Teleromagna » 15 febbraio 2019

Daily Archives: 15 febbraio 2019

TG SERA del 15/02/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

Tg Sport del 15/02/19

Il TG Sport di Teleromagna va in onda dal lunedì al sabato alle 14.15 circa e nella versione breve all’interno dei Telegiornali delle 19, 20.30 e dell’una di notte. L’edizione si apre con le notizie principali della giornata, seguono le prime pagine dei quotidiani sportivi e infine “L’Opinione” di Luciano Poggi.

ROMAGNA: E45, Toninelli promette riapertura totale, in dubbio manifestazione di protesta | VIDEO

ROMAGNA: E45, Toninelli promette riapertura totale, in dubbio manifestazione di protesta | VIDEO Il Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli ha effettuato venerdì mattina una visita al viadotto Puleto sull’E45. Arrivato alle 11, ha prima incontrato sei sindaci, due toscani e due umbri, oltre ai primi cittadini di Verghereto e Bagno di Romagna. Poi si è diretto al cantiere. Toninelli si è impegnato a riaprire il tratto di E45 anche ai mezzi pesanti entro trenta giorni. Il Ministro ha inoltre annunciato che parlerà con Luigi Di Maio sugli aiuti per le imprese interessate dal blocco stradale. Soddisfatti i sindaci, tanto che è previsto un incontro nel pomeriggio per decidere se organizzare comunque la manifestazione di protesta prevista per sabato mattina. (video senza audio)

RIMINI: Svolta nel caso dell’omicidio Niang, confessa il 29enne arrestato

RIMINI: Svolta nel caso dell’omicidio Niang, confessa il 29enne arrestato “Ho sparato perché mi sentivo perseguitato”. Genard Llanaj ha parlato giovedì, per la prima volta, davanti al pm Paolo Gingarelli, confessando l’assassinio del giovane cuoco senegalese Makha Niang. Nessuna lite, nessuno scontro tra i due, solamente a quanto a pare il gesto folle di Llanaj. Il 29enne albanese ha ammesso di essere stato dipendente da cocaina. Una sostanza di cui non avrebbe potuto fare a meno e che lo portava ad atti e pensieri sconsiderati. Tra i quali, le manie di persecuzione di cui avrebbe sofferto. “Ho visto quel ragazzo sulla panchina e ho pensato che facesse parte del gruppo che mi perseguitava”. E così ha sparato. Il legale del ragazzo Tiziana Casali ha chiesto nuovamente la perizia psichiatrica per valutare eventuali disturbi del giovane. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi