Teleromagna » 22 dicembre 2018

Daily Archives: 22 dicembre 2018

CALCIO: Urlo Ravenna, è secondo! Pari per Rimini e Imolese

CALCIO: Urlo Ravenna, è secondo! Pari per Rimini e Imolese L'epilogo più incredibile per una partita rocambolesca il Ravenna lo trova al 93' del big match con la Ternana: Siani tiene vivo un pallone sugli sviluppi di un corner e lo serve a Boccacini che con un colpo di testa indirizzato sul secondo palo beffa Iannarilli, sigla la rete del definitivo 3-2 e lancia il Ravenna al secondo posto in serie C, pari merito con la Ternana e a 6 punti dal Pordenone capolista. Giallorossi che in precedenza si erano portati avanti sul 2-0 grazie alle reti di Trovade al 2' e Bresciani al 28' salvo poi incassare la rimonta delle fere con Marilungo (45') e Bifulco (50'). Meno bene era andata al Rimini, a lungo avanti sulla Vis Pesaro nonostante l'inferiorità numerica (espulso Ferrani al 39') per effetto del rigore trasformato da Candido al 52': nel finale arriva il pareggio di Petrucci per una Vis che sfiora a più riprese il punto del sorpasso ma trova sulla sua strada un grande Nava. Rimonta riuscita invece all'Imolese: il Sudtirol passa al 43' con Berardocco che insacca dopo che Rossi aveva respinto la sua esecuzione dal dischetto ma a dieci minuti dalla fine i rossoblu strappano l'1-1 con l’incornata sotto misura di Belcastro.

CALCIO: Urlo Ravenna, è secondo! Pari per Rimini e Imolese

CALCIO: Urlo Ravenna, è secondo! Pari per Rimini e Imolese L'epilogo più incredibile per una partita rocambolesca il Ravenna lo trova al 93' del big match con la Ternana: Siani tiene vivo un pallone sugli sviluppi di un corner e lo serve a Boccacini che con un colpo di testa indirizzato sul secondo palo beffa Iannarilli, sigla la rete del definitivo 3-2 e lancia il Ravenna al secondo posto in serie C, pari merito con la Ternana e a 6 punti dal Pordenone capolista. Giallorossi che in precedenza si erano portati avanti sul 2-0 grazie alle reti di Trovade al 2' e Bresciani al 28' salvo poi incassare la rimonta delle fere con Marilungo (45') e Bifulco (50'). Meno bene era andata al Rimini, a lungo avanti sulla Vis Pesaro nonostante l'inferiorità numerica (espulso Ferrani al 39') per effetto del rigore trasformato da Candido al 52': nel finale arriva il pareggio di Petrucci per una Vis che sfiora a più riprese il punto del sorpasso ma trova sulla sua strada un grande Nava. Rimonta riuscita invece all'Imolese: il Sudtirol passa al 43' con Berardocco che insacca dopo che Rossi aveva respinto la sua esecuzione dal dischetto ma a dieci minuti dalla fine i rossoblu strappano l'1-1 con l’incornata sotto misura di Belcastro.

CALCIO: Il Cesena usa la testa, il Giulianova cade 2-0

CALCIO: Il Cesena usa la testa, il Giulianova cade 2-0 Il Cesena supera piuttosto agilmente il Real Giulinova per 2-0 nell’ultima gara del 2018 e si aggiudica il titolo di campione d’inverno. Nell’anticipo della 19esima giornata di Serie D, nel girone F i bianconeri sono propositivi fin dall’inizio, infatti al 13’ Ciofi da terra prova a battere a rete ma guadagna solo un corner. I giallorossi rispondono con l’incursione di Di Paolo al minuto 23, Agliardi è attento a coprire sul proprio palo di competenza. Si passa quindi al 33’ quando lo spiovente dalla destra viene raccolto dalla testa di Fortunato che sibila di poco a lato. Il Cavalluccio insiste ed è monologo in campo: infatti Tortori al 35’ dopo uno scambio si infila tra le linee nemiche e illude col gol gli oltre 9mila spettatori, ma fa vibrare solo l’esterno della rete. Un minuto dopo lo stesso esterno serve una palla al bacio per Ricciardo, ma la capocciata è troppo centrale. Le squadre si avviano quindi negli spogliatoi a reti inviolate, ma l’equilibrio della gara si spezza al 56’ quando da corner di Alessandro, il debuttante Rutjens insacca di testa. Il difensore potrebbe centrare la clamorosa doppietta dopo 5 minuti quando su una punizione coordinata da Alessandro e Tortori, il portiere Mazzocchetti respinge corte e l’iberico sfiora il bis! Fa solo la parte della comparsa del Real Giulianova che esce solo negli ultimi 20 minuti, infatti Di Paolo dal limite alza il suo destro sopra la traversa. Il Cavalluccio cerca il raddoppio prima con il siluro di Benassi al 73’, poi con Biondini dal limite. E proprio il Rosso di Montiano infila il definitivo 2-0 di testa che sembra un colpo di biliardo. Il Cesena chiude l’andata in testa solitaria a 44 punti, con il Matelica che dovrà per forza vincere per non trovarsi già troppo distaccato.

FORLÌ: Ritrovata cadavere l’ex insegnante scomparsa

FORLÌ: Ritrovata cadavere l'ex insegnante scomparsa Si sono concluse nel peggiore dei modi le ricerche di Paola Pasini, l'insegnante in pensione di settantasei anni scomparsa mercoledì da Forlimpopoli (FO). Il suo cadavere é stato rinvenuto questo pomeriggio a Meldola (FO) in un canale semi-tombinato nei pressi di un vecchio mulino. Gli uomini della Protezione Civile hanno individuato il corpo a poche centinaia di metri di distanza dall'auto della donna, lasciata parcheggiata aperta e con le chiavi nel cruscotto. La vicenda é stata trattata anche dalla trasmissione Rai "Chi l'ha visto?". Gli inquirenti propendono per un suicidio ma non si esclude una caduta accidentale. (AGI)

TG SERA del 22/12/2018

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

Tg Sport del 22/12/18

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi