Teleromagna » 11 ottobre 2018

Daily Archives: 11 ottobre 2018

RIMINI: Il ministro del turismo “Tutti uniti per uscire dalla Bolkestein” | VIDEO

RIMINI: Il ministro del turismo “Tutti uniti per uscire dalla Bolkestein” | VIDEO Si è parlato di Turismo a 360 gradi con il Ministro Centinaio intervenuto alla fiera di Rimini in occasione del TTG Travel Experience. Il titolare del ministero ha illustrato una serie di provvedimenti che verranno attuati nel medio lungo periodo del suo governo. Tra i primi punti in agenda la questione sulla tassa di soggiorno che, spiega Centinaio, è totalmente da rifare, anche se, al momento il piano di riforma non è previsto nella prossima manovra del governo. Si è poi parlato di Bolkestein, dalla quale, sempre secondo il ministro “Bisognerà uscire tramite un’azione condivisa” Ultimo punto in questione il caso Enit, sul quale Centinaio è stato drastico affermando “L’ente nazionale del turismo va rinnovato altrimenti lo chiudiamo”

LUGO: L’economista ebreo Gustavo del Vecchio al centro di un convegno | VIDEO

LUGO: L'economista ebreo Gustavo del Vecchio al centro di un convegno | VIDEO Numerosi relatori provenienti da numerose università italiane e da varie istituzioni hanno partecipato al convegno dedicato all’economista ebreo lughese Gustavo Del Vecchio, a Lugo. Tra questi, anche il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi, che ha inviato ai presenti un contributo scritto. “Gustavo Del Vecchio fu figura di prima grandezza nella storia del pensiero economico italiano, straordinario organizzatore, mentore di alcuni tra i più brillanti economisti della generazione più giovane, responsabile dell’economia italiana nell’immediato, difficilissimo dopoguerra – ha sottolineato Draghi nel suo intervento -. Ma egli, vittima delle leggi razziali, fu, è di esempio di come si possano testimoniare i valori in cui si crede, anche nella solitudine, quando tutto appariva contrario, quando il buio della coscienza e dell’intelligenza conduceva alla catastrofe”.  

IMOLA: Sequestrati dalle Fiamme Gialle 20mila ettolitri di vino | FOTO

IMOLA: Sequestrati dalle Fiamme Gialle 20mila ettolitri di vino | FOTO I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bologna e i funzionari dell’Ispettorato Repressione Frodi del Ministero delle Politiche Agricole, durante i controlli nello stabilimento di una casa vinicola di Imola, hanno sottoposto a sequestro amministrativo circa 20.000 ettolitri, tra vino rosso e rosato, già pronti per essere imbottigliati e destinati alla vendita al dettaglio. Il vino presente in cantina non era presente nella contabilità aziendale e la quantità era notevolmente superiore alle eccedenze consentite. Oltre al sequestro del vino, il cui valore commerciale ammonta a circa 750.000 euro, le Fiamme Gialle hanno applicato una sanzione amministrativa di circa 1.800.000 euro prevista per le violazioni di questa specie dalla normativa di riferimento.

RAVENNA: Fiamme in casa, crolla il tetto, non si esclude la pista dolosa

RAVENNA: Fiamme in casa, crolla il tetto, non si esclude la pista dolosa Un grosso incendio è scoppiato nella serata di mercoledì tra Alfonsine a Voltana, nel ravennate, dove il tetto di un’abitazione ha preso fuoco per poi crollare. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato fino all’una di notte per domare le fiamme. Fortunatamente non si registrano feriti.  Al momento sono ignote le cause che potrebbero aver scatenato il rogo e i carabinieri, giunti sul posto, stanno effettuando le indagini senza escludere la pista dolosa.

BOLOGNA: Chiama i pompieri per un incendio, finisce in carcere per droga

BOLOGNA: Chiama i pompieri per un incendio, finisce in carcere per droga Ha chiamato i soccorsi per un principio di incendio ma è finito in arresto per possesso di droga. Protagonista della vicenda un 41enne bolognese che mercoledì mattina ha dato l’allarme dopo che un corto circuito aveva scatenato un piccolo incendio nella sua abitazione, in zona San Donato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato la fiamme in poco tempo. Assieme ai pompieri, tuttavia, si sono presentati anche i Carabinieri che, durante i controlli di rito, hanno trovato in un comodino 200 grammi di marijuana e 5mila euro in contanti. L’uomo è stato quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi