Teleromagna » 12 maggio 2019

Daily Archives: 12 maggio 2019

IMOLA: Incendio in un appartamento, 4 persone tratte in salvo

IMOLA: Incendio in un appartamento, 4 persone tratte in salvo Al lavoro diverse squadre Vvf, non chiara origine delle fiamme Un incendio si è sviluppato in un appartamento in via Punta a Imola (Bologna) questo pomeriggio. Quattro persone sono state tratte in salvo e almeno sei squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per le operazioni di spegnimento e messa in sicurezza. Le fiamme interesserebbero due appartamenti. Ancora sconosciute le origini del rogo. Le quattro persone estratte dall'appartamento in fiamme a Imola sono rimaste intossicate e sono state affidate agli operatori del 118 intervenuti sul posto. Si tratta di due donne e due uomini di età compresa tra 50 e 85 anni. Non sarebbero in pericolo di vita.

CALCIO: Capellini risolve la pratica Pianese, il Cesena va

CALCIO: Capellini risolve la pratica Pianese, il Cesena va La prima giornata della poule scudetto è favorevole al Cesena in quanto i bianconeri espugnano il campo della Pianese con il punteggio di 0-1. A decidere la gara la rete di testa di Capellini al minuto 43’ del primo tempo su cross dalla sinistra di Valeri. Nella ripresa accade poco o nulla se non una stoccata di Brenton Tola salvata dal portiere locale in tuffo in corner. Ora mercoledì 22 (o addirittura giovedì 23 a causa del Giro d'Italia) i bianconeri affronteranno la Pergolettese vincente sul Modena per 2-1 nello spareggio del girone I.

CESENA: Pantera o orso? Gli esperti indecisi sul mosaico di via Strinati | VIDEO

CESENA: Pantera o orso? Gli esperti indecisi sul mosaico di via Strinati | VIDEO Proseguono a Cesena i lavori di restauro del mosaico della pantera, trovato durante un cantiere in pieno centro storico e che probabilmente risale al terzo secolo dopo cristo. In questi giorni è stato possibile seguire i lavori anche per il pubblico.   Era lo scorso luglio quando la pantera di via Strinati è stata strappata dalla sua tana di cemento per essere trasportata nella sua nuova casa, il Museo Archeologico di Cesena. Qui sono iniziati i lavori di restauro che, per alcuni giorni sono stati anche aperti al pubblico. Il mosaico è stato diviso in 6 diverse sezioni e i restauratori stanno ora lavorando sulla parte retrostante per consolidare le malte, vera spina dorsale di tutta la struttura. Una volta fatto questo, il mosaico verrà girato e si lavorerà sulle tele che sono servite per il distacco della pavimentazione e che, al momento, tengono unite le tessere. Un lavoro che, in ogni caso, avrà tempi lunghi. Nell’attesa però è sorto un altro dibattito, quello che riguarda la natura dell’animale che, al contrario di quanto si era detto, potrebbe non essere affatto una pantera.

BOLOGNA: Indagine sui treni imbrattati, a casa dei writers spuntano due chili d’erba | VIDEO

BOLOGNA: Indagine sui treni imbrattati, a casa dei writers spuntano due chili d’erba | VIDEO Si sono presentati cercando bombolette spray, sono usciti con 2 chili d’erba. Questa l’indagine della Polizia Ferroviaria che ha portato all’arresto di quattro persone. Quattro uomini sono stati arrestati dalla Polizia Ferroviaria con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare marijuana e hascisc. Tre degli arresti sono stati eseguiti a Bologna, uno a Milano. Le droga è stata ritrovata dalla Polfer nelle loro abitazioni, al termine di una serie di perquisizioni scattate nell'ambito di un'altra indagine, che vede indagati i quattro (più una quinta persona) perché ritenuti responsabili di aver imbrattato alcuni treni con dei graffiti nel maggio del 2018. Nelle case dei tre arrestati a Bologna, si tratta di un 24enne, un 26enne e un 41enne tutti incensurati, gli investigatori hanno sequestrato in totale più di un 1 chilo e mezzo di droga tra hascisc e marijuana. Questa mattina al termine dell'udienza per direttissima il giudice del Tribunale di Bologna ha convalidato gli arresti e ha rimesso in libertà i tre, disponendo per tutti l'obbligo di firma in attesa del processo fissato per il 20 maggio. Il 26enne, difeso dall'avvocato Lucio Strazziari, ha sostenuto che parte della droga ritrovata nella sua abitazione era marijuana legale, che lui aveva in casa perché il fratello gestisce una piccola azienda di cannabis light.

FORLI’: Giovane aggredito per le sigarette, arrestati i due presunti rapinatori

FORLI’: Giovane aggredito per le sigarette, arrestati i due presunti rapinatori L’hanno preso a calci e pugni, colpendolo anche con la catena della bicicletta, perché si era rifiutato di dare loro soldi e sigarette. Per questo motivo sono finite in carcere due persone, di 26 e 38 anni, protagoniste di una violenta aggressione a Forlì, in via Manzoni. I fatti risalgono a giovedì scorso ma l’identificazione e l’arresto è avvenuto venerdì mattina grazie alla vittima, un rumeno di 32 anni, che dopo essere stato picchiato è riuscito a scattare delle foto con il cellulare ai due mentre si allontanavano. Con questo materiale l’uomo si è presentato in Questura dove gli agenti di Polizia, una volta raccolte le prove, hanno effettuato un blitz nell’edificio abbandonato dove vivono i due malviventi, mettendoli poi in manette. Il giudice ha convalidato il fermo con l’accusa di rapina pluriaggravata e lesioni.

RIMINI: Cade dalla moto e si schianta a terra, grave 19enne

RIMINI: Cade dalla moto e si schianta a terra, grave 19enne Lotta tra la vita e la morte un giovane di appena 19 anni, vittima di un incidente mentre si trovava in sella alla propria moto a Rimini. Tutto è accaduto poco prima della mezzanotte, la vittima che procedeva in via Savonarola, si trovava all’imbocco di un sottopasso quando ha perso il controllo del mezzo finendo a terra e sbattendo violentemente sull’asfalto. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118 con ambulanza e auto medicalizzata che hanno provveduto a stabilizzare il ferito e a trasportarlo all’ospedale Infermi con codice di massima gravità. Sul posto anche la Polizia Municipale che, dopo aver effettuato i rilievi di rito, si sta occupando di determinare l’esatta dinamica della vicenda. (foto di archivio)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi