Teleromagna » 11 aprile 2019

Daily Archives: 11 aprile 2019

CESENA: Malore, potrebbe essere la causa della morte di Rinelli | VIDEO

CESENA: Malore, potrebbe essere la causa della morte di Rinelli | VIDEO Tra le ipotesi ventilate sin da subito per la morte del 46enne Antonio Rinelli, deceduto durante una lite a San Mauro Mare con il nuovo compagno della sua ex fidanzata, c'era anche quella del malore e l'autopsia effettuata mercoledì avrebbe dato riscontro in questa direzione. Nell'indagine autoptica, disposta dalla Procura, durata oltre tre ore, il medico legale non avrebbe riscontrato lesioni tali da causare la morte dell'uomo che potrebbe quindi essere deceduto per un malore, legato alla situazione concitata. Avrà due mesi di tempo ora l'anatomopatologo per consegnare le indicazioni dettagliate con le motivazioni del decesso ma le prime indiscrezioni avrebbero escluso lesioni craniche o interne, procurate dalle botte, tali da provocare la morte. Nel frattempo Mirco Guerrini, il 44enne indagato per omicidio preterintenzionale dopo la colluttazione  con Rinelli, rimane ricoverato al Bufalini di Cesena e soltanto dopo i risultati delle indagini autoptiche potrebbe essere accusato di omicidio colposo  

RAVENNA: Bicicletta tampona auto, 78enne gravissima | FOTO

RAVENNA: Bicicletta tampona auto, 78enne gravissima | FOTO Incidente stradale giovedì mattina poco dopo le 11 a Ravenna, nella zona  della questura. In base alla prima ricostruzione, effettuata dalla polizia municipale intervenuta per compiere i rilievi, sembra che un'auto Suzuki Vitara, condotta da un 67enne fosse fermo ad un incrocio e stesse per immettersi in una strada laterale. Una 78enne, in sella alla propria bicicletta, sarebbe arrivata da dietro e non avrebbe frenato in tempo andando a tamponare la vettura. La donna sarebbe poi caduta a terra battendo violentemente la testa e perdendo molto sangue. Il personale sanitario, intervenuto con auto medica ed ambulanza, ne ha constatato le gravissime condizioni e ne ha disposto il trasferimento al Bufalini di Cesena. La strada è stata chiusa al traffico per i soccorsi e i rilievi della municipale.

RIMINI: Scontro auto-moto, centauro in gravi condizioni

RIMINI: Scontro auto-moto, centauro in gravi condizioni Erano da poco passate le 5.30 di giovedì mattina quando sull’Adriatica, all’altezza di Viserba, nel Riminese, si è verificato un incidente tra un’auto e una moto. Ad avere la peggio durante l’impatto, le cui esatte dinamiche sono ancora da ricostruire, è stato il centauro, caduto rovinosamente a terra. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, con un’ambulanza e un’auto medica, che dopo aver stabilizzato il motociclista lo hanno trasportato con un codice di massima gravità all’ospedale di Rimini. Il luogo del sinistro è stato raggiunto anche dai vigili del fuoco e dagli agenti della polizia stradale che hanno effettuato i rilievi.   (Immagine d'archivio)

RAVENNA: “Al cimitero rubano i fiori sulla tomba di mia nipote” Laura Pausini si sfoga in radio

RAVENNA: "Al cimitero rubano i fiori sulla tomba di mia nipote" Laura Pausini si sfoga in radio “Al cimitero di Solarolo rubano giocattoli e fiori sulla tomba di mia nipote”. Questa la denuncia fatta da Laura Pausini ieri nel corso di una trasmissione radiofonica di Radio2. La cantante era ospite assieme al suo collega Biagio Antonacci quando a un certo punto è partito lo sfogo. La Pausini ha spiegato che nel cimitero della sua città natale si trova seppellita sua nipote, deceduta all’età di 2 anni e mezzo, e di come degli sconosciuti si siano recati più volte sulla lapide per portare via piante, oggetti e piccoli doni che i parenti lasciano per la bambina. “Queste persone devono pagarla pesantemente – ha attaccato la cantante – è una cosa vergognosa e vorrei che ci fossero delle telecamere che li becchino e li mettano in tv”

RAVENNA: Poggiali, al via il processo d’appello bis per l’infermiera

RAVENNA: Poggiali, al via il processo d’appello bis per l’infermiera È iniziato a Bologna il nuovo processo di appello che vede l'ex infermiera Daniela Poggiali imputata per l'omicidio di una sua paziente 78enne, Rosa Calderoni, deceduta l'8 aprile 2014 all'ospedale di Lugo, nel Ravennate. L’assoluzione in appello della donna, avvenuta nel 2017, è stata annullata dalla Cassazione con il rinvio a un processo bis. Durante l'udienza di mercoledì sono stati sentiti la figlia della vittima, ultima persona ad averla vista in vita proprio durante una terapia somministrata dalla Poggiali, l'allora direttrice ospedaliera e l'allora dirigente infermieristico. (Immagine d'archivio)

RIMINI: Cibiamo, 500 studenti si battono contro lo spreco alimentare | VIDEO

RIMINI: Cibiamo, 500 studenti si battono contro lo spreco alimentare | VIDEO Nella provincia di Rimini si sprecano ogni anno 80 milioni di euro di cibo se si applica al Pil locale la percentuale media nazionale di spreco. Ma il timore è che siano molti di più considerata la concentrazione di cucine di hotel e ristoranti nella riviera. Il 20% dello spreco avviene fra le mura domestiche, mentre di recente il Rapporto Waste Watcher 2019 riporta che solo un italiano su cinque è consapevole di questo, mentre l’80% ritiene che lo spreco maggiore avvenga fuori di casa. E invece bevande, legumi, frutta fresca, pasta fresca, pane e verdure finiscono nel bidone seppur ancora commestibili. Il progetto CibiAmo ha coinvolto 500 studenti tra la scuola media di Miramare e l’istituto alberghiero Malatesta di Rimini per sensibilizzare tante famiglie sul tema. Il progetto si è articolato in varie proposte: l’incontro con esperti della filiera lungo la quale si realizza lo spreco alimentare (produzione, distribuzione e consumo); lo svolgimento di un programma didattico da parte degli insegnanti che si sono avvalsi del manuale del Rotary e di altro materiale consegnato dagli esperti esterni; lo spettacolo teatrale dal titolo "Dove lo butto?" sul tema della lotta allo spreco in generale; la visita a FICO Eataly World; la partecipazione di studenti, insegnanti, genitori e rotariani alla giornata della colletta alimentare dello scorso novembre; i laboratori presso l'Istituto Alberghiero "Malatesta" di Rimini; la realizzazione di lavori attinenti alla lotta contro lo spreco da parte delle classi coinvolte; la realizzazione di un DVD con le parti salienti del progetto; l’intervento a favore della "Capanna di Betlemme" con la donazione di attrezzature per la conservazione delle eccedenze di cibo che vengono raccolte e destinate alla preparazione dei pasti per i senza tetto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi