Teleromagna » 14 marzo 2019

Daily Archives: 14 marzo 2019

MOTORI: A fuoco l’intero paddock della MotoE a Jerez, a rischio il campionato | FOTO

MOTORI: A fuoco l'intero paddock della MotoE a Jerez, a rischio il campionato | FOTO Nessun ferito ma tutte le attrezzature della MotoE, il nuovo mondiale legato alle corse con mezzi elettrici, sono andate distrutte nella notte tra mercoledì e giovedì a Jerez de La Frontera. Sul circuito spagnolo, dopo la prima giornata di test, attorno alle 00.15 le fiamme, di origine ancora ignota, hanno distrutto larga parte della struttura dei box e appunto le 18 moto elettriche dei piloti impegnati nel mondiale che erano in fase di ricarica energetica. Annullate le sessioni di prove odierne e quelle previste per venerdì, a questo punto slitterà certamente anche l'inizio del campionato con un grande interrogativo sull'avvio del format. I risultati della prima giornata: Mike Di Meglio (1'50.105) ha chiuso col primo cronometro, De Angelis 3°, Savadori 9°, Ferrari 13°, Casadei 15°.

RAVENNA: Sposa la madre e poi la figlia, pensionato accusato di bigamia

RAVENNA: Sposa la madre e poi la figlia, pensionato accusato di bigamia Era sposato da almeno 8 anni con due donne che si è poi scoperto essere madre e figlia. Per questo motivo è stato rinviato a giudizio un pensionato ultrasessantenne di Ravenna per il reato di bigamia. I fatti hanno inizio nel 2006 quando l’uomo è convolato per la prima volta a nozze con una donna africana nel suo paese d’origine. Stando a quanto scoperto, tuttavia, il pensionato sarebbe salito sull’altare una seconda volta pochi giorni dopo per sposare anche la figlia della donna con cui si era scambiato gli anelli poco prima. Il tutto sarebbe andato avanti fino al 2014, quando l’uomo ha chiesto il divorzio dalla seconda moglie. I fatti sono venuti alla luce quando, tornato in Italia, il ravennate si è presentato all’anagrafe per regolare la propria posizione.

RIMINI: Aeroporto, 38 voli dalla Russia nel 2019 | VIDEO

RIMINI: Aeroporto, 38 voli dalla Russia nel 2019 | VIDEO Vuole tornare a rinsaldarsi il filo che lega la Romagna e la Russia tramite il business delle vacanze. Rimini ci prova lanciando un nuovo calendario di voli per l’est Europa per il 2019. Si tratta di 38 voli dalla Russia divisi in: 29 da Mosca, 6 da San Pietroburgo, 2 dalla zona del mar nero (Rostov e Krasnodar), 1 da oltre gli Urali, ovvero Exaterinburg. Tutti quanti avranno una cadenza settimanale. Altri 5 voli sono previsti dall’Ucraina. Oltre alla capitale Kiev, Rimini sarà direttamente collegata con Odessa, Kharkiv, Leopoli e Zaporizhia. Il mercato russo è ancora considerato di riferimento per la Riviera nonostante il calo degli ultimi anni dovuto in particolare alla crisi del rublo. Mezzo milione le notti dormite dai russi in provincia di Rimini nel 2018. Il crollo di presenze ha inciso molto sulla componente estera del turismo riminese visto che nel 2014 i pernottamenti dei russi erano stati quasi 800mila. La notizia delle nuove tratte è stata data a Mosca dall’amministratore delegato di Airiminum Leonardo Corbucci nel corso della fiera del turismo Mitt. Alla presentazione c’erano ancora i principali media russi. Presente anche il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, in veste di presidente di Visit Romagna, il quale ha confidato ai media che la Romagna è pronta a tornare un riferimento per la vacanze dei russi.

RAVENNA: Ruba ottone dall’azienda in cui lavora per arrotondare lo stipendio

RAVENNA: Ruba ottone dall'azienda in cui lavora per arrotondare lo stipendio Trafugava oggetti in ottone dall’azienda in cui lavorava per poi rivenderli arrotondando lo stipendio. L’uomo, un 60enne di Forlì dipendente di una ditta Ravennate che commercia rottami ferrosi è stato arrestato dai carabinieri. Durante un servizio di osservazione i militari lo hanno notato che scendeva dal camion per nascondere in un campo circa 30 chili di ottone prelevati poco prima in azienda. A seguito della perquisizione effettuata sono stati trovati altri oggetti in rame e ottone. Dopo aver passato la notte agli arresti domiciliari l’uomo, mercoledì mattina l’uomo è comparso davanti al giudice che ha convalidato l’arresto in attesa dell’udienza.   (Immagine d'archivio)

EMILIA-ROMAGNA: Cala la disoccupazione, va meglio solo il Trentino | VIDEO

EMILIA-ROMAGNA: Cala la disoccupazione, va meglio solo il Trentino | VIDEO Continua a scendere il tasso di disoccupazione in Emilia-Romagna, passato dal 6,5% del 2017 al 5,9 registrato a fine 2018. La nostra regione risulta così solo dietro al Trentino Alto Adige, seguita da Lombardia e Veneto. Sono solo alcuni dei dati positivi che riguardano il mercato del lavoro e che sono stati sviscerati mercoledì nel corso di un convegno tenutosi a Bologna. Per puntare sulle persone sono pronti oltre 40 milioni di euro da investire per formare e sviluppare competenze e per dare servizi ai cittadini disoccupati e alle aziende. Numeri certamente importanti, che per poter crescere hanno bisogno di essere supportati dalle politiche del governo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi