Teleromagna » 4 febbraio 2019

Daily Archives: 4 febbraio 2019

ROMAGNA: E45, operai al lavoro per riaprire il ponte | VIDEO

ROMAGNA: E45, operai al lavoro per riaprire il ponte | VIDEO Un giorno per la segnaletica e la riduzione delle carreggiate, uno per installare il sistema di monitoraggio della struttura e poi gli autovelox e le grondaie necessarie per drenare l’acqua. In tutto farebbe 4 giorni. Questi i tempi record in cui Anas vorrebbe realizzare i lavori necessari alla riapertura parziale del viadotto Puleto che da diverse settimane sta tenendo in ostaggio il traffico tra Romagna e Toscana. Sabato la procura di Arezzo ha dato il via libera ma con grosse restrizioni: no ai mezzi pesanti, una sola corsia per senso di marcia e velocità massima 50km orari. Da lunedì mattina, gli operai sono al lavoro per ripristinare il tutto tanto che già venerdì il ponte potrebbe riprendere vita. Una soluzione che, in ogni caso, non soddisfa nessuno. Soprattutto ora che sono venuti alla luce i primi dati sui tempi necessari per la riapertura totale del viadotto (si parla di più di un anno) e della vecchia strada alternativa, abbandonata da anni, che richiede almeno sette mesi di lavoro per tornare agibile. Insomma, un cura, quella della riapertura parziale del ponte, che rischia di essere solo un placebo per famiglie, imprese che vivono del commercio tra le due regioni. Questo il motivo per cui i sindaci del territorio continuano senza sosta a scrivere al governo, da una parte a Di Maio per le agevolazioni fiscali, dall’altra al Ministro dei Trasporti Toninelli, che sabato sui social si è affrettato ad esultare per la riapertura del ponte ma che, scrivono i sindaci, non ha più dato sue notizie dall’incontro del 22 gennaio, nel quale aveva promesso la convocazione di un tavolo di emergenza. Una corsa contro il tempo, quindi, quella di Anas, per riaprire almeno due corsie del ponte. Se non per i privati cittadini, almeno per il ministro, che, arrivando da Roma, avrà bisogno come tutti di una strada percorribile.

BOLOGNA: Alluvione, ora è rischio ghiacciate

BOLOGNA: Alluvione, ora è rischio ghiacciate Danni per milioni da esondazione Reno a grano e cantine Una coltre di fango su campi, capannoni, macchinari e cantine per il vino con oltre 200 ettari di terreni investiti dalla furia delle acque con danni per milioni di euro nelle campagne del bolognese devastate dall'esondazione del fiume Reno. È il primo bilancio tracciato da Coldiretti che sta raccogliendo nei suoi uffici le segnalazioni dei propri associati per poi trasmetterle alla Regione al fine di attivare lo stato di calamità per l'agricoltura. Il rischio maggiore – sottolinea l'associazione di categoria – è che le temperature dell'inverno "facciano ghiacciare tutto trasformando il fango in una lapide per i piccoli germogli di grano che stavano cominciando a spuntare, mentre nella cantina di Argelato l'acqua sporca ha invaso l'area di imbottigliamento dei preziosi vini Pignoletto di Pianura e Montoni, investendo anche le macchine per la pressatura delle uve".

Fischio Finale del 3 febbraio 2019

A grande richiesta arriva sulle pagine della replay TV di Teleromagna.it “Fischio Finale”, il programma che tutte le domeniche di campionato, dalle 19.00 alle 20.15 porta sugli schermi degli appassionati di calcio tutti i risultati delle squadre  professionistiche e semi professionistiche romagnole. Conduce Andrea Zanzi in collaborazione con Danika Russo. Clicca Mi Piace sulla nostra pagina Facebook!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi