Teleromagna » 30 ottobre 2018

Daily Archives: 30 ottobre 2018

TG SERA del 30/10/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

CESENA: Si getta dal Ponte Vecchio, muore donna | FOTO

CESENA: Si getta dal Ponte Vecchio, muore donna | FOTO Una donna si è suicidata martedì pomeriggio gettandosi dal Ponte Vecchio a Cesena. E' accaduto verso le 17 e, nonostante l'intervento del personale medico del 118 con ambulanza e automedicalizzata, per la vittima non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e della municipale, oltre ai vigili del fuoco. Due persone l'avrebbero vista gettarsi ed avrebbero chiamato i soccorsi, ma purtroppo non hanno potuto fare altro che estrarre il cadavere dal fiume

CONSELICE: Polemiche sull’ambiente, l’azienda Oda rassicura con un video | VIDEO

CONSELICE:  Polemiche sull’ambiente, l’azienda Oda rassicura con un video | VIDEO Tre anni fa quando a Conselice è nata Officina dell’Ambiente (Oda) – un impianto di trattamento dei rifiuti solidi urbani per trasformarli in prodotti per l’edilizia – le polemiche sono state tante. Adesso l’azienda pubblica sul proprio sito un video che illustra le varie fasi di lavorazione che avvengono delle ceneri di scorie provenienti da varie discariche del nord e tutte le misure di sicurezza adottate. Intanto si aspettano i risultati del monitoraggio ambientale commissionato al Cnr dal sindaco di Conselice e dalla stessa azienda.

LUGO: Tunisino scagionato dall’accusa di omicidio minaccia di buttarsi dal balcone | VIDEO

LUGO: Tunisino scagionato dall'accusa di omicidio minaccia di buttarsi dal balcone | VIDEO A Lugo non si fermano le vicende legate a Hatem Yaakoubi, l’uomo che prima era stato condannato per la  morte di Alma Matulli, 78enne deceduta in seguito a uno scippo, per poi essere scagionato in appello per insufficienza di prove. Tornato libero, il tunisino di 25 anni è stato raggiunto nel proprio appartamento questa mattina dalla polizia che gli doveva notificare un atto. Appena appreso che le forze dell’ordine erano li per dei problemi relativi al suo permesso di soggiorno, l’uomo ha dato in escandescenze barricandosi nel balcone e minacciando di togliersi la vita. A quel punto è iniziata una trattativa che è andata avanti fino al pomeriggio, con il 118 che è arrivato sul posto per precauzione e addirittura i Vigili del Fuoco che hanno staccato il gas per evitare qualsiasi gesto inconsulto. Tutto si è risolto attorno alle 14, quando l’uomo si è arreso alla polizia ed è stato accompagnato in commissariato.

Tg Sport del 30/10/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

ROMAGNA: Maltempo, un morto a Cattolica, danni in tutta la Riviera | VIDEO

ROMAGNA: Maltempo, un morto a Cattolica, danni in tutta la Riviera | VIDEO Non ha risparmiato la Riviera Romagnola il maltempo che nella giornata di lunedì si è abbattuto in tutto il paese con piogge torrenziali e soprattutto con raffiche vento. Raffiche che hanno superato anche i 100 chilometri orari e che hanno reso particolarmente pericolose le condizioni del mare. Nelle acque di fronte a Cattolica ha perso la vita lunedì pomeriggio Mario Deriu, un surfista 63enne di San Giovanni in Marignano, nell’entroterra riminese, proprio a causa di una potentissima folata che lo ha fatto volare sopra il pelo dell’acqua e l’ha scaraventato contro la scogliera. Una scena che si è svolta di fronte agli occhi degli amici che si trovavano in spiaggia e che si sono subito buttati in acqua per recuperarlo. Ma all’arrivo dei soccorritori per il 63enne, esperto di kite-surf, non c’è stato nulla da fare. Il mare impetuoso ha preoccupato anche i lidi ravennati. Prima la pioggia, poi il vento, da Casalborsetti alle spiagge più meridionali, il mare si è mangiato la costa non trovando in alcuni punti le dune per arginarlo. In altri se le è divorate. Smottamenti hanno riguardato il Canale Destra del Reno che hanno costretto alla chiusura della strada che lo costeggia. Gli stabilimenti balneari sono stati completamente allagati, ma per fortuna l’acqua non ha raggiunto i centri abitati più vicini alla costa, anche se in alcuni casi si è dovuti ricorrere ai sacchi di sabbia per arginarla. Gravi danni si sono verificati nel lughese dove in due abitazioni il tetto ha cominciato a registrare cedimenti. Gli abitanti sono stati allontanati. Un tetto è stato invece scoperchiato a Cesena in un edificio abbandonato in località Macerone.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi