Si tratta di un incarico dato allo studio Beleffi, su una materia di natura giuslavoristica – si difende Zanotti – nella quale lo studio è specializzato. L’incarico è stato conferito sulla professionalità e non sull’appartenenza politica”. Visto che il parere serviva in tempi brevi, spiegano i vertici di Alea, uno degli studi di avvocati contattato ha suggerito lo studio Beleffi, che ha chiesto di essere affiancato da Zanotti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi