Teleromagna » 5 dicembre 2018

Daily Archives: 5 dicembre 2018

10 PANORAMA BASKET del 04/12/2018

Panorama Basket è una finestra sul mondo del basket made in Romagna. La trasmissione segue l’evoluzione dei principali campionati di pallacanestro in cui figurano squadre romagnole. Quest’anno riflettori puntati sulla Unieuro Pallacanestro Forlì 2.015 Piero Manetti Basket Ravenna, Andrea Costa Imola, Raggisolaris Faenza, Crabs Basket Rimini, Basket Lugo Aviators. Questa Undicesima edizione è condotta da Enrico Pasini, affiancato da Franceska Picari. Ospiti, telefonate e contatti col pubblico a casa tramite whatsapp. Panorama Basket va in onda su Teleromagna ogni martedì alle ore 21.05. Saranno con noi l'assistente allenatore del Basket Ravenna Piero Manetti, Francesco Taccetti, il general manager della Pallacanestro Forlì 2.015, Renato Pasquali, la guardia dei Tigers Cesena, Andrea Dagnello e, in collegamento telefonico, il giornalista del Corriere Romagna, Valerio Roila, che ci parlerà di #Faenza e #Lugo e dei prossimi, delicati impegni che attendono le due formazioni.

RAVENNA: Processo fanghi del Candiano, chiesti otto anni di condanne

RAVENNA: Processo fanghi del Candiano, chiesti otto anni di condanne A trenta mesi dall'inizio dell'inchiesta sui fanghi smaltiti nelle 8 casse di colmata di proprietà di Sapir a Ravenna, il pm, al termine della requisitoria in tribunale, ha chiesto le pene per i sei imputati della vicenda. Le accuse sono di creazione di discarica non autorizzata e smaltimento di rifiuti senza autorizzazione per la richiesta totale di otto anni di condanne e la confisca dei terreni della Sapir , la società al centro dell'inchiesta. L'indagine, coordinata dal procuratore Alessandro Mancini, partì col sequestro di documenti da parte della Forestale per ricostruire il percorso compiuto dai fanghi ricavati dagli escavi del Candiano e depositati nelle casse di colmata e abbandonati anche dopo la scadenza delle autorizzazioni. Tra due settimane la parola passerà alla difesa. Le richieste avanzate dal Pm Marilù Gattelli sono di un anno di carcere e 12 mila euro di ammenda per l'allora vicepresidente della Cmc Maurizio Fucchi, 1 anno e 4 mesi di reclusione e 16mila euro di multa per Galliano di Marco, l'allora presidente dell'Autorità Portuale; l'ex amministratore delegato della Cmc  Dario Foschini e l'attuale presidente di Cmc Alfredo Fioretti. Per Sapir invece l'inchiesta riguarda Roberto Rubboli, ex AD e l'allora presidente Matteo Casadio. Da sottolineare che il presunto reato persiste perchè a sette anni dalla scadenza dei permessi, con le aree dissequestrate, i fanghi non sono stati recuperati.

RIMINI: Violenta rapina in tabaccheria, incastrati dalle impronte sui Gratta e vinci

RIMINI: Violenta rapina in tabaccheria, incastrati dalle impronte sui Gratta e vinci Incastrati grazie alle impronte sui Gratta e vinci. Una complessa operazione dei carabinieri ha portato all’arresto di due uomini accusati di rapina aggravata dall'uso di armi e lesioni personali aggravate. I due malviventi avevano rapinato una tabaccheria in centro a Rimini facendo bottino di soldi contanti e di un centinaio di biglietti, tra cui alcuni vincenti. Dopo aver grattato i numeri delle cartoline, i due rapinatori hanno riscosso i contanti in due tabaccherie a Rimini e Cattolica. Proprio le impronte sui tagliandi fortunati hanno permesso di individuarli, sono stati arrestati mercoledì mattina dai militari nelle province di Napoli e Verona. Lo scorso luglio un uomo con berretto e occhiali da sole era entrato nel negozio mentre fuori aveva lasciato il complice. Armato di pistola, il rapinatore aveva fatto abbassare a terra il titolare della tabaccheria e poi lo aveva colpito alla testa con il calcio di una pistola. Poi aveva afferrato i 'Gratta e vinci' e gli incassi.

RIMINI: Dal 2019 una società privata si occuperà della promozione turistica | VIDEO

RIMINI: Dal 2019 una società privata si occuperà della promozione turistica | VIDEO Una operazione da oltre 2 milioni di euro, quella messa in piedi dal Comune di Rimini, per trovare un privato che prenda in mano la promozione turistica della città. Si chiama Destination Management Company. È il tipo di società, prevista dal nuovo codice degli appalti, che dall’ottobre del 2019 prenderà in mano il servizio di promozione ed accoglienza turistica della città di Rimini, attualmente affidato a Rimini Reservation. L’obiettivo è quello di trovare un soggetto privato che aumenti il valore dei prodotti turistici arrivando all’auto-sostenibilità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi