Teleromagna » 9 aprile 2019

Daily Archives: 9 aprile 2019

EMILIA-ROMAGNA: Sanità, da inizio anno oltre 1200 nuove assunzioni

EMILIA-ROMAGNA: Sanità, da inizio anno oltre 1200 nuove assunzioni Tanti nuovi, più giovani, e con contratti a tempo indeterminato. La Regione fa il punto sul personale impiegato nel Servizio sanitario. Sono 1.236 le assunzioni nei primi 3 mesi del 2019, con una media di 400 al mese; le stabilizzazioni, in prosecuzione degli accordi sottoscritti con le organizzazioni sindacali, sono 303. E anche l’età media dei medici si abbassa: nel 2009, quelli con meno di 44 anni erano il 30%, a fine 2018 sfiorano il 40%. Un investimento da 24 milioni di euro per immissioni in corsia e nei servizi in tutti i territori. In totale, alla fine di marzo si contano 10.342 fra medici, infermieri, ostetriche, tecnici e operatori assunti a tempo indeterminato, di cui 3.507 stabilizzati, da Piacenza a Rimini nel triennio dal 2016.

RIMINI: Bimbi maltrattati, maestra rischia di finire a processo

RIMINI: Bimbi maltrattati, maestra rischia di finire a processo Una maestra di asilo nido di Rimini rischia di finire a processo per maltrattamenti aggravati nei confronti dei suoi piccoli alunni. La donna, 45 anni, ha ricevuto l'avviso di conclusione indagini, preludio a una più che probabile richiesta di rinvio a giudizio. Secondo quanto emerge sulla stampa locale, la maestra avrebbe ripetutamente colpito i piccoli, spesso strattonandoli e arrivando a tirar loro degli oggetti. I fatti contestati riguardano bimbi di poco più di dodici mesi d'età. È l'ennesimo caso simile che si verifica nel capoluogo romagnolo. Solo pochi giorni fa un'insegnante sessantaduenne di una scuola materna comunale si è vista rivolgere le stesse accuse. Decisive in entrambi i casi le testimonianze di altri insegnanti e collaboratori scolastici.

EMILIA-ROMAGNA: Crac banche, rimborsi al 90% dei risparmiatori

EMILIA-ROMAGNA: Crac banche, rimborsi al 90% dei risparmiatori Si continua a parlare dei rimborsi ai risparmiatori truffati delle banche fallite. Un tema caldo nella nostra regione visto che alcuni istituti di credito coinvolti si trovano proprio sul territorio. "Abbiamo prospettato delle possibili soluzioni – ha sottolineato il premier Giuseppe Conte a margine dell’inaugurazione del museo del design a Milano – una in particolare avanzata nelle ultime ore, che a mio avviso consentirebbe una modalità rapida dell'erogazione degli indennizzi”. L'accordo prevede che vi sia una modifica alla norma per consentire rimborsi diretti a chi ha 35 mila euro di reddito imponibile nel 2018 e 100 mila euro di patrimonio mobiliare, cioè, secondo le stime dell'esecutivo, circa il 90% degli interessati. Per il restante 10% si procederà con un arbitrato semplificato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi