Teleromagna » 2 novembre 2018

Daily Archives: 2 novembre 2018

BOLOGNA: Piccolo Alex, il cordone trovato è poco compatibile

BOLOGNA: Piccolo Alex, il cordone trovato è poco compatibile Non sono positive le ultime notizie che arrivano sul caso del piccolo Alex, le cellule del cordone ombelicale trovate a Bologna purtroppo hanno un bassissimo livello di compatibilità. Ad affermarlo è stato il padre del bambino dopo aver parlato con i medici inglesi che stanno seguendo il caso. Lo stesso papà ha preferito non voler aggiungere altro sottolineando come si tratti di una delicata vicenda che riguarda la vita di un bimbo di un anno e mezzo. Parole di gratitudine le ha spese a favore della grande partecipazione che cittadini e istituzioni hanno mostrato nel raccogliere e tipizzare rapidamente i campioni prelevati.    (Immagine d'archivio)

RIMINI: Si finge dottoressa per derubare un’anziana, arrestata 41enne

RIMINI: Si finge dottoressa per derubare un’anziana, arrestata 41enne Si sarebbe finta dottoressa per derubare un’anziana e per lei giovedì è scattata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’episodio si è verificato lo scorso giugno a Riccione, nel Riminese, quando una 41enne pregiudicata e residente a Bologna avrebbe pedinato l’anziana sfilandole una collana d’oro dopo averla avvicinata con alcune scuse. A seguito di una lunga indagine i carabinieri l’hanno individuata, grazie anche ai filmati delle telecamere di videosorveglianza. La donna è stata arrestata per furto pluriaggravato.  

CESENA: Notte di Halloween “movimentata”, tre cassonetti a fuoco

CESENA: Notte di Halloween “movimentata”, tre cassonetti a fuoco È stata una notte movimentata quella di Halloween che ha visto, nella zona di Cesena e provincia, alcune situazioni critiche da gestire. Gli uomini dei vigili del fuoco sono dovuti intervenire tre volte, in situazioni differenti, dopo le segnalazioni di cassonetti dei rifiuti incendiati a seguito dell’esplosione di alcuni botti. I militari dell’Arma invece, durate gli intensi controlli stradali programmati per l’occasione, hanno individuato un automobilista che si era messo alla guida con un tasso alcolemico pari a 2,20 grammi per litro, superiore ai limiti previsti. Per lui sono scattati il ritiro della patente e il sequestro dell’auto.     (Immagine d'archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi