Teleromagna » 13 ottobre 2018

Daily Archives: 13 ottobre 2018

CALCIO: Abbonamenti del Cesena, ultima fermata a quota 8.354 tessere

CALCIO: Abbonamenti del Cesena, ultima fermata a quota 8.354 tessere Si è chiusa da pochi minuti la campagna abbonamenti del Cesena con un dato a dir poco insperato e sensazionale: e così, se è vero che l'obiettivo del club bianconero, a detta dello stesso presidente Corrado Augusto Patrignani, era di avvicinarsi a quota 5mila, la risposta del popolo romagnolo è stata clamorosa portando il dato a 8.354 tessere stagionali. 8.354 cuori che a partire da domani si assieperanno sugli spalti dell'Orogel Stadium "Dino Manuzzi" per sostenere la squadra di Beppe Angelini impegnata a risalire la china dalla Serie D. Per l'occasione saranno più di 9mila gli spettatori che presenzieranno alla sfida contro il Francavilla, visto che in prevendita sono stati venduti anche 704 biglietti di cui appena otto staccati per il settore ospiti.

TG SERA del 13/10/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

FORLI’: Incidente mortale su viale Roma, donna di 44 anni perde la vita

FORLI': Incidente mortale su viale Roma, donna di 44 anni perde la vita Incidente mortale nella tarda mattinata di sabato a Ronco, nel forlivese, dove una donna di 44 anni ha perso la vita dopo essere stata travolta da un’auto su viale Roma. La vittima stava percorrendo la strada in sella alla propria bicicletta quando è stata colpita da una Volkswagen Golf che stava imboccando la tangenziale in direzione dell’autostrada. Sul posto sono giunti immediatamente i soccorsi del 118 che, tuttavia, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. Al momento la Polizia Municipale si sta occupando di effettuare i rilievi per stabilire la precisa dinamica dei fatti. (foto di repertorio)

Tg Sport del 13/10/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

BOLOGNA: Cade dal dirupo durante passeggiata nell’Appennino, muore 75enne

BOLOGNA: Cade dal dirupo durante passeggiata nell'Appennino, muore 75enne Un pensionato di 75 anni, Ivo Vincenzi, è morto venerdì pomeriggio precipitando in un dirupo. L’incidente è avvenuto a Sanguineda di Vergato, nell'Appennino bolognese. L'uomo – originario del Trevigiano e residente a Casalecchio di Reno – aveva intrapreso nel primo pomeriggio una passeggiata nei boschi, ma dopo qualche ora la moglie, non vedendolo tornare, ha dato l'allarme e sono cominciate le ricerche da parte del Soccorso Alpino, dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri di Vergato. Il corpo senza vita del pensionato è stato localizzato dai tecnici del Saer verso le 23.30 in fondo al dirupo, ma solo attorno alle 2 di notte è stato possibile recuperare la salma. Nei pressi del punto da dove si presume che l’uomo sia caduto c'erano alcuni nidi di calabroni. Si ipotizza perciò che l’anziano sia caduto spaventato dagli insetti.

RIMINI: Morte di Giada Dall’Acqua, lunedì l’autopsia, commozione sul web | VIDEO

RIMINI: Morte di Giada Dall'Acqua, lunedì l’autopsia, commozione sul web | VIDEO Se ne è andata nel sonno da giovanissima. Aveva 28 anni Giada Dall’Acqua quando mercoledì è andata a riposare dopo il pranzo. Si trovava nella sua abitazione di San Giovanni in Marignano, nell’entroterra riminese. A trovare il corpo senza vita sul divano il marito, rientrato qualche ora dopo. Sarà ora l’autopsia, disposta per lunedì, a rivelare le cause della morte naturale. Un fenomeno non raro che colpisce un centinaio di persone all’anno nel solo territorio di Rimini. Anche persone giovani e sportive come Giada. La passione della giovane era infatti il pattinaggio. Un amore presente dall’età di 4 anni quando cominciò gli allenamenti a Misano Adriatico, la sua città natale. Quei pattini a rotelle si fecero presto ali e dalla Riviera Giada arrivò a rappresentare l’Italia vestendo la maglia della nazionale. Un talento naturale che l’ha portata a disputare la Coppa Europa nella specialità Sole Dance. Una passione trasmessa ai suoi allievi della palestra Pietas Julia di Misano. La giovane mamma lascia una bambina di un anno e mezzo. Lei e suo marito, un autotrasportatore, si erano sposati appena un mese fa. Quest’ultimo, distrutto, chiede di essere lasciato solo con i propri cari. Intanto sono decine i messaggi di condoglianze che riempiono il profilo Facebook.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi