Teleromagna » 20 aprile 2019

Daily Archives: 20 aprile 2019

TG SERA del 20/04/2019

Il Telegiornale di Teleromagna da oltre quarant’anni è uno dei pilastri dell’informazione locale romagnola. Grazie alle varie redazioni e ai suoi corrispondenti, vi racconta quotidianamente tutte le vicende del territorio. Il Telegiornale va in onda alle 7 – 14 – 19 – 20.30 e all’una di notte.

BOLOGNA: Struggenti i funerali per Benjamin e David | VIDEO

BOLOGNA: Struggenti i funerali per Benjamin e David | VIDEO Si sono tenuti questa mattina nella chiesa metodista di via Venezian i funerali di Benjamin e David, i due ragazzini caduti dal balcone della loro casa lo scorso 23 marzo.   Canti, rose bianche e un dolore che ha unito un’intera, bellissima comunità multietnica, che questa mattina ha voluto salutare Benjamin e David nella chiesa Metodista di via Venezian. La stessa comunità che nei giorni scorsi ha partecipato alla colletta per aiutare la famiglia a raccogliere i fondi necessari a trasportare e seppellire i due feretri in Kenia, il loro paese d’origine. Bianco il colore scelto dalla famiglia per il funerale dei due ragazzini caduti dal balcone all’ottavo piano di un condominio in zona Barca lo scorso 23 marzo, perché bianco è il colore della festa, e bianchi sono gli abiti della mamma e del papà, seduti in prima fila. “Insieme abbiamo vissuto degli anni bellissimi” hanno scritto i genitori dietro le foto che li ritraggono sorridenti. E proprio quei sorrisi hanno accolto le tantissime persone che questa mattina hanno voluto esserci, tanto che sono stati installati gli altoparlanti, così che anche chi non ha trovato posto all’interno della Chiesa, gremita, ha potuto assistere al funerale dall’esterno. Fedeli e amici di famiglia, e poi i compagni di classe dei ragazzini, accompagnati dagli insegnanti, con in mano le rose bianche appoggiate con affetto sulle piccole bare. “La saggezza popolare dice che la morte ci rende tutti uguali – ha detto dal pulpito il pastore Michel Charbonnier -, ma la prima cosa che ci viene in mente è che non sia così: banalmente perché David e Benjamin anche di fronte alla morte non sono ancora cittadini italiani”. Ma di fronte a questo dolore “che ci toglie il fiato – ha continuato Charbonnier – è un miracolo che la comunità sia stata così vicina alla famiglia, soprattutto in un tempo in cui viene predicato l’odio e insegnato a disprezzare le disgrazie degli altri, un tempo in cui solidarietà è una brutta parola, se non addirittura perseguita per legge”. Anche i genitori hanno voluto scrivere un messaggio, letto da un’amica di famiglia e seguito dalle testimonianze dal pulpito di chi conosceva e amava i due ragazzini 

FORLì: Sbanda con la moto in tangenziale, muore 60enne | VIDEO

FORLì: Sbanda con la moto in tangenziale, muore 60enne | VIDEO Potrebbe esserci un malore all'origine dell'uscita di strada di un motociclista, deceduto a causa dei traumi riportati nell'impatto. La tragedia è accaduta poco prima delle 15 di sabato sulla tangenziale di Forlì. Il centauro, un 60enne residente nel forlivese, per cause in corso di accertamento da parte della polizia municipale intervenuta per i rilievi, sembra stesse percorrendo la tangenziale in direzione autostrada quando improvvisamente avrebbe sbandato a sinistra, andando a colpire un paletto di ferro con catarifrangenti che costeggia il margine stradale e poi verso destra, prima di cadere a terra. Alcuni automobilisti che hanno assistito alla scena hanno subito chiamato i soccorsi. Il personale medico è intervenuto con ambulanza ed elisoccorso e nonostante i tentativi di rianimazione dei due medici presenti sul posto siano durati 80 minuti, per l'uomo non c'è stato nulla da fare. La strada è stata chiusa al traffico per diverse ore al fine di permettere i soccorsi, i rilievi e il recupero della motocicletta.

CATTOLICA: Manca autorizzazione, salta inaugurazione di Dinner in the sky

CATTOLICA:  Manca autorizzazione, salta inaugurazione di Dinner in the sky Nessun problema di sicurezza, ma un cavillo burocratico fa saltare il debutto italiano di 'Dinner in the sky' a Cattolica, il ristorante panoramico 'appeso' a una gru a 50 metri d'altezza che doveva aprire oggi con una cena firmata dallo chef Gianpaolo Raschi, una stella Michelin a Rimini. A chiarire le motivazioni dello slittamento del debutto della scenica piattaforma è il sindaco di Cattolica, Mariano Gennari. "In Italia le gru possono sollevare cose, non persone, salvo deroghe", spiega, "la documentazione ulteriore è stata richiesta da Ausl e vigili del fuoco soltanto ieri, venerdì Santo, e causa festività pasquali non si è fatto in tempo a procedere". Inaugurazione rimandata dunque alla prossima settimana, "presumibilmente mercoledì", fa sapere il sindaco. Comunque, assicura, "non è mai stato sollevato il minimo dubbio sulla struttura". I clienti sono stati rimborsati. La 'Dinner in the sky', ideata da David Ghysels, ha toccato mete in tutto il mondo, da Las Vegas a Bruxelles, dall'Australia a Panama. La struttura è sostenuta da una gru da 120 tonnellate e può ospitare 22 commensali seduti intorno al tavolo e uno staff di quattro persone al suo centro: uno chef, due camerieri e un tecnico.

RIMINI: Paganello, il torneo di frisbee richiama atleti da tutto il mondo | VIDEO

RIMINI: Paganello, il torneo di frisbee richiama atleti da tutto il mondo | VIDEO Il weekend di Pasqua per i riminesi è da 29 anni anche il Paganello, il torneo di ultimate frisbee che da quasi un terzo di secolo richiama sportivi da tutto il mondo per scontrarsi sulla sabbia all’insegna del fair-play. Quest’anno sono 1.500 da 30 paesi diversi, dal Giappone al Libano, e c’è chi come il tedesco Rü viene a Rimini a giocare dalla prima ora. “Ho giocato in venti paesi diversi in circa 30 squadre. Quello di Rimini è uno dei campionati sulla sabbia più importanti al mondo, e riescono a renderlo anche molto divertente”. Riesci a fare anche un po’ di turismo qua? “Sì, ho visitato Rimini e altre parti d’Italia quando non giocavo a frisbee”. Le migliori formazioni del mondo raggiungono ogni anno il capoluogo dell’Adriatico per aggiudicarsi la Coppa del mondo di beach ultimate, la versione su spiaggia dell’ultimate frisbee nata proprio a Rimini.

CATTOLICA: Rinviata la “dinner in the sky”, mancano autorizzazioni

CATTOLICA: Rinviata la "dinner in the sky", mancano autorizzazioni Sono rimasti a 'bocca asciutta' coloro i quali avevano prenotato per primi la partecipazione al "dinner in the sky", la nuova attrazione turistica di Cattolica, nel Riminese, che dovrebbe permettere di consumare un pasto a 70 metri di altezza sorretti da una gru. Ad annunciare il rinvio dell'inaugurazione è stato il sindaco della città Mariano Gennari che, pronto per tagliare il nastro questa mattina, ha dovuto ammettere i problemi sorti per alcune mancate autorizzazioni. "Si tratta di un ritardo imputabile all'unicità della situazione – ha detto il primo cittadino grillino – una cosa simile non era mai stata fatta in Italia". I primi pasti 'ad alta quota' dovevano essere serviti in occasione della Pasqua. Fonti del comune romagnolo rassicurano che tutto sarà risolto nei prossimi giorni e quanti avevano prenotato saranno rimborsati o invitati nelle prossime settimane.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi