Teleromagna » 4 aprile 2019

Daily Archives: 4 aprile 2019

RAVENNA: Blocca trivelle, investimenti di Eni in standby | VIDEO

RAVENNA: Blocca trivelle, investimenti di Eni in standby | VIDEO Mille potenziali posti di lavoro che potrebbero non arrivare e investimenti per 400 milioni di euro in standby. Sono queste per il momento le aspettative per il settore dell'oil & gas del Ravennate ed in generale nell'area centro settentrionale della costa, a seguito del decreto blocca trivelle. In seguito al provvedimento Eni ha sospeso anche nell'area bizantina gli investimenti previsti e promessi per il 2019. Il punto sulla situazione è stato fatto a Milano durante un vertice nella sede del cane a sei zampe al quale hanno preso parte anche le amministrazioni comunale ravennate e regionale. Si prospettavano nei mesi scorsi investimenti da parte dell'azienda petrolifera di oltre due miliardi nell'area romagnola, ridotti ora di oltre la metà, guardando alle opere di riqualificazione per le strutture esistenti e mettendo di conseguenza in attesa i progetti per il futuro. Incontro milanese che si è concluso con la preoccupazione dell'amministrazione ravennate in attesa ora di un incontro al Mise e l'ennesima richiesta di non bloccare le attività a mare. Nel frattempo si attende che Eni prosegua negli intervisti previsti per aumentare la produttività negli stabilimenti attivi.

RIMINI: Costretta a drogarsi per fare sesso di gruppo, 44enne nei guai

RIMINI: Costretta a drogarsi per fare sesso di gruppo, 44enne nei guai A Rimini, secondo quanto si legge sulle pagine della stampa locale, si sarebbe consumato un episodio di violenza fisica e psicologica, durato due anni, nei confronti di una 35enne. L’aggressore sarebbe un cuoco riminese di 44 anni. Secondo la versione della vittima l’uomo l’avrebbe costretta in più occasioni ad assumere droga per fare sesso di gruppo. Dopo una parentesi breve in cui la 35enne avrebbe deciso di mettere fine a quella storia morbosa, tutto è poi ricominciato come prima con l’aggravante delle foto a luci rosse in possesso dell’uomo, scattate dalla donna per soddisfare i suoi piaceri. Quest’ultimo l’avrebbe ricattata intimandole che se avesse raccontato l’accaduto a qualcuno le avrebbe diffuse in rete. La malcapitata ha poi fornito la propria versione ai carabinieri. Il 44enne è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti, violenza privata e cessione di cocaina.

RAVENNA: Doppio fallimento Marinara, condanna per Caravita e la moglie

RAVENNA: Doppio fallimento Marinara, condanna per Caravita e la moglie Il gup del Tribunale di Ravenna, Andrea Galanti, ha pronunciato mercoledì la sentenza di primo grado a cinque anni di condanna per il 71enne Pier Bruno Caravita e tre anni e otto mesi per la moglie 55enne Patrizia Odessa. Questa la decisione in merito al crack di Marinara col fallimento di Marinagest e Sogemar, le società che gestivano i posti barca e gli affitti nel porto turistico.  L’accusa nei loro confronti era di bancarotta fraudolenta, nelle vesti di presidente e procuratore delle due società che avevano la gestione del porto turistico di Marina di Ravenna fino al 2011. Il sostituto procuratore aveva chiesto la condanna a 5 anni comprensiva dello sconto di un terzo della pena concesso dal rito abbreviato.  

BOLOGNA: “Bella Ciao” nei canti all’asilo, è polemica

BOLOGNA: "Bella Ciao" nei canti all'asilo, è polemica Per Forza Italia: 'Testo politico non adatto ai bambini'. 'Bella Ciao' all'asilo nido crea polemica a Bologna. Secondo quanto riporta l'edizione locale del Resto del Carlino la presenza del canto popolare della Resistenza in una compilation per i bambini ha suscitato le perplessità di un genitore, che ha scritto al Comune, e le proteste di Forza Italia. "Solo nella Rossa Bologna – dice il consigliere comunale Francesco Sassone – può accadere che l'amministrazione comunale trovi normale e giustificabile che in un proprio nido si faccia ascoltare e cantare a bambini di poco più di due anni una canzone il cui testo, oltre ad avere chiari ed espliciti connotati politici che non devono e non possono entrare non solo in un nido, ma anche nelle scuole, non si può ritenere adatto a bambini di quell'età". Al padre che ha chiesto il senso della scelta al Comune, l'amministrazione avrebbe risposto che si tratta di un cd che le maestre mettono dopo il pasto e che contiene Papaveri e Papere e altre filastrocche, non ravvisando, riferisce il quotidiano, nessuna inopportunità. Prima di Natale, sempre a Bologna, 'Bella Ciao' era stata eseguita durante un concerto di canti popolari in una parrocchia, e anche in quel caso c'erano state discussioni e critiche. Il parroco, alla fine, si era scusato. (foto archivio)

CATANIA: Incidente stradale, muore il padre di Mario Noce del Cesena FC

CATANIA: Incidente stradale, muore il padre di Mario Noce del Cesena FC Lutto per Mario Noce, calciatore del Cesena FC. Il padre del difensore bianconero è deceduto a Catania, a causa di un incidente stradale. Il 54enne si trovava in sella ad una Vespa che si è scontrata con un'auto. I soci e i dirigenti del Cesena FC, lo staff tecnico, i calciatori e tutti i collaboratori, hanno comunicato la notizia della tragedia sul sito della squadra e "si stringono in un forte abbraccio attorno al dolore di Mario e della sua famiglia". 

CESENA: Amministrative 2019, Davide Fabbri corre per palazzo Albornoz | VIDEO

CESENA: Amministrative 2019, Davide Fabbri corre per palazzo Albornoz | VIDEO Continuano la presentazioni dei candidati sindaco a Cesena. Nella serata di ieri è sceso in campo ufficialmente il blogger e attivista Davide Fabbri con una lista composta da 24 consiglieri al consiglio comunale.    Discontinuità e lotta ai centri di potere. Sono questi i due punti di partenza della campagna elettorale di Davide Fabbri, blogger cesenate già consigliere comunale ed esponente storico dei Verdi che in vista delle prossime amministrative è sceso in campo ufficializzando la sua candidatura a sindaco di Cesena. Fabbri si è presentato alla città spalleggiato  da 24 cittadini candidati al Consiglio comunale tutti accumunati dal progetto di aggregazione culturale-politica della Lista civica "Cesena in Comune". Nel link il servizio con l'intervista al candidato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi