Teleromagna » 6 aprile 2019

Daily Archives: 6 aprile 2019

RIMINI: Parte il contest Nuove Idee Nuove Imprese, 70 imprese nate | VIDEO

RIMINI: Parte il contest Nuove Idee Nuove Imprese, 70 imprese nate | VIDEO Si apre a Rimini la 18esima edizione del contest per startup Nuove idee nuove imprese. In questi anni sono stati presentati oltre mille progetti dai quali sono nate 70 imprese in svariati settori come l’informatica, la chimica e l’ambiente. Lo sguardo del contest si è allargato alla provincia di Forlì-Cesena e il prossimo anno approderà anche a Ravenna. “Nuove Idee Nuove Imprese cresce e allarga i suoi orizzonti – ha detto in apertura il Presidente Maurizio Focchi – abbiamo interessato la provincia di Forlì-Cesena e il prossimo anno accadrà a Ravenna. In più, grazie al club service Soroptimist avremo un premio di 5.000 euro per la migliore startup tutta al femminile. 24.000 euro il montepremi complessivo, oltre a vari benefit”.

FERRARA: Anziana trovata morta in casa, da giorni non si avevano sue notizie

FERRARA: Anziana trovata morta in casa, da giorni non si avevano sue notizie Una donna di 75 anni, venerdì pomeriggio, è stata ritrovata morta ai piedi delle scale della sua casa di Ferrara. Secondo un primo esame l’anziana sarebbe deceduta sul colpo circa cinque giorni fa a seguito di una caduta accidentale. L’allarme è stato lanciato da un’amica che non aveva sue notizie da quasi una settimana. Sul posto oltre ai vigili del fuoco che hanno forzato la porta d’ingresso sono intervenuti i carabinieri per effettuare tutti i rilievi previsti. È dunque molto probabile che si sia trattato di un incidente ma saranno gli esperti di medicina legale a stabilire con più esattezza le cause e la data della morte.    

RAVENNA: Cassazione annulla condanna per violenza sessuale a ortopedico

RAVENNA: Cassazione annulla condanna per violenza sessuale a ortopedico La Corte di Cassazione ha annullato la condanna in appello a tre anni e mezzo di carcere nei confronti di un ortopedico accusato di violenza sessuale ai danni di alcune pazienti dell’ospedale di Ravenna. Adesso, come riporta il Corriere di Romagna, sarà una diversa sezione della Corte d’appello di Bologna a dover pronunciarsi con una nuova sentenza. Il ricorso presentato dai legali dell’accusato puntava sulla poca chiarezza e sulla contraddittorietà delle testimonianze delle presunte vittime. In ogni caso si attendono le motivazioni della Cassazione. Gli episodi di violenza sarebbero avvenuti tra il 2012 e il 2013. L’accusa aveva chiesto sette anni, ridotti poi in appello a tre anni e sei mesi. Anche l’Ausl si era costituita in giudizio ma per l’azienda non era stata prevista alcuna provvisionale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi