Teleromagna » 10 dicembre 2018

Daily Archives: 10 dicembre 2018

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO Fatture di operazioni inesistenti per un imponibile di oltre un milione di euro e iva per 250 mila. È questo quanto scoperto dagli uomini della guardia di finanza a seguito di alcuni controlli fiscali effettuati in due ditte di San Mauro Pascoli, nel Cesenate, gestite da due coniugi e operanti nel settore dei prodotti di pelletteria. Secondo quanto emerso il sistema di frode elaborato consisteva nel costituire imprese sfruttando il fatto che non venivano versate le imposte in quanto annotavano in contabilità fatture per operazioni inesistenti ricevute da aziende altrettanto inesistenti e riconducibili a soggetti irreperibili. L’attività di polizia amministrativa ha consentito di denunciare i due coniugi all’autorità giudiziaria di Forlì. Successivamente, le indagini disposte dal sostituto procuratore, hanno portato al recupero del provento della frode grazie a un decreto di sequestro preventivo di oltre 480 mila euro, richiesto e concesso dal G.I.P.  Qualche giorno prima dell’emissione del provvedimento l’indagato ha avviato una finta cessione di un veicolo con lo scopo di evitarne la confisca. Il collaudato sistema di frode oltre ad aver causato danni alle casse erariali ha consentito di praticare prezzi fortemente concorrenziali a causa del mancato versamento dei contributi.

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO Fatture di operazioni inesistenti per un imponibile di oltre un milione di euro e iva per 250 mila. È questo quanto scoperto dagli uomini della guardia di finanza a seguito di alcuni controlli fiscali effettuati in due ditte di San Mauro Pascoli, nel Cesenate, gestite da due coniugi e operanti nel settore dei prodotti di pelletteria. Secondo quanto emerso il sistema di frode elaborato consisteva nel costituire imprese sfruttando il fatto che non venivano versate le imposte in quanto annotavano in contabilità fatture per operazioni inesistenti ricevute da aziende altrettanto inesistenti e riconducibili a soggetti irreperibili. L’attività di polizia amministrativa ha consentito di denunciare i due coniugi all’autorità giudiziaria di Forlì. Successivamente, le indagini disposte dal sostituto procuratore, hanno portato al recupero del provento della frode grazie a un decreto di sequestro preventivo di oltre 480 mila euro, richiesto e concesso dal G.I.P.  Qualche giorno prima dell’emissione del provvedimento l’indagato ha avviato una finta cessione di un veicolo con lo scopo di evitarne la confisca. Il collaudato sistema di frode oltre ad aver causato danni alle casse erariali ha consentito di praticare prezzi fortemente concorrenziali a causa del mancato versamento dei contributi.

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO

CESENA: Oltre un milione di euro di fatture false, coppia di coniugi nei guai | VIDEO Fatture di operazioni inesistenti per un imponibile di oltre un milione di euro e iva per 250 mila. È questo quanto scoperto dagli uomini della guardia di finanza a seguito di alcuni controlli fiscali effettuati in due ditte di San Mauro Pascoli, nel Cesenate, gestite da due coniugi e operanti nel settore dei prodotti di pelletteria. Secondo quanto emerso il sistema di frode elaborato consisteva nel costituire imprese sfruttando il fatto che non venivano versate le imposte in quanto annotavano in contabilità fatture per operazioni inesistenti ricevute da aziende altrettanto inesistenti e riconducibili a soggetti irreperibili. L’attività di polizia amministrativa ha consentito di denunciare i due coniugi all’autorità giudiziaria di Forlì. Successivamente, le indagini disposte dal sostituto procuratore, hanno portato al recupero del provento della frode grazie a un decreto di sequestro preventivo di oltre 480 mila euro, richiesto e concesso dal G.I.P.  Qualche giorno prima dell’emissione del provvedimento l’indagato ha avviato una finta cessione di un veicolo con lo scopo di evitarne la confisca. Il collaudato sistema di frode oltre ad aver causato danni alle casse erariali ha consentito di praticare prezzi fortemente concorrenziali a causa del mancato versamento dei contributi.

BOLOGNA: Esplosione davanti a una sede di Fn, serranda divelta

BOLOGNA: Esplosione davanti a una sede di Fn, serranda divelta Un ordigno, probabilmente una 'bomba carta', è esploso nella notte tra domenica e lunedì, intorno alle quattro, a Borgo Panigale, nel Bolognese, davanti a una sede di Forza Nuova. La deflagrazione non ha generato feriti ma la serranda è stata danneggiata e divelta. In una nota firmata dal coordinatore provinciale  Stefano Colato si legge come "Purtroppo il clima politico a Bologna sta diventando sempre più pesante, dalle minacce a una nostra militante, Selene Ticchi D'Urso, si è passato purtroppo ai fatti”. Su quanto avvenuto la Polizia di Stato, con la Digos, ha avviato le indagini.

CESENA: Sacro Cuore, il Comune pronto a incontrare nuovi imprenditori | VIDEO

CESENA: Sacro Cuore, il Comune pronto a incontrare nuovi imprenditori | VIDEO “Siamo pronti a incontrare chiunque abbia interesse a sistemare l’annosa questione del Sacro Cuore”. Queste la parole del Comune sul cantiere che, ormai da un decennio, sta creando serie difficoltà in una delle strade più trafficate dalla viabilità cesenate. Una serie di disagi che – scrivono da Palazzo Albornoz – i cesenati hanno sopportato con fatica ma che sono state spesso oggetto di segnalazioni e lamentele da parte dei residenti. Un’epopea quella del cantiere, iniziata nel 2008 quando la “Compagnia del Sacro Cuore, ha ottenuto il permesso per costruire. Permesso tutt’ora valido, scadrà nel marzo 2019, ma che da anni è ormai totalmente paralizzato, circondato da grosse barriere in cemento che invadono pericolosamente la strada. Nel corso degli anni il comune ha più volte incontrato i rappresentati della compagnia rendendosi anche disponibile a compartecipare alla sistemazione definitiva del cantiere, che potrebbe diventare un parcheggio. Ora però, pare che potrebbe intervenire un nuovo imprenditore a salvare capra e cavoli. Si tratta, scrive la stampa locale, del cesenate Maurizio Bertozzi che, dopo aver rilevato l’ex caserma dei carabinieri di via Montanari a alcuni locali di fronte alla nuova piazza della Libertà, ora potrebbe dedicarsi al cantiere Sacro Cuore, trasformandolo in un parcheggio. Le trattative sembrano ben avviate, tanto che i ben informati hanno già fissato la data di Natale 2019 per il taglio del nastro.  

Fischio Finale del 9 dicembre 2018

A grande richiesta arriva sulle pagine della replay TV di Teleromagna.it “Fischio Finale”, il programma che tutte le domeniche di campionato, dalle 19.00 alle 20.15 porta sugli schermi degli appassionati di calcio tutti i risultati delle squadre  professionistiche e semi professionistiche romagnole. Conduce Andrea Zanzi in collaborazione con Danika Russo. Clicca Mi Piace sulla nostra pagina Facebook!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi